Connect with us

Calcio

Calcio / Jesina, Cossu: “nessuna controproposta da avanzare, richiesta troppo elevata. Si conclude qui il mio passaggio in merito”

E’ durata solo 36 ore l’iniziativa del dirigente jesino che aveva sondato il presidente Chiariotti sulla possibilità di acquisizione della Ssd Jesi. Non è da escludere altri tentativi da parte di altre figure 

JESI, 21 maggio 2024 – “In base alla richiesta della Jesina calcio , dall’incontro con gli imprenditori tutti di Jesi che mi avevano affidato l’incarico, ai quali ho riportato le risultanze avute con il presidente Chiariotti, è emerso il fatto di non formulare alcuna controproposta”.

Queste le dichiarazioni di Alessandro Cossu che nella giornata di lunedì si era recato dal presidente della Jesina chiedendo di poter acquistare la società.

“Le richieste avanzatemi – conclude Cossusono troppo lontane dai margini di investimento pensato dal gruppo che rappresentavo. L’intenzione di investire in un progetto non solo legato al calcio esiste ma la richiesta della società leoncella va al di là di ogni ragionevole intenzione. Ringrazio Chiariotti per la sua disponibilità e per la concretezza. Si conclude qui il mio passaggio in merito. Ringrazio chi mi ha dato fiducia e auspico le migliori fortune alla Jesina”.

Nulla di fatto al primo tentativo. Adesso si è in attesa di qualche altra iniziativa da parte di altri soggetti che potrebbero essere interessati alla questione.

Al di là di tutto è chiaro che l’attuale proprietà della Jesina, a breve, dovrà formulare le proprie intenzione su come e con chi ripartire sotto l’aspetto sportivo per allestire la squadra da presentare al prossimo campionato di Promozione.

(e.s.)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory