Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / Covid, altra tegola: allarme ad Urbino, a rischio le gare con l’Urbania ed a Jesi

La formazione di Crespi domenica scorsa era a Chiaravalle e domenica 25 ottobre dovrebbe giocare al Carotti di Jesi

JESI, 16 ottobre 2020 – Dopo il caso Covid alla Sangiustese che ha costretto all’annullamento delle partite di campionato Urbania – Sangiustese e Sangiustese – Anconitana e di Coppa Italia Grottammare – Sangiustese, ora l’allarme viene da Urbino.

A quanto si è appreso cinque giocatori dell’Urbino sembrano aver accusato sintomi riconducibili a quelli del Covid ed uno di essi, uno studente già in isolamento fiduciario, è risultato positivo al tampone.

Mister Crespi e la sua squadra ha sospeso ogni attività in attesa che la Federazione dica stop al derby di domenica prossima contro l’Urbania.

Il tecnico del club del Montefeltro ai microfoni di radio C1 ha dichiarato: “Il Covid ha colpito anche noi. Siamo preoccupati. E’ ora che di dovere prenda una decisione chiara”.

Da segnalare che l’Urbino domenica scorsa ha giocato a Chiaravalle, dove ora sono tutti preoccupatissimi, ed a ragione, e che domenica prossima 25 ottobre sarà a Jesi.

Quest’ultimo appuntamento, con ogni probabilità, come ovviamente il derby casalingo contro l’Urbania, sarà annullato e rinviato.

Dopo questa ulteriore tegola la Federazione Marche, che oggi pomeriggio si riunisce con tutte le società della Promozione, è chiamata a prendere un provvedimento chiaro ed unico: che senso ha iniziare se poi, dopo appena tre giornate, tante sono quelle consumate nel campionato di Eccellenza, già cinque gare sono state annullate?

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio