1

Basket serie B / Non più Aurora Jesi ma Jesi Academy

Cambio di denominazione sociale in Basket Jesi Academy. In attesa di conoscere i nuovi personaggi e chi dirigerà tutte le operazioni

JESI, 18 luglio 2022 – Non si chiamerà più Aurora basket Jesi ma Basket Jesi Academy.

E’ questa la novità dell’estate appresa dalle comunicazioni della Fip che in una nota ha scritto: “A seguito di acquisizione di titolo sportivo, o cambio di denominazione sociale, risultano iscritte al prossio campionato di serie B Campus Varese, Pallacanestro RuvoDiPuglia, Andrea Costa Imola 2022, Virtus TSB 2012 Cassino, Brianza Casa Basket Bernareggio, AG Sport Caserta, Basket Jesi Academy, Nuova Cestistica Lions Bisceglie, Bakery Basket Piacenza, Pescara Bk 2.0, Pallacanestro Firenze e College Basketball Borgomanero. La Società Montecatiniterme Basketball è stata ripescata a seguito della vacanza creata nell’organico dalla Stella Azzurra Basketball Academy Roma, che parteciperà al campionato di Serie A2″.

Non è sfuggita ai più, dunque, questa importante novità che ad onor del vero, nè rappresentanti della vecchia società (ovviamente Altero Lardinelli in primis), nè eventuali nuovi dirigenti dell’Academy, ancora si sono esposti per comunicare  e dare spiegazioni: perchè pensiamo sia doveroso farlo, alla città.

Una soluzione, a dir la verità, di cui si parlava ma che nulla o poco più era trapelato.

Si sarebbe insomma consumato, con l’approvazione della Federazione e della Lega dilettanti una mossa atta, sfruttando la possibilità che la legge offre, il fatto di lasciare in carico alla vecchia Aurora, (legge 2021/147 recante misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale) che potrebbe continuare a gestire il settore giovanile, tutte le situazioni pregresse accumulate negli anni, soprattutto debitorie, e trovare la soluzione, nel tempo, per sistemare con degli accordi, trattative negoziali e concordati quanto in essere e pregresso.

Il tutto facendo partecipare la new entry Basket Jesi Academy al prossimo campionato di serie B con un budget e bilancio tutto nuovo ma con gli stessi colori sociali e rappresentanza della storica società.

Insomma, adesso, ci saranno due società affiliate alla Fip, con la Basket Jesi in campo a difendere i colori sportivi della pallacanestro jesina.

Ricordiamo che l’Aurora Basket Jesi era nata nel 1965 quando Carlo Barchiesi, Primo Novelli e Giannetto Sabbatini Rossetti decidono di creare una società di pallacanestro che partecipò al suo primo campionato nella Prima Divisione Regionale.

©riproduzione riservata




Ciclismo / Juniores, Sebastiano Fanelli secondo a Errano di Faenza

Esordienti a riposo. Sempre in evidenza e protagonisti in gara i colori del Pedale Chiaravallese

CHIARAVALLE, 17 luglio 2022 – Ottimo piazzamento del portacolori del Pedale Chiaravallese battuto sul traguardo a Errano di Faenza

JUNIORES

Fanelli

La formazione ammiraglia ha corso a Errano di Faenza al via 25° Gp Moreno Motor Company. Km 109,1 da percorrere con partenza alle ore 14,30. Team del Pedale che come al solito ha cercato di fare la corsa e rendersi protagonista. La prima vera fuga al terzo passaggio senza nessun corridore chiaravallese. I quali, però, lavorano per neutralizzare il tentativo e l’operazione va a buon fine. Poi in molti pagano lo sforzo ed il solo Fanelli resta al comando con altri 13 avversari. Nel tratto di pianura rientrano Matteo e Tommaso Fiorini oltre a Truffellini. Al quarto passaggio in salita il gruppo di testa si spezza in due. Nel primo rimangono in sei (tra cui Fanelli). A 10” gli altri sette. A 25” passa Truffellini e a 30” Fiorini Matteo. Nel frattempo da registrare i ritiri di Casanova, Lain, Lancioni e Fiorini Tommaso. Sul traguardo secondo posto per Sebastiano Fanelli!  Ottima anche la prova di Matteo Fiorini che dopo aver lavorato per il compagno rientra in gruppo e chiude 12°. Fanelli chiude terzo anche nella speciale classifica del Gpm.

ALLIEVI

Alex Cecconi

Doppio appuntamento per gli Allievi a Centinarola.

Sabato pomeriggio la cronoscalata, domenica pomeriggio il percorso in libea.

In entrami le gare la miglior performance per il Pedale è quella di Alex Cecconi (8° a 25” nella cronoscalata vinta da Toselli e 13° nella gara in linea vinta da Ficaccio) che solo per un soffio non conquista il titolo di campione regionale di categoria (a vantaggio di Gherri del Fano): davvero fortunato.

©riproduzione riservata




Eccellenza / L’Urbania tifa per il Castelfidardo in serie D

I fidardensi hanno già presentato domanda ma le possibilità sembrano poche. Il Fabriano ha inserito il difensore centrale Lucarino

JESI, 16 luglio 2022 – Ne manca una. L’Eccellenza Marche è in attesa di conoscere la 16esima formazione che farà parte del massimo campionato regionale.

Sulla carta il posto è occupato dal Castelfidardo retrocesso nell’ultima stagione dalla serie D. Il club biancoverde ha presentato domanda di ripescaggio, accettata, sperando di poter essere riammesso.

Le speranze, come sempre, sembrano non tante ma tentar non nuoce visto e considerato che, comunque, tutti gli anni diverse squadre sono state premiate.

Se l’operazione del Castelfidardo dovesse andare in porto a beneficiarne sarà l’Urbania per titoli e meriti.

Per conoscere ufficialmente come andrà a finire si dovrà attendere almeno i primi di Agosto.

Nel frattempo le società continuano a comporre i propri organici e nelle ultime ore il Fabriano Cerreto ha inserito Riccardo Lucarino (foto di primo piano dal sito della Vergiatese dicembre 2021), difensore centrale classe 1993, reduce da una stagione divisa tra L’Aquila e Vergiatese. In carriera ha collezionato 63 presenze in Serie D con le maglie di Acqui, Castellazzo, Lanciano, Vastogiraradi, Roccella e Chieti. Il difensore ha fatto tappa anche in diverse formazioni dell’Umbria – San Sisto, Deruta, Angelana – conosciuto molto bene da mister Farsi.

©riproduzione riservata




Basket serie B / Ristopro Fabriano, Riccardo Azzano nel ruolo di guardia ala

Classe 2002 viene dalla Falconstar Monfalcone ed ha giocato anche cinque partite in serie A2 a Udine

FABRIANO, 16 luglio 2022 – La Ristopro Janus Basket Fabriano ha ingaggiato Riccardo Azzano, guardia-ala di 192 cm per 95 kg.

Classe 2002 lo scorso anno alla Falconstar Monfalcone nel 2021-22 e per cinque incontri con l’Apu Udine formazione di A2.

Azzano è cresciuto infatti nel vivaio udinese ed a Fabriano arriva per lui la prima esperienza fuori dalla propria regione.

©riproduzione riservata




Chiaravalle / Biagio: ritorna Michele Domenichetti, una bandiera rossoblù

Tre anni fa, quando andò a Fabriano, non l’aveva presa bene. Si era anche ipotizzato di lui come allenatore della squadra

CHIARAVALLE, 16 luglio 2022 – Ritorna con la maglia della Biagio Chiaravalle Michele Domenichetti.

Dopo tre stagioni in Eccellenza, una a Fabriano e due a Jesi, il secondo giocatore con più presenze nella centenaria storia della società, 257 contro l’irraggiungibile Giuliano Santinelli con 638, Domenichetti sarà a disposizione di mister Moriconi per contribuire al tentativo di riportare i rossoblù in alto e riconquistare la categoria superiore.

Nelle settimane scorse, addirittura, il suo nome era stato legato alla guida tecnica della squadra ed invece il giocatore vuol continuare dal campo a dare il suo contributo.

La volta scorsa, quando se ne era andato, c’era stata un po’ di polemica, forse dettata dall’amarezza di dover sfilarsi la maglia rossoblù di dosso. “Dopo 10 anni con la Biagio Nazzaroaveva dettosi conclude una esperienza non per mia volontà perchè, se fosse dipeso da me non avrei mai lasciato questa squadra”.

Ora ritorna e sarà un punto di riferimento per tutti.

Complessivamente la squadra, con la regia del diesse Rossini, sta prendendo forma. Dopo le conferme del portiere Tomba, del difensore Giovagnoli e dell’attaccante Pieralisi i volti nuovi sono quelli di Cecchetti (c), Alessandroni (a), Borocci (c), Agostinelli (c), Moriconi (c), Domenichetti (c), Brocani (d).

Ora via alla scelta degli under che saranno tanti.

©riproduzione riservata




Ciclismo / Pedale Chiaravallese: il clou del week end nel pesarese

Cronoscalata e corsa su strada per gli Allievi. Gli Juniores nel ravennate. Iniziati i preparativi per la grande festa del 29 luglio

CHIARAVALLE, 15 luglio 2022 – Innanzitutto diciamo che per il 29 luglio la società del presidente Cardinali ha orgabnzzato una maxi festa a Castellaro con la partecipazione di tutti i dirigenti, tecnici, atleti di ogni categoria.

Allievi – Per domani sabato 16 luglio gli Allievi saranno alla Cronoscalata al Montegiove a gareggiare contro il tempo sulla distanza di km 2,7. Partenza del primo corridore alle 16. Premio al vincitore e suo direttore sportivo.

Domenica invece, organizzato della società Centinarolese, gara su strada con l’assegnazione del titolo regionale Marche. Partenza alle 15,30. Percorso di 76,8 km in un circuito cittadino di 8,8 km da ripetersi 8 volte. Percorso molto tecnico ed impegnativo con l’ascesa alla collina di Montegiove prima dell’arrivo a Centinarola.

Giovanissimi – I Giovanissimi, tra 7 e 12 anni,  saranno al Trofeo Pisaurum Young Riders con le gare che avranno inizio domenica mattina alle ore 10 in un anello di km 1,100 ripetere più volte in base alla categoria.

Juniores – La formazione ammiraglia in viaggio verso nord dove domenica a Errano di Faenza sarà al via 25° Gp Moreno Motor Company. Km 109,1 da percorrere con partenza alle ore 14,30.

Esordienti – Domenica di riposo per tutti

©riproduzione riservata




Jesi / In cantiere ‘Notte Azzurra dello Sport 2022’

L’ultima edizione nel 2018 e poi per tre anni non si è potuta organizzare causa Covid. Si sta individuando la location più idonea

JESI, 15 luglio 2022 – In cantiere l’organizzazione della 𝗡𝗼𝘁𝘁𝗲 𝗔𝘇𝘇𝘂𝗿𝗿𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗦𝗽𝗼𝗿𝘁 – 𝗘𝗱𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮 in programma per sabato 10 settembre.

L’annuncio è stato dato questa mattina tramite la pagina facebook del Comune di Jesi dove tra le altre cose si legge verrà realizzatasu un’area da definire dopo la valutazione delle adesioni pervenute”.

Le società sportive interessate dovranno inviare l’adesione all’indirizzo 𝗽𝗿𝗼𝘁𝗼𝗰𝗼𝗹𝗹𝗼.𝗰𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲.𝗷𝗲𝘀𝗶@𝗹𝗲𝗴𝗮𝗹𝗺𝗮𝗶𝗹.𝗶𝘁 entro 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮𝟭 𝗟𝘂𝗴𝗹𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟮.

L’evento ebbe inizio nel 2012 in un periodo dove Jesi annoverava circa 120 società sportive, 17 mila tesserati, 30 impianti pubblici, quasi tutti oltre la sufficienza.

Negli ultimi tre anni non è stata organizzata causa Covid.

©riproduzione riservata




Jesina / Se resta Mattia Monachesi, rosa al completo: il 23 luglio la presentazione

A giorni l’ufficialità della FIGC per l’ok alla fusione con il club Jesi C5. La nuova denominazione societaria sarà Asd Jesi

JESI, 15 luglio 2022 – Tutto pronto in casa Jesina per l’avvio della nuova stagione 2022/2023.

Mattia Monachesi (classe 2001)

Andiamo per step. A ore la Federazione Calcio marchigiana dovrebbe ufficializzare la richiesta di fusione tra la Jesina calcio srl e la società Jesi C5 avendo accettato la richiesta di nuova immatricolazione della Asd Jesi.

Si chiamerà infatti Asd Jesi la nuova società che parteciperà sia al campionato di Eccellenza Marche sia al campionato di serie C1 Marche. Nuova sarà la matricola. L’ultima volta che la Jesina calcio cambiò matricola fu nel 2004 quando la proprietà Bocchini, presidente Massimiliano Ricci, riuscì ad intervenire in tempo per salvare la società dalla radiazione dopo la stagione precedente con la gestione Castellucci. La società dello Jesi C5, invece, fu fondata invece nel 2013.

La nuova società si presenterà ufficialmente il 23 luglio, saranno presenti le due squadre calcio (Eccellenza) e calcio a 5 (C1), al Federico II mentre per ciò che concerne la squadra di mister Strappini il via alla preparazione è stato fissato per il 27 luglio al Polisportivo Cardinaletti.

Sul fronte rosa, al momento, si può parlare di giochi chiusi. Si attende solo il si di Mattia Monachesi, che sembra aver deciso di restare a Jesi. Con lui a disposizione ogni reparto è completo pur se il presidente Chiariotti ci ha garantito che, se sarà necessario, subito o in tempi anche più lunghi, o se si presenterà l’occasione giusta la società si farà trovare pronta per valutare ed intervenire.

I  numeri della nuova stagione

Marco Strappini

CALCIO (allenatore Marco Strappini) –  dal 7 al 25 luglio termini per iscrizione al campionato di Eccellenza e Coppa Italia; 4 settembre primo turno Coppa Italia Eccellenza; 11 settembre prima giornata di campionato Eccellenza.

Pieralisi Gabriele

CALCIO A 5 (allenatore Gabriele Pieralisi) – dal 7 al 29 luglio termini per iscrizione al campionato di serie C1 e Coppa Italia; 9 settembre primo turno Coppa Italia; 23 settembre primo turno campionato Serie C1

 

©riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Clementina 2020, il ritorno di Monica Ciccolini

Primo volto nuovo per la nuova stagione. Era stata una delle protagoniste della promozione in B1. Gli ultimi due anni a Ponte Felcino

MOIE, 15 luglio 2022 – La schiacciatrice di Fabriano, classe 1992 per 179 cm di altezza, torna a vestire la maglia della società di Castelbellino-Moie dopo 2 anni passati a Ponte Felcino in B2.

Ciccolini era stata infatti giocatrice dell’allora Termoforgia Castelbellino per 3 stagioni, compresa quella gloriosa della promozione in B1.

Giocatrice completa e dotata di ottime caratteristiche anche in seconda linea, Monica ha deciso di tornare perché “Si torna sempre dove si è stati benesi legge nel comunicato della società  – Mi sono sempre trovata benissimo a Castelbellino e quando mi hanno proposto di rientrare non mi ci è voluto molto per prendere la decisione. Ho voglia di fare un anno in una categoria superiore cercando di guadagnarmi il posto da titolare, se me lo meriterò. In più ho voglia di migliorare alcuni aspetti del mio gioco, soprattutto a muro e in attacco. Devo dire che nella scelta ha pesato infatti anche il nome dell’allenatore, perché ne ho sentito parlare bene e anche nella chiacchierata che ho fatto con lui le premesse direi che sono ottime. Rispetto a 3 anni fa sicuramente mi sento un po’ più consapevole dei miei mezzi, forse più matura da un certo punto di vista, e cercherò di mettere questa mia maggiore esperienza a disposizione delle mie compagne sia in allenamento che in partita.”

©riproduzione riservata




Jesi / Calcio femminile, Emanuele Iencinella nuovo mister a San Marino

Allenerà al San Marino Academy la formazione Primavera (under 19). La nuova società gli ha organizzato ogni cosa nei dettagli

JESI, 14 luglio 2022 – Emanuele Iencinella al San Marino Academy, allenerà la squadra di calcio femminile Primavera (under 19).

Il tecnico jesino era corteggiato da tanto tempo dal Club del Titano, ed ora la nuova diesse Francesca Lanotte, appena saputo della sua uscita dalla Jesina, lo ha cercato proponendogli tantissime soluzioni e soprattutto accordandosi per orari e campi di allenamento che permetta a Iencinella, che lavora a Jesi, di poter gestire la situazione.

“Subito si è trovata una sintonia di intenti” ci dice il mister. “Mi hanno offerto la Primavera (under 19) che è una squadra di grandissimo valore e che si è guadagnata la partecipazione al campionato Primavera 1 (o primavera d’elite) assieme a tutti i grandi Club di serie A: Roma, Juventus, Inter, Milan, Fiorentina, Sassuolo e altre. E quindi sarà un campionato difficile e per questo avvincente”. L’obiettivo? “Costruire un futuro alle ragazze che hanno talento e che spero possano meritarsi un posto in B oggi, o speriamo in A in un prossimo futuro, con la SanMarino Academy”. Che cosa trova ai piedi del Titano? “Una società che ha a disposizione strutture di prim’ordine. Mi hanno affiancato uno staff molto qualificato, a cominciare dalla mia vice Elisa Paganelli (laureata in scienze motorie ed ex giocatrice di valore), l’allenatore portieri Deno Bonopera, il preparatore atlerico Maurizio Benedetti. Estremamente felice che la prima squadra sia stata affidata a Giulia Domenichetti, anconetana, curriculum da giocatrice che fa spavento. Saprò mettermi a sua disposizione”. Il primo impatto? “Nei giorni scorsi ho tenuto un allenamento conoscitivo con buona parte delle ragazze già in Primavera nella precedente  stagione, qualche new entry della Under 17, che saranno promosse e qualche volto nuovo proveniente da altre società. Mi hanno sorpreso per qualità. Io dico che ci divertiremo”. Dal punto di vista logistico non le sembra che la distanza possa diventare un ostacolo? “Sicuramente un impegno difficile far collimare un calcio a 100 km da casa, coi miei impegni lavorativi. Mi sto organizzando adeguatamente. Riparto sicuramente con l’entusiasmo che serve per creare un nuovo ciclo”. E la Jesina? “Lascio un pezzo di cuore alla Jesina. Sia per i tanti ricordi di questi 10 anni che per la passione con cui ho vissuto in questa stagione con le Giovanissime (under 15, molto brave) a cui mi sono affezionato tanto. Non c’erano i presupposti per continuare, dunque si volta pagina”.

Iencinella a San Marino ritroverà Chiara Modesti (classe 2004), attaccante. La Modesti, sorella di Aurora, attualmente nella rosa di mister Baldarelli, aveva esorditocon la maglia dela Jesina, con Iencinella allenatore, tre stagioni fa in serie C. Quasi certamente il mister potrebbe avere altre sue ex giocatrici che in questo momento non sono tesserate con la Jesina. L’inizio ufficiale della preparazione è stato fissato per il 16 agosto mentre il campionato partirà il 18 settembre.

©riproduzione riservata