Connect with us

Calcio

Calcio / Fano, si salvi chi può…buone notizie per la Jesina

Il neo Sindaco Sefilippo ha chiesto al presidente Guida la riconsegna delle chiavi del Mancini ed una cauzionale di €50mila. La deadline tra il 4 e l’8 luglio

VALLESINA, 2 luglio 2024 – Siamo alle battute finale e a mettere fretta alla dirigenza del Fano calcio è la neo amministrazione comunale con in testa il Sindaco Serfilippi.

Le garanzie sono ben nette: riconsegna delle chiavi dello stadio Mancini, un versamento cauzionale di 50 mila euro a tutela dei debiti presenti e futuri.

“Il sindacosi legge nel comunicatoritiene necessario verificare attraverso una “due diligence” la sostenibilità della gestione societaria a tutela della tradizione calcistica della città di Fano e della sua tifoseria invitando il presidente Guida alla riconsegna delle chiavi della struttura”.

Presidente ancora alle prese con la ricerca di quelle liberatorie da parte dei tesserati, essenziali tabnto per concorrere al ripescaggio in serie D quanto per iscriversi al campionato di diritto e precisamente l’Eccellenza, ma al tempo stesso bisogna saldare le pendenze economiche accumulate entro l’8 luglio.

I tempi sono oramai ridotti all’osso e l’intervento uffciale del Sindaco potrebbe essere il segnale per la creazione di una nuova matricola da collocare in unp dei campionato minori organizzati dal Comitato della Figc Marche.

Alla luce di tutto ciò ad avvantaggiarsene sarebbe la Jesina che vedrebbe liberarsi un posto da occupare in Eccellenza.

Un paradosso se si pensa ai tifosi dei due club: leoncello e granata. Tifoserie gemellate ma la rinuncia di un club favorirebbe la rivautazione di un altro: mors mea vita tua.

(e.s.)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory