Connect with us

Calcio

COPPA ITALIA / All’Aghetoni finisce 1-1: Jesina eliminata, Fabriano Cerreto qualificata

In vantaggio i leoncelli con Nazzarelli al 32′ pt i cartai pareggiano su rigore prima del riposo con il nuovo arrivato Ruggeri

FABRIANO, 13 ottobre 2021 – Il pareggio fra Fabriano Cerreto e Jesina premia la squadra di Simone Pazzaglia, che supera il turno per effetto della vittoria ottenuta a Chiaravalle e al successivo pareggio fra gli uomini di Strappini e la Biagio.

Samuele Ruggeri

Decisivo il rigore di Ruggeri, sul finire del primo tempo, per permettere a Lispi e compagni di pareggiare l’iniziale vantaggio di Nazzarelli, in rete al 32’ sfruttando la spizzata di testa smarcante di Perri.

Il calcio di rigore del pareggio, decretato per fallo di Zagaglia su Tizi, il quale si trovava a tu per tu con Anconetani dopo aver slalomeggiato in area, ha suscitato più di una polemica nella squadra leoncella.

Dal dischetto Ruggeri spiazza l’estremo difensore ospite e gli undici metri tornano a sorridere alla squadra di Pazzaglia, dopo l’errore di Montagnoli contro l’Atletico Gallo in campionato.

Nazzarelli

In un confronto nel complesso equilibrato, i due marcatori di giornata hanno un’altra chance sullo 0-0: Nazzarelli viene chiuso al 21’ da Santini, mentre il tiro di Ruggeri al 24’ è allontanato da Anconetani.

Nella ripresa, molti cambi da ambo le parti per i due allenatori, che avevano iniziato con tanti under (sei nel Fabriano Cerreto e cinque nella Jesina).

Il terreno di gioco appesantito dal temporale non permette più trame di gioco lineari, allora la Jesina cerca il gol su calcio piazzato, dove Jachetta pesca i difensori Lucarini e Mistura in due circostanze, mentre i padroni di casa si affidano alle ripartenze non concretizzate da Genghini e Montagnoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’1-1 permane fino al 90’ e il Fabriano Cerreto accede al turno successivo in compagnia di Atletico Gallo Colbordolo e del Fossombrone. Quest’ultima ha battuto la Vigor Senigallia per 1-0.

FABRIANO CERRETO (4-3-2-1): Santini; Crescentini, Lispi, Fioranelli, Mulas; Storoni, Marengo (17′ st Pagliari), Carmenati (34′ st Dolciotti); Tizi (14’ st Aquila), Santamarianova (10’ st Montagnoli); Ruggeri (29’ stGenghini). All. Pazzaglia

JESINA (3-5-2): Anconetani; Lucarini, Mistura, Brocani; Sampaolesi (40’ pt Tiriboco), Longhi (12′ st Giorgetti), Rossi, Moretti, Zagaglia (12′ st Jachetta); Perri (1′ st Barchiesi), Nazzarelli (35′ st Coltorti). All. Strappini

Arbitro: Sarnari di Macerata

Reti: 32’ Nazzarelli, 44’ Ruggeri (rig.)

Ammoniti Crescentini, Ruggeri, Genghini, Zagaglia, Moretti, Rossi, Giorgetti; spettatori 100 circa

Luca Ciappelloni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Gare del Girone – Biagio Chiaravalle – Fabriano Cerreto 1-2 (Gengini, Rossini, Montagnoli); Jesina – Biagio Chiaravalle 0-0; Fabriano Cerreto – Jesina 1-1 (Nazzarelli, Ruggeri su rigore)

Classifica – Fabriano Cerreto 4; Jesina 2; Biagio Chiaravalle 1.

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio