Connect with us

Altri Sport

JESI / Uisp, Stefano Squadroni succede a Claudio Coppari

Il nuovo direttivo resterà in carica quattro anni. Nel programma la ripresa dell’attività motoria e sportiva di base e la riforma del terzo settore

JESI, 20 novembre 2020 – Stefano Squadroni è il nuovo presidente del Comitato territoriale Uisp di Jesi.

Succede a Claudio Coppari che aveva guidato il Comitato di Jesi per due mandati e che per regolamento non si poteva più candidare.

Uisp Jesi, direttivo

Con Squadroni sono stati eletti a comporre il nuovo direttivo, che resterà in carica per quattro anni, Mirella Argentati, Luca Carbonari, Pietro Carbone, Elisa Carletti, Giulia Ferretti, Leonardo Gianangeli, Matteo Mastri, Massimo Montalbini, Adriano Palmucci e Alice Romano.

«La Uisp è pronta ad affrontare le sfide future  si legge in una nota a firma di Squadronidalla ripresa dell’attività motoria e sportiva di base che questa triste parentesi pandemica ha relegato in panchina ai nuovi progetti già discussi dal precedente Direttivo. Accenniamo solo alcuni punti del programma di mandato perché vorremmo fare un’apposita conferenza stampa nei prossimi giorni. Sicuramente tra queste sfide c’è l’attuazione della riforma del terzo settore che ci vedrà impegnati già dai prossimi mesi nell’apertura di tavoli di discussione con tanti attori, dalle società sportive affiliate alle Amministrazioni comunali. Il terzo settore impegnerà sia il comitato territoriale Uisp di Jesi sia i locali che regionali settori di attività dell’Associazione. Crediamo che ogni Associazione Sportiva debba essere inserita sia all’interno di un programma sportivo che sociale. Quanto impatta l’attività della singola società sportiva nella comunità? Domande come queste ci spingono ad esempio ad osservare da vicino anche il profilo di comunità elaborato dalla Asp 9 e ad ampliare le relazioni già in essere tra di noi. Anche l’impiantistica sportiva racchiude in sé aspetti del programma di mandato. Sappiamo di rendere già un servizio alla comunità, comunità che proveremo ad ampliare, aiutando le società sportive che utilizzano gli impianti in progetti di integrazione e di sostegno alle persone più fragili che questa pandemia non ha di certo aiutato»

(red)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport