Connect with us

Calcio

Terza Categoria / Monte Roberto prove di fuga (decisivo?), pareggia il Largo Europa vince la Spes Jesi

Griglia play off quasi definita. Venerdì al Mosconi l’atteso derby jesino tra l’undici di Diego Radicioni e quello di Marco Pelonara: ci si prepara ad una sanissima serata di sport col pienone

VALLESINA, 5 marzo 2024 – Il pareggio del Largo Europa in casa della Cameratese e la concomitante vittoria del Monte Roberto sul terreno dell’Apiro permette alla formazione di Catalano di allungare in testa alla classifica.

Sarà la volta buona? Sappiamo che a Monte Roberto si stanno ‘toccando’ tutti ma la classifica parla chiaro!

Ad inizio di campionato ci fu già un primo importante gap accumulato dal Monte Roberto che fu annullato dalle inseguitrici e specialmente dal Largo Europa ma questa volta, considerato che stiamo parlando di una ottima squadra per la Categoria, si potrebbe pensare a qualcosa di concreto che ovviamente il tempo e le partite diranno se sarà vera gloria.

Alle spalle si consolidano sempre di più in chiave play off Largo Europa, Villa Strada, Spes Jesi e Valle del Giano.

Il distacco sulla sesta, la Cameratese, di sette punti, che non molla, lascia però pensare che per la corsa alla promozione i giochi sembrano, quasi, fatti.

Venerdì 15 marzo al Mosconi è in programma l’atteso derby stracittadino, che riporta alla mente la storia del calcio jesino, tra Largo Europa e Spes Jesi. All’andata vinse 1-0 il Largo Europa in campo esterno (Petraccini di Borgo Minonna) ma va registrato che le due squadre, in stagione, hanno fatto bene, e per questo meritano entrambe un grande plauso, e lo faranno fino alla fine provando a salire di Categoria.

Meritano anche il pienone al Mosconi!

Derby insomma da tutto esaurito, in una settimana particolare specialmente per la Spes Jesi che si concluderà con l’organizzazione della Caminada di San Giuseppe la cui 42esima edizione è in programma domenica 17 marzo con partenza alle ore 9.30 (leggi).

Alla vigilia il parere dei due tecnici

Diego Radicioni (Largo Europa): “Come tutti i derby già inizia a farsi sentire. All’andata aveva il suo peso al ritorno anche di più. Abbiamo l’obbligo della vittoria perchè vogliamo restare incollati al Monte Roberto o magari metterci in una posizione play off ottimale dopo i due pareggi consecutivi. Non sarà facile, conosciamo le qualità della Spes. Avremo purtroppo delle assenze ed avrò meno scelte da fare. Sarà bello perchè a confrontarsi saranno due squadre di Jesi che lottano per qualcosa di importante. Hanno anche un bravissimo allenatore, che ho anche allenato come giocatore e capitabno proprio alla Spes. Conosco la sua dedizione, il suo credere nel lavoro. Spero in una bella partita, Jesi merita una bella serata di sport con sanissima rivalità, e di portare a casa i tre punti”.

Marco Pelonara (Spes Jesi): “Ci arriviamo con la consapevolezza di aver fatto finora un buon percorso, senza mai dimenticare da dove siamo partiti. L’obiettivo era ripartire dopo anni di stop e cercare di farlo in maniera degna del nome della Spes. Fino alla fine dovrà essere sempre questo il ‘mood'”.

Nel frattempo la Federazione di Ancona ha ufficializzato le date dei play off (leggi). 

Amatori Appignano – Villa Strada

Claudio Tomassoni

Il Villa Strada passa ad Appignano nell’anticipo del venerdì. In gol per gli ospiti i centrocampisti Mazzi e Claudio Tomassoni (doppietta). Sulla partita il mister di casa Andrea Prosperi, tramite il ‘nostro’ mister Rossano Scalpelli,  ha dichiatato: “Abbiamo approcciato male la gara siamo scesi in campo contratti e non lucidi rispetto alle ultime gare. Il Villa Strada è squadra solida e aggressiva e non ci ha lasciato giocare. Abbiamo preso gol su nostre ingenuità come ci capita spesso poi nel secondo tempo siamo rientrati meglio e abbiamo avuto un paio di occasioni ma Brunacci si è superato da campione e approfitto per fargli i complimenti! Siamo riusciti ad accorciare con Mboup chiudendo la partita in attacco. Siamo in una posizione di classifica dove non è facile trovare stimoli ma andiamo avanti lavorando sodo e dando il massimo per riuscire a limare gli errori e guadagnare qualche vittoria”.

Real Sassoferrato – P.S.Marcello

“E’ stata una partita povera di emozioni” ci ha detto il dirigente del Real Trinei – “primo tempo equilibrato con la nostra formazione che non ha rischiato nulla e Poggio San Marcello ben disposto in campo. Ripresa qualche occasione in più, ma poco da segnalare. Se non l’episodio del rigore, calciato alto da Toteri, che avrebbe sbloccato una partita bloccata. Risultato inchiodato, un punto per uno che serve poco a tutte e due. Venivamo da una bella partita in casa del Largo Europa e dovevamo fare di più, ma così non è stato”.

Cameratese – Largo Europa

Il pareggio in quello che era il big match di giornata tra Cameratese e Largo Europa è stato così commentato dalle due parti.

mister Gerini

Lato Cameranese, sulla propria pagina facebook, firma F.M. è stato scritto: “Finisce a reti bianche alle Piane una bella e tirata partita che alla fine scontenta un po tutti. Partono meglio gli ospiti ma al 10′ al primo affondo i locali sfiorano il vantaggio con Carnevalini che si libera bene ma colpisce centrale, facile la respinta. Primo tempo che si trascina senza altre grosse emozioni, da segnalare per gli ospiti una palla tagliata che attraversa pericolosamente tutta l’area piccola. Secondo tempo dominato dai Cameratesi che mancano 4 palle goal, due clamorose. Al 3′ Cerioni spara alto da pochi passi; tocca Carnevalini vedersi respingere la palla sulla riga di porta per poi su ottima palla di Monina provare un improbabile dribbling invece di calciare a colpo sicuro; a pochi minuti dalla fine l’occasione più ghiotta, Cerioni si invola ben lanciato da Amagliani e a tu per tu con il portiere colpisce il montante alla snistra del portiere; infine è Landriscina a sparare alto da dentro l’area piccola. Da segnalare per gli ospiti, mai pericolosi, al 30′ della ripresa Maiolatesi si invola da solo verso la porta ma viene fermato dal fischio dell’arbitro per un fuorigioco apparso inesistente. Peccato, altra occasione sciupata per i locali ma se c’è da recriminare dobbiamo guardare il girone di andata con punti buttati ingenuamente. Non tutto è perduto, i punti per arrivare ai play off ci sono, noi tutti ci crediamo. Ottime e sportive le due tifoserie, sicuramente più colorita quella ospite. Arbitraggio sufficiente, un po fiscale in certe decisioni, forse nega un rigore ai locali e fischia un fuorigioco che poteva essere letale”.

Maiolatesi

Sponda Largo Europa la partita è stata vista così: “Manca qualcosa ad un Largo scolastico che affronta una Cameratese in ottima forma fisica. Benissimo in difesa, solidi, anche quando un impeccabile Leo Maldini neutralizza un buon tiro della punta avversaria. Nel primo tempo grande occasione con Maiolatesi sventata con un mezzo miracolo a terra dal portiere ex di turno Verdolini. Partita frizzante nel secondo tempo dove Maldini in apertura di ripresa è chiamato all’intervento ed esce bene su una palla filtrante e salva il risultato. Nel secondo tempo due cross velenosi ben respinti dalla difesa locale anticipano l’episodio che poteva cambiare tutto. Il direttore di gara ferma Maiolatesi lanciato da solo in porta per fuorigioco, fischiato dietro la metà campo. Al 30′ viene espulso “per perdita di tempo” il migliore in campo Riccardo Pergolesi e subito dopo, un intervento falloso su Riccardo Bassotti permette il recupero palla dei padroni di casa che colpiscono il palo a campo aperto. 0-0 con protagonisti i due portieri, un risultato alla fine giusto che ci dà un record non di poca importanza di 14 partite senza sconfitte e che ci proietta al derby di venerdì 15 marzo al Mosconi contro la Spes, al terzo posto in classifica a due lunghezze da noi”.

Galassia Sport – Junior Jesina

mister Mancinelli

La squadra jesina vince lo spareggio per non arrivare ultimi e mister Paolo Mancinelli ci ha detto: “Passati in vantaggio sfruttando un errore della difesa avversaria in uscita siamo stati poi messi in difficolta dalla loro voglia di raggiungere il pareggio che hanno trovato sfruttando una mischia scaturita da palla inattiva. Ssecondo tempo piu palleggio e piu grinta da parte nostra che hanno palesato una vittoria meritata ed un percorso di crescita in atto”.

Spes Jesi – Maiolati Pianello

La Spes Jesi continua a far bene, a vincere e comsolida la propria classifica.

Il commento alla gara e al risultato dalla sponda spessina: “Continua la striscia di risultati utili consecutivi (6) in questo girone di ritorno per la squadra di mister Pelonara. Oggi risultato all’inglese per i biancoverdi al cospetto di un Maiolati, dimostratosi, per tutti i novanta minuti, squadra difficile da affrontare. Nella giornata, dove magari le individualità jesine hanno brillato meno in termini di taccuino, la partita viene risolta da una doppietta dello spessino doc Nicola Melon, che al 39′ sblocca la gara raccogliendo in area un cross dalla sinistra di Faccenda e in scivolata batte l’incolpevole Cesaroni. La seconda rete arriva nella ripresa, quando al volo, calcia una palla respinta dalla retroguardia ospite. Partita nel complesso corretta, giocata con intensità da ambo le parti. Da lunedì inizierà una settimana di fuoco per la Spes. Venerdì in campo nel derby con il Largo Europa e domenica l’appuntamento con la Caminada de S. Giuseppe!!!”.

Apiro – Monte Roberto

“Quinto successo consecutivo in un campo difficile come quello di Apiro” scrivono in casa Monte Roberto“Partita che si sblocca intorno alla mezz’ora quando su un cross dalla sinistra arriva Lucea che la infila alle spalle del portiere per l’1-0! Pareggio per i locali che arriva a pochi secondi dell’intervallo con un bel destro dal limite che firma l’1-1! Secondo tempo che si apre col botto quando dopo un calcio d’angolo arriva Massaccesi, che quest’anno ha deciso di farli solo brutti, il quale scarica un destro dal limite su cui il portiere non può far nulla! Alla mezz’ora rimaniamo in inferiorità numerica ma teniamo comunque bene il campo creando anche un paio di occasioni pericolose e portando a casa una meritata vittoria!”.

Per la squadra di casa il marcatore è stato Dolciotti.

Valle del Giano – Albacina 

Punteggio rotondo per la squadra di casa che conferma la quinta posizione in classifica e dunque un posto nella griglia play off. In gol Baroni, Bartoccetti, Carioti, Ruggeri.

Emanuele Birelli

Mister Birelli ci ha raccontato: “E’ stato un derby divertente e corretto con molte occasioni da goal, giocato a viso aperto da entrambe le squadre! Nella prima mezz’ora del primo tempo siamo stati molto aggressivi cercando di comandare il gioco sfruttando il possesso palla che ha costretto gli avversari a chiudersi dentro la propria metà campo e cercare di ripartire. Al quarto d’ora siamo andati in vantaggio con Baroni, bravo a sfruttare un bel cross di Carioti, poi abbiamo avuto altre occasioni senza riuscire, però, a concretizzarle, complice qualche indecisione della difesa nero verde. A cavallo tra la prima e la seconda frazione di gioco abbiamo colpevolmente alzato il piede dall’acceleratore permettendo all’Albacina di alzare il baricentro e creare più di una occasione da rete che solamente grazie alla bravura del nostro portiere ed ad un pizzico di sfortuna non sono riusciti a concretizzare! Dopo 10 minuti del secondo tempo siamo riusciti a raddoppiare con una zampata di Bartoccetti su assist di Stopponi che ci ha permesso di giocare più liberi di testa, permettendoci così di arrotondare il risultato finale. Faccio un grande in bocca al lupo all’Albacina che sicuramente da qui a fine campionato saprà togliersi qualche soddisfazione grazie anche ai buoni giovani innesti che hanno dato più qualità alla rosa di mister Di Renzo. Sabato ci aspetta un’altra partita in casa contro un Apiro agguerrito, ma saremo pronti ad affrontarli cercando di dare continuità ai buoni risultati e prestazioni che stiamo facendo”.

 

TERZA CATEGORIA GIRONE C

19° GIORNATA risultati

Amatori Appignano – Villa Strada 1-3, Real Sassoferrato – P.S.Marcello 0-0, Cameratese – Largo Europa 0-0, Galassia Sport – Junior Jesina 2-5, Spes Jesi – Maiolati Pianello 2-0, Apiro – Monte Roberto 1-2, Valle del Giano – Albacina 4-0 

CLASSIFICA

Monte Roberto punti 45; Largo Europa punti 41; Villa Strada, Spes Jesi punti 39; Valle del Giano punti 35; Cameratese punti 28; Real Sassoferrato punti 27; Apiro, P.S.Marcello punti 23; Maiolati Pianello punti 21; Albacina punti 15; Amatori Appignano punti 13; Junior Jesina punti 12; Galassia Sport punti 9

promozione diretta, play off

MARCATORI

Thomas Filipponi

Reti 14: Filipponi (Apiro);

reti 13: Faccenda (Spes Jesi);

reti 9: Jonuzi (Galassia Sport), Toderi (Real Sassoferrato), Conti (Cameratese);

reti 8: Coman (Spes Jesi), Carbone (Largo Europa), Gjuci (Real Sassoferrato);

reti 7: Carnevalini (Cameratese), Di Caterino (Monte Roberto), Ciciliani (Maiolati Pianello), Perni (P.S.Marcello), Bassotti (Largo Europa), Ugolini (Villa Strada), Mazzi (Villa Strada)

20° GIORNATA 16 marzo

Largo Europa – Spes Jesi (venerdì 15 marzo ore 20,45), Albacina – Cameratese, Maiolati Pianello – Amatori Appignano, Monte Roberto –  Galassia Sport, Poggio S. Marcello – Junior Jesina, Valle del Giano – Apiro, Villa Strada – Real Sassoferrato

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory