Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle partite tra il 15 e il 16 marzo

L’Audax torna in testa al girone D di Serie B, Cus Ancona ai play-off. In C1 Jesi e Nuova Juventina continuano il testa a testa in vetta. Il Real Fabriano centra i play-off di Serie C2 grazie al pari tra Castelbellino e Castelfidardo. Il Chiaravalle viene agguantato in vetta. Il Candia Baraccola Aspio raggiunge al penultimo posto la Dinamis Falconara, vincendo lo scontro diretto 

VALLESINA, 18 marzo 2024 – A due giornate dalla fine della regular season di Serie B, C1 e C2, l’incertezza regna sovrana. A sorridere, nel fine settimana del 15 e 16 marzo, è l’Audax Sant’Angelo, che torna al primo posto nel girone D di Serie B con la vittoria nel derby contro il Cerreto d’Esi. Il Cus Ancona centra i play-off, mentre il Corinaldo è in piena lotta per evitare la retrocessione.

In C1 continua il duello Jesi-Nuova Juventina per la promozione in B, mentre è corsa contro il tempo (e le avversarie) per il Pietralacroce se vuole strappare un biglietto per i play-off.

Parlando di C2, il Chiaravalle perde a Fano e viene raggiunto in vetta del girone A dagli Amici del Centro Sportivo, vincenti ad Ancona contro l’Acli Mantovani. Il Città di Ostra centra la salvezza, mentre il Candia Baraccola Aspio vince in casa della Dinamis e la raggiunge al penultimo posto. Nel girone B, Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro rischiano di retrocedere direttamente anche prima dell’eventuale spareggio, per via dell’attuale + 9 dell’Aurora Treia. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Serie B

L’Audax Sant’Angelo (foto di copertina) vince il derby con il Cerreto d’Esi e torna al primo posto del girone D di Serie B a due giornate dalla fine. I senigalliesi, infatti, hanno vinto 2-1 grazie ai gol di Olivi e Toppi e, grazie al 2-2 del Grifoni contro l’MSG Rieti, ritrovano la veta, a +1 dai perugini. I cerretani, nonostante un’ottima gara con la rete di Trinei, scivolano nuovamente in zona play-out, a -1 dalla salvezza diretta e a +1 dalla zona rossa.

Il pre-gara di Sangiorgio-Cus Ancona

Vince anche il Cus Ancona, che con il 3-7 al Sangiorgio si assicura la partecipazione ai play-off. Hanno segnato Marco Astuti (doppietta), Ferjani (doppietta), Gabella e Balzamo, con i dorici che hanno beneficiato anche di un autogol. Ha perso, invece, il Corinaldo, sconfitto in casa per 1-2 dal Recanati nonostante la marcatura di Mancini: i biancorossi ora sono solo a +1 dai play-out e vengono superati dalla Spes Poggio Fidoni, vincente 7-5 contro l’Etabeta. Completa il quadro di giornata Cus Macerata 8-6 Gadtch, con i perugini e il Sangiorgio aritmeticamente retrocessi in C1.

Serie C1

Continua il testa a testa Jesi-Nuova Juventina nel girone unico di Serie C1. Alla 20^ giornata, infatti, sia leoncelli che veregrensi hanno trovato il successo. La squadra di Pieralisi ha vinto 2-5 a Macerata in casa del Bayer Cappuccini con i gol di Bartolucci e Busilacchi e con la tripletta di uno scatenato Giordanino. I bianconeri, invece, hanno battuto 2-3 il Futsal Caselle: Jesi e Nuova Juventina continuano il duello al primo posto con 56 punti. Dice addio ai sogni di gloria, invece, l’Alma Juventus Fano, che perde 3-1 lo scontro diretto in casa del Tre Torri Sarnano e saluta aritmeticamente la possibilità di vincere il campionato.

Un momento di Bayer Cappuccini-Jesi

Continua a credere nei play-off, invece, il Pietralacroce con il 2-0 rifilato al Monturano (in gol capitan Storari e mister Giordano): i dorici blindano il quinto posto, a +6 dal Bayer Capuccini sesto, ma attualmente non disputerebbero lo spareggio per via del -12 dal duo di testa. La quarta posizione, comunque, è distante solo un punto: gli anconetani devono continuare a vincere e sperare nei passi falsi degli avversari.

In coda, vittoria importante del Montemarciano in casa del Cagli per 2-4 grazie ai gol di Di Placido, Kania (doppietta) e Carletti: sebbene anche il Pianaccio abbia vinto per 2-0 contro il Montelupone, con la salvezza diretta rimasta a -2, il vantaggio sul Monturano terz’ultimo ora è di 7 punti. In caso di distacco pari o superiore a +10, il play-out non si disputerebbe e avremmo ben tre squadre retrocesse direttamente in Serie C2. Completa il quadro di giornata Real San Giorgio-Invicta Macerata 3-6.

Serie C2 – girone A

In Serie C2 nello scorso fine settimana si è giocata la 20^ giornata. Nel girone A il Chiaravalle perde la prima partita stagionale, cedendo per 3-2 in casa del Carissimi. Gli Amici del Centro Sportivo, vincenti ad Ancona per 2-3 contro l’Acli Mantovani (che perde la terza posizione), ringraziano e agganciano in vetta proprio gli esini a due giornate dalla fine.

Il Città di Ostra agguanta la salvezza aritmetica, battendo 4-2 l’Arcevia ormai quasi certa dei play-out.Questo perché il Verbena del nuovo corso Teti batte il Lucrezia 5-2 e si porta a +5 dalla terzultima posizione. In coda ora c’è il rischio spareggio: il Candia Baraccola Aspio batte 2-3 la Dinamis Falconara al PalaBadiali e la aggancia al penultimo posto. Si è giocata anche Villa Ceccolini-Pieve D’Ico, terminata 6-4.

Serie C2 – girone B

Nel girone B cade anche il Gagliole dopo 18 vittorie e 1 pareggio: la corazzata rossoblù, già promossa in C1, ha perso contro un Osimo Five a caccia della salvezza. I senzatesta restano comunque a +1 dai play-out, poiché l’Aurora Treia ha vinto 7-5 contro il Real Fabriano ed è rimasta a -1 dal nono posto che garantisce la salvezza diretta.

I passotreiesi, tra l’altro, ora hanno un vantaggio di +9 dal duo Nuova Ottrano-Uroboro e, se si dovesse ampliare di un altro punto, condannerebbero alla retrocessione diretta filottranesi e fabrianesi. I primi hanno perso 6-8 contro l’Avenale, con un Matteo Beccacece in serata di grazia, autore di 5 reti, mentre i fabrianesi si sono inchinati per 2-3 contro il Borgorosso Tolentino.

Decise, inoltre, le quattro qualificate ai play-off. Nonostante la sconfitta di Chiesanuova, infatti, il Real Fabriano ha brindato agli spareggi per via del 4-4 tra Castelbellino e Castelfidardo: gli orange, a -7 dal quinto posto a due giornate dalla fine, non riusciranno più ad agganciare la quinta posizione.

Un momento di Polisportiva Victoria-Acli Villa Musone

Restano da definire le posizioni dalla seconda alla quinta piazza. L’Acli Villa Musone batte 1-3 la Polisportiva Victoria al PalaQuaresima e si porta a -2 dalla seconda posizione. A 120 minuti dalla fine della stagione regolare, dunque, la classifica vede gli stradesi secondi a 42, i loretani terzi a 40, il Castelfidardo quarto a 37 e il Real Fabriano quinto a 35. Di seguito, infine, i risultati e i marcatori completi delle partite giocate in questo fine settimana in Serie B, C1 e C2.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie B girone D

20^ giornata – sabato 16 marzo

Audax Sant’Angelo-Cerreto d’Esi 2-1 (Olivi, Toppi; Trinei)

Grifoni-MSG Rieti 2-2

Corinaldo-Recanati 1-2 (Mancini)

Sangiorgio-Cus Ancona 3-7 (2 Astuti M., 2 Ferjani, Gabella, Balzamo, autogol)

Cus Macerata-Gadtch 8-6

Spes PF-Etabeta 7-5

CLASSIFICA Audax Sant’Angelo 42, Grifoni 41, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 27, Spes PF 26, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

Serie C1

24^ giornata – venerdì 15 marzo ore 21.30

Tre Torri Sarnano-Alma Juventus Fano 3-1

Cagli-Montemarciano 2-4 (Di Placido, 2 Kania, Carletti)

Pietralacroce-Monturano 2-0 (Storari, Lombardi)

Real San Giorgio-Invicta Macerata 3-6

Futsal Caselle-Nuova Juventina 2-3

Bayer Cappuccini-Jesi 2-5 (Bartolucci, Busilacchi, 3 Giordanino)

Pianaccio-Montelupone 2-0

CLASSIFICANuova Juventina 56, Jesi 56, Alma Juventus Fano 46, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 29, Pianaccio 29, Montemarciano 27, Monturano 20, Invicta Macerata 19, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

20^ giornata

Girone A – venerdì 15 marzo

Villa Ceccolini-Pieve d’Ico 6-4

Città di Ostra-Avis Arcevia 4-2 (2 Scarponi, Galli, Sdogati; Toderi, Wood)

Acli Mantovani-Amici del Centro Sportivo 2-3 (2 Ferraresi)

Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio 2-3 (Bracaccini, Lorenzini; 2 Gigli, David)

Carissimi-Chiaravalle 3-2 (Amadei, Martin)

Verbena-Lucrezia 5-2 (Caporalini, 2 Capitanelli, Coccia, Brasili)

CLASSIFICAChiaravalle 47, Amici del Centro Sportivo 47, Acli Mantovani 35, Carissimi 35, Lucrezia 34, Villa Ceccolini 33, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 24, Verbena 22, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 15 marzo

Polisportiva Uroboro-Borgorosso Tolentino 2-3

Castelbellino-Castelfidardo 4-4 (Signorelli, 2 D’Orsaneo, Kola)

Aurora Treia-Real Fabriano 7-5 (2 Zenobi, Calti, Montefusco, 2 Crescimbeni, Vincenzetti; Farneti, 2 Argalia, Giacometti M., Giacometti D.)

Nuova Ottrano-Avenale 6-8 (Carbonari, 3 Lombardi, autogol, Pierella; 5 Beccacece, Fufi L., Marrocchi, Campana)

Polisportiva Victoria-Acli Villa Musone 1-3 (Johannes Banchetti)

Osimo Five-Gagliole 7-6

CLASSIFICA – Gagliole 55 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 42, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 37, Real Fabriano 35, Castelbellino 28, Avenale 27, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 20, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 53 (promossa in C1), Castrum Lauri 42, Sambenedettese 41, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 23, Mandolesi 21, Real Ancaria 14, Fight Bulls Corridonia 14, Virtus Pagliare 13, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Lucrezia (A); quarte: 1^ Ascoli (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Acli Mantovani (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Carissimi (A)

NOTE – Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo, Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo e Real Fabriano già sicure di disputare i play-off.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata