Connect with us

Calcio

Eccellenza / Vincono solo in quattro, la Jesina si aggrappa al Tolentino grazie a Cordella

Nella ventesima giornata non stecca la capolista. Il Montefano scalza il Castelfidardo e va al contro sorpasso. ‘Rata’ mai così vicina ai playoff dopo aver battuto il Montegiorgio del grande ex Vagnoni. A Monturano lo scontro salvezza da ragione ai padroni di casa

JESI, 6 febbraio 2024 – Per quanto riguarda la panoramica sui piani alti, dopo la ventesima, non è cambiato molto rispetto a come si presentasse a prima vista lunedì scorso la classifica.

La Civitanovese rimane prima, stavolta vincendo e arrivando a 36 punti, lasciandosi dietro di lei K Sport Montecchio e Montegranaro che proseguono a specchio il proprio cammino sulla scia dei rossoblù.

Mobili

Il Chiesanuova mantiene ancora il quarto posto a -1 dalla coppia di seconde. Ma soprattutto, la squadra di Mobili mantiene un temperamento di grande spessore.

Anche contro l’Urbania, Fatone è stato costretto, incolpevolmente, a raccogliere per due volte in un tempo il pallone dalla sua porta, prima di rivedere i suoi mettere ancora una volta tutto a posto rimontando per la seconda volta consecutiva un doppio svantaggio. Carattere da non sottovalutare.

Dietro i biancorossi, è tornato ad occupare il quinto posto il Montefano. Dopo averlo lasciato vacante settimana scorsa conseguentemente alla sconfitta di Montecchio, ci si era fiondato lo stesso Castelfidardo che i viola hanno battuto ieri grazie al gol con cui Morazzini ha ristabilito le gerarchie. A pari con i fidardensi, rimasti al Dell’Immacolata fermi sui trenta punti, adesso è spuntata

Nico Mariani

la Maceratese. Per la prima volta in stagione, la ‘rata’ si colloca a soli due punti di distacco dalla prima posizione valevole per giocare i playoff. Dopo la vittoria con la Civitanovese, quella con il Montegiorgio era una gara difficile da affrontare, soprattutto per il rischio di abbassare la guardia dopo averla tenuta altissima nello scorso derby. La settima vittoria in campionato ha manifestato certezze in termini di stabilità e ci offre un dato che fa riflettere: ogni qualvolta che si è riuscito a portare via la massima posta in palio, lo si è fatto senza subire gol per i maceratesi.

Anche se dalla sponda Montegiorgio si ha più di un motivo per recriminare. Solo in due casi però, contro il Monturano in trasferta e all’Helvia Recina con il Chiesanuova, segnando più di una volta nella stessa gara.

Se la stagione ha impiegato più del dovuto a decollare, forse è da imputare ad un attacco troppo spesso ‘leggero’. Qualora dovessero involarsi con tale continuità anche gli aviatori del reparto offensivo, la stagione della Maceratese potrà davvero toccare, finalmente, la business class.

Cordella

La Jesina per far fronte alle due sconfitte consecutive, si è affidata ancora a Giovanni Cordella per rifare risultato.

Ormai abbiamo imparato ad associare al centravanti, ex Marotta Mondolfo, la parola ‘punti’. Con le sue cinque reti, oltre ad essere miglior marcatore leoncello assieme a Trudo, ne ha portato alla Jesina ben otto.

Segnando in maniera ininfluente solo nella scorsa giornata a Montegranaro, per il resto il classe ‘98 ha sempre offerto al momento giusto il suo contributo alla causa.

Con l’ultimo pari interno, la squadra di Strappini ha aumentato ulteriormente il distacco corrente con la Sangiustese.

Naufragati in quel di Monturano Campiglione, i rossoblu di Giandomenico adesso staccano quindici lunghezze dalla speranza di effettuare i playout.

Guai però ad appoggiarsi su questo disavanzo.

Il campionato è una continua sliding doors e qualche colpo di scena dovrà ancora riservarcelo.

ECCELLENZA MARCHE

6° GIORNATA girone ritorn0 11 febbraio 2024

Azzurra Colli – Maceratese, Castelfidardo – Chiesanuova, K Sport Montecchuo Gallo – Monturano, Montegranaro – Osimana, Montegiorgio – Urbino, Sangiustese – Jesina, Tolentino – Montefano, Urbabnia – Civitanovese

CLASSIFICA

Civitanovese 36; Montegranaro, K Sport Montecchio Gallo  33; Chiesanuova, Montefano  32; Castelfidardo, Maceratese 30; Urbino, Urbania 29; Tolentino, Osimana 28; Jesina 27; Montegiorgio 17; Monturano 15; Sangiustese 12; Azzurra Colli 8

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Alessandroni

reti 11: Alessandroni (Osimana);

reti 7: Sartori (Urbino), Borrelli (Tolentino);

reti 6: Perri (Maceratese), Tonuzi (Montegranaro), Bardeggia ( K Sport Montecchio), Defendi (Chiesanuova)

 

7° giornata girone di ritorno 18 febbraio 2024

Monturano – Castelfidardo, Chiesanuova – Azzurra Colli, Civitanovese – Montegranaro, Jesina – Montefano, Maceratese – K Sport Montecchuo Gallo, Osimana – Tolentino, Urbania – Montegiorgio, Urbino – Sangiustese

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory