Connect with us

Motociclismo

Motocross / Ad Maiora Racing Team, continua la crescita dei piloti al Crossodromo “Tittoni” di Cingoli

Nicolò Tobaldi, Gabriele Romanu, Dario Gagliardini, Matteo Frelli, Mattia Bastari e Greta Polita hanno partecipato al Trofeo Marche Uisp

CINGOLI, 27 marzo 2023 – I giovani piloti dell’Ad Maiora Racing Team hanno affrontato la prima gara dell’anno sulla pista di casa del Crossodromo “Tittoni” di Cingoli. Ieri, sabato 26 marzo, si è svolto il Trofeo Marche Uisp di motocross, al quale hanno partecipato, come portacolori del gruppo sportivo associato all’Asd Moscosi, i bikers Nicolò Tobaldi, Gabriele Romanu, Dario Gagliardini, Matteo Frelli, Mattia Bastari e Greta Polita. Il presidente e direttore sportivo del club, Mirko Tobaldi, si è detto soddisfatto delle prestazioni dei suoi ragazzi.

Nicolò Tobaldi in rampa di lancio

Mirko Tobaldi, Nicolò Tobaldi e Sylvano Agostinelli

Nicolò Tobaldi è il più grande del gruppo con i suoi 15 anni. Una scivolata nella prima manche della categoria 125 Hobby lo ha costretto a rimontare molte posizioni. In gara 2, il classe 2008 si è reso protagonista di un grande scatto alla partenza, girando la prima curva al secondo posto. Ha terminato la giornata in sesta posizione su 28 partenti. “Nicolò – spiega Tobaldi – sta veramente entusiasmando tutti per costanza e determinazione. Può stare davanti al gruppo e lottare per le prime posizioni: le sue due eccezionali partenze lo dimostrano. Lo speaker che invoca il suo cognome fa a tutti un certo effetto. A lui vanno i complimenti, perché questa è la strada giusta. Avanti tutta!”.

Conferme Romanu-Gagliardini, Frelli e Bastari in crescita

Nella categoria 85 Promo, invece, l’Ad Maiora Racing Team ha schierato Gabriele Romanu, Dario Gagliardini, Matteo Frelli e Mattia Bastari.Romanu e Gagliardini – racconta il presidente e ds del gruppo sporitvo – non sono riusciti ad esprimersi al meglio nella prima manche a causa di alcune cadute. In gara 2, invece, si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione, in particolare Gabriele, quinto di categoria sul traguardo. Entrambi stanno facendo molti passi in avanti, con tanta determinazione: stanno portando a casa tanta esperienza che ci servirà per le prossime gare”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Più indietro nel percorso di crescita Frelli e Bastari. “Per loro occorre fare un discorso a parte – chiarisce Tobaldi – perché sono alle prime esperienze dietro al cancello di partenza. Siamo veramente molto soddisfatti dei loro risultati, perché stanno migliorando molto e questo ci fa ben sperare per il proseguo della stagione. Bravi ragazzi, vietato mollare!”.

La “bimba terribile” Polita non molla mai

Dulcis in fundo, anche la “bimba terribile” Greta Polita ha preso parte al Trofeo Uisp nella categoria 65,chiudendo la giornata al quinto posto di categoria. “Come di consueto – ci rivela il presidente – Greta ci entusiasma per grinta e determinazione, ne ha da vendere. Non teme il confronto con i maschietti e si fa far valere sempre di più. Con due ottime partenze ha lottato in mezzo al gruppo, peccato per una rovinosa caduta durante la prima manche. Ma lei è tosta come pochi: non si è certo persa d’animo e ha concluso al meglio la gara. È un esempio per tutti: speriamo continui a farci divertire!”.

Greta Polita sul podio

I ringraziamenti del presidente

I ragazzi sono stati accompagnati in pista dai coach Sylvano Agostinelli e Alessio Della Mora, dal supervisore Giovanni Domizi e dal meccanico Luca Raimondi. “Noi dirigenti – conclude Tobaldi – li vogliamo ringraziare per il lavoro svolto in questo weekend. Grazie anche a tutti i nostri amici, agli sponsor e ai sostenitori, che ci spingono sempre a far meglio. Possono stare tranquilli: continueremo a dare il massimo!”.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Motociclismo

Segnala a Zazoom - Blog Directory