Connect with us

Calcio

Eccellenza / Volata finale: ogni partita vale punti per la serie D, play off e play out

Si gioca domani alle ore 16. Settimana caratterizzata da due formazioni che hanno cambiato allenatore: Strappini (dimessosi), Mazzaferro (esonerato) 

JESI, 1 aprile 2023 – Inizia il mese di Aprile ed inizia la volata finale per ciò che dovranno essere i risultati del campionato di Eccellenza.

Tre gare al fischio finale: campionato sempre più incerto per tutte le soluzioni che dovrà emettere. Nessuna certezza per chi andrà in serie D, chi ai play off, chi ai play out. L’unico verdetto già emesso è la retrocessione del P.S.Elpidio.

Nel mese di Aprile si giocheranno tre gare a domeniche alternate nel senso che dopo il turno di domani, ore 16, ci sarà la sosta di Pasqua e poi si ritornerà in campo il 16 Aprile alle ore 16,30. Di nuovo sosta il 23 Aprile per il Torneo delle Regioni in Piemonte ed infine, ultima di campionato, il 30 Aprile alle ore 16,30.

Alla vigilia della terzultima di spicca il derby piceno tra Azzurra Colli e Atletico Ascoli con la seconda Fossombrone che riceve una lanciatissima Maceratese. Esame tosto per il Gallo Colbordolo a Jesi, con la Jesina in piena crisi, e per il Montefano in casa del Valdichienti Ponte. L’Urbino riceverà il Fabriano Cerreto mentre l’Osimana viaggia verso il Tubaldi di Recanati ospite del Chiesanuova. In Castelfidardo-Sangiustese e Marina-P.S. Elpidio punti pesanti in chiave salvezza.

Barzanti

A proposito di Rappresentativa vogliamo segnalare che mercoledì 5 Aprile quella Under 19 sarà ad Aglugliano, ore 17, per una amichevole. Questi i convocati da Baldarelli, Censi, Gianangeli, Lombardi: ATLETICO AZZURRA COLLI – Acciarri, Cancrini, Scartozzi; ATLETICO GALLO – Giunti, Sciamanna; ATLETICO ASCOLI – Di Matteo, Traini; CIVITANOVESE – Giordani; FABRIANO CERRETO – Gubinelli; FORSEMPRONESE – Palazzi, Riggioni; GABICCE GRADARA – Gabrielli; JESINA – Ciavarella; URBINO – Esposito; MARINA – Barzanti; MONTEFANO – Postacchini, Stampella; OSIMANA – Canullo, Fermani, Scheffer; SANGIUSTESE – Capodaglio, Merzoug; MACERATESE – Cirulli, Iulitti; URBANIA – Tuci; VALDICHIENTI PONTE – Del Brutto, Sfasciabasti

Questo, nel dettaglio il prossimo percorso delle squadre di testa

Pirozzi

ATLETICO ASCOLI (47 punti) –  La cura Pirozzi funziona. Debutto e tre punti senza se e senza ma. Adeso viene il bello ed allo stesso tempo il diffcile. Il derby è sempre un derby e come si dice non va giocato ma vinto. Una domenica per il piceno davvero interessante dove nè Atltico Ascoli nè Azzurra Colli vogliono battere il passo e non possono permettersi di perdere

 

Fucili

FOSSOMBRONE (46 punti) – Domenica a Marina ha colto solo un pareggio, per di più in rimonta. Alla fine però tutti erano daccordo che l’undici di Fucili non solo meritava di vincere ma forse di più. Sta di fatto che ha perso il primato e nel prossimo turno deve a tutti i costi vincere contro una Maceratese che in questo periodo sa il fatto suo, gioca bene, è diventata una squadra vera e che nel girone di ritorno ha fin qui viaggiato con lo stesso passo delle prime in classifica. Banco di prova dunque molto importante ma anche significativo. Una partita che potrebbe, in base a come finirà, decidere il futuro della stagione del Fossombrone.

 

Nico Mariani

MONTEFANO (45 punti) –  E’ considerata da tutti la squadra del momento. Gioca, diverte, segna, subisce, fa sempre risultato. Dopo la scoppola di Jesi (3-0) ha inanellato otto risultati utili consecutivi e in casa del Valdichienti deve e vuol confermare questo suo trand. Mister Mariani ha trovato la quadra per la sua squadra, dove si esaltano a turno anche i singoli, e tutte quelle che vorranno puntare fino in fondo a vincere dovranno fare i conti con i viola, soprattutto Urbino e Azzurra Colli  le prossime avversarie.

Mariotti

GALLO COLBORDOLO (44 punti) – A Jesi per iniziare un trittico di finale di stagione che potrebbe portare lontano. Certo che il pari casalingo di domenica scorsa contro il Castelfidardo, squadra che tuttavia va valutata per quello che effettivamente in campo sta proponendo con mister Giuliodori che ha fatto fin qui un gran lavoro, ha messo il bastone tra le ruote alla formazione di Mariotti che adesso deve scendere al Carotti per giocarsi una sorta di tutto per tutto.

 

Nico Stallone

AZZURRA COLLI (44 punti) – Ecco l’occasione per la squadra di Stallone di ritornare in corsa per la serie D. Battere la capolista vorrà significare agganciarla a quota 47 e considerato lo 0-0 dell’andata superarla anche nello scontro diretto. Una gara dalle forte motivazioni aperta a qualsiasi pronostico.

 

Mobili

OSIMANA (43 punti) – Si gioca al Tubaldi di Recanati ospiti del Chiesanuova una partita dove il risultato finale determinerà questa ultima fase di stagione sia per l’undici di Mobili sia per la squadra biancorossa in autogestione dopo l’esonero di Mazzaferro che a sua volta aveva sostituito Giacometti. Posta in palio dunque altissima e massima concentrazione da parte di tutti. Avversarie con caratteristiche completamente opposte. Osimana che segna poco ma subisce poco (26 gol fatti e 18 subiti), Chiesanuova che segna molto e subisce tanto (32-36).  Finirà in parità? Alla fine un punto per ciascuno potrebbe accontentare la classifica di entrambe.

 

Ceccarini

URBINO (40) – La formazione di Ceccarini cerca la vittoria contro i cartai per restare aggrappata al carro play off prima delle ultime due partite di stagione che la vedrà affrontare in scontri diretti Montefano in trasferta e Atletico Ascoli al Montefeltro. L’Urbino è reduce dalla sconfitta di Osimo dove poteva ottenere di più stando all’andamento della partita. Dopo la sconfitta interna nel recupero contro il Chiesanuova l’undici urbinate, davanti al proprio pubblico, nelle ultime quattro gare, ha colto 10 punti frutto di un pareggio e di tre vittorie consecutive. Fattore campo dunque determinante che dovrà essere confermato per continuare a sperare e restare aggrappati alle squadre di vertice.

Di Ruscio

JESINA (39 punti) – In settimana ci sono state le dimissioni di Marco Strappini e contro il Gallo Colbordolo debutterà come capo allenatore Di Ruscio. La società ha fatto autocritica e nelle ultime ore il direttore generale ha puntato il dito verso la squadra. Dalle colonne del Corriere Adriatico Gianfranco Amici ha lanciato un messaggio forte e chiaro: “Credo ci sia stata un poco di leggerezza da parte della squadra, non ce l’aspettavamo. L’apporto della società verso tutti è stato il massimo. Le colpe sono di tutti ma forse dalla squadra pensavamo arrivasse in qualche frangente dimostrazione di maggiore responsabilità e senso di appartenenza. Vediamo ora quale sarà il comportamento in campo nel finale di stagione». Nessuno si meraviglierà se dalla tifoseria ci sarà un omaggio ed un ringraziamento a quello che è un ‘idolo’ per i leoncelli, Marco Strappini. E nessuno si meraviglierà se la contestazione verso i giocatori potrebbe essere totale al di là del risultato del campo.

NEL DETTAGLIO IL CALENDARIO DELLE ULTIME 3 GIORNATE*

Atletico Ascoli: Azzurra Colli, CASTELFIDARDO, Urbino

Fossombrone: MACERATESE, Osimana, GALLO COLBORDOLO

Montefano: Valdichienti,URBINO, Azzurra Colli

Gallo Colbordolo: Jesina, MARINA, Fossombrone

Azzurra Colli: ATLETICO ASCOLI, Valdichienti, MONTEFANO

Osimana: Chiesanuova, FOSSOMBRONE, Jesina

Urbino: FABRIANO CERRETO, Montefano, ATLETICO ASCOLI

Jesina: GALLO COLBORDOLO, Sangiustese, OSIMANA

*in neretto e MAIUSCOLO le partite casalinghe

 

CORSA ALLA SALVEZZA

In chiave salvezza questo il programma per le ultime tre giornate di regular season

Maceratese (37) –  Fossombrone, P.S.ELPIDIO, Marina

Sangiustese (33)Castelfidardo, JESINA, Chiesanuova

Chiesanuova (30) – OSIMANA, Fabriano Cerreto, SANGIUSTESE

Castelfidardo (30) –  SANGIUSTESE, Atletico Ascoli, FABRIANO CERRETO

Fabriano Cerreto (25)–   Urbino, CHIESANUOVA, Castelfidardo

*in neretto e MAIUSCOLO le partite casalinghe

 

13° Giornata girone di ritorno domenica 2 aprile 2023 ore 16

Urbino-Fabriano Cerreto (Animento di Macerata), Azzurra Colli-Atletico Ascoli (Boccuzzo di Reggio Calabria), Castelfidardo-Sangiustese (Vazzano di Catania), Chiesanuova-Osimana (Ricciarini di Pesaro), Fossombrone-Maceratese (Toselli di Gradisca d’Isonzo), Jesina-Gallo Colbordolo (Ercoli di Fermo), Marina-P.S.Elpidio (Paoloni di Ascoli Piceno), Valdichienti-Montefano (Pasqualini di Macerata)

CLASSIFICA 

Atletico Ascoli 47; Fossombrone 46; Montefano 45; Gallo Colbordolo, Azzurra Colli 44; Osimana 43;  Urbino 40; Jesina 39;Valdichienti 38; Maceratese 37; Sangiustese 33; Chiesanuova, Castelfidardo 30; Fabriano Cerreto 25; Marina 18; P.S.Elpidio 11

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI in aggiornamento

Reti 14: Tittarelli (Chiesanuova); reti 13: Iori (Jesina), Minnozzi (Atletico Ascoli); reti 11: Ciabuschi (Azzurra Colli);  reti 10: Titone (P.S.Elpidio); reti 9: Tonuzi (Sangiustese); reti 8: Minella (Valdichienti); reti 7: Bezziccheri (Fabriano Cerreto), Bonacci (Montefano), Peroni (Gallo Colbordolo), Mongiello (Chiesanuova), Battisti (Fossombrone), Barattini (Gallo Colbordolo); reti 6: Dell’Aquila (Montefano), Gesuè (Azzurra Colli), Guzzini (Montefano), Palmucci (Montefano), Zira (Valdichienti); reti 5:  Nacciarriti (Marina), Nunez (Osimana), Calvaresi (Urbino), Torelli (Atletico Gallo), Triana (Valdichienti), Cirulli (Maceratese), Sbarbati (Marina), D’Ercole (Maceratese), Buonaventura (Osimana); reti 4:  Magnanelli (Fabriano Cerreto), Mengali (Fabriano Cerreto), Innocenti (Urbino), Cognigni (Castelfidardo), Conti (Fossombrone), Palmieri (Valdichienti), De Iulis (Maceratese), Bambozzi (Osimana), Pagliari (Fossombrone), Morani (Urbino), Giovannini (Jesina)

PROSSIMO TURNO (14° giornata girone di ritorno) domenica 16 aprile ore 16,30

Maceratese-P.S.Elpidio, Atletico Ascoli-Castelfidardo, Gallo Colbordolo-Marina, Fabriano Cerreto-Chiesanuova, Montefano-Urbino, Osimana-Fossombrone, Sangiustese-  Jesina, Valdichienti-Azzurra Colli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory