Connect with us

Calcio

CALCIO / Via ai trasferimenti, le prime mosse di riparazione

Il recupero tra Staffolo e Labor è terminato 0-0. Molto fermento in tutte le società per cercare giocatori per soluzioni vincenti

JESI, 1 dicembre 2021 – Si è avviata la fase dei trasferimenti che durerà fino al 30 dicembre.

Molte le società attive che cercano di puntellare quello che a loro veduta sono le lacune degli organici non solo sotto il profilo tecnico ma anche numerico.

Marco Sassaroli

Intanto questa sera c’è stato il recupero tra lo Staffolo e la Labor, Prima Categoria, arbitro Massei di Ancona.

La partita, come si ricorderà, fu sospesa per nebbia al 20′ del primo tempo sul risultato di 0-0 sabato 20 novembre e si è ricominciato da qui.

Alla fine 0-0.

Per ciò che riguarda lo Staffolo, ovviamente privo di Sassaroli infortunatosi sabato scorso nella trasferta di Cupramontana, è in attesa del responso medico che il giocatore nelle prossime ore quando sarà sottoposto a visita specialistica per verificare le condizioni del ginocchio infortunato.

CLASSIFICA

Castelfrettese 23; San Costanzo 22; Monserra 21; Sampaolese18; Castelbellino, Staffolo 15;  Montemarciano 14; Colli 2006 13; Labor 12; Castelleonese, Laurentina, Falconarese 10; Cupramontana, Borgo Minonna, Chiaravalle 8; Le Torri Castelplanio 5

Le prime voci dicono di movimenti degli addetti ai lavori di Moie Vallesina, che stanno cercando un attaccante, ed il Sassoferrato Genga che deve sostituire le già note defezioni di Turchi e Gaggiotti per non parlare delle tante assenze registrate per infortuni vari.

Scendendo di categoria la Labor perde Luca Ristei andato alla Cameratese mentre in entrata registra il classe 2001 Riccardo Ortolani.

In casa Borgo Minonna per il momento con mister Luchetta si sono aggregati l’attaccante Nicola Busilacchi dalla Castelfrettese e Lo Sasso dall’Aurora Jesi.

Nicola Busilacchi

Sul mirino di diversi club di Promozione la punta Ferrante il quale, se si muoverà dai Portuali Ancona, potrebbe finire ad Osimo oppure al Moie Vallesina ma non è detto che le sirene della sua vecchia società, dove aveva fatto tanto bene, il Borgo Minonna, alla fine lo convincano a ritornare.

Anche Pieralisi, della Biagio Chiaravalle, piace a molti.

Il giocatore preferirebbe restare in Eccellenza con Malavenda ma se proprio decidesse di andarsene lo accoglierebbe a braccia aperte il MondolfoMarotta ma anche le proposte del Le Torri Castelplanio sembrano molto invitanti.

Pure la Sampaolese e il Cupramontana si sono messe alla finestra per capire se qualche giocatore potrebbe fare al loro caso. Niente di frenetico, ma se capitasse l’occasione giusta certo cercheranno di portala a termine per mettere a disposizione di Latini o Ortolani giocatori importanti per i rispettivi obiettivi.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio