Connect with us

Calcio

Eccellenza / Chiesanuova, il ds Menghi contro Crescenzi: “Il suo è stato un comportamento infantile”

Il giocatore inizialmente era stato riconfermato, salvo poi ripensarci all’ultimo minuto tramite il suo procuratore. L’ira del direttore sportivo: “La motivazione è stata la distanza, ma sappiamo benissimo che ha un’altra squadra. Ha fatto una pessima figura. Non ci si comporta così nel calcio e nella vita”

CHIESANUOVA di TREIA, 14 giugno 2024 – Prendiamo visione e pubblichiamo integralmente il comunicato del Chiesanuova sul clamoroso dietrofront di Daniele Crescenzi, con lo sfogo del ds Ivan Menghi. 

“Il mercato riserva spesso ai club calcistici, dilettantistici e pure di Serie A, brutte sorprese, problemi e dissapori. Stavolta capita a noi. Il direttore sportivo Ivan Menghi rende noto un fatto verificatosi questi giorni, un comportamento incredibile e inaccettabile, un vergognoso voltafaccia nei confronti del Chiesanuova”.

Daniele Crescenzi

Comunico pubblicamente tutta la nostra indignazione, ci sentiamo offesi da quanto ha saputo combinare Daniele Crescenzi. Era stato tra i primi giocatori ad essere ri-confermato, perno del nuovo centrocampo che avrà mister Mobili. Ed era rimasto sottoscrivendo con il presidente Bonvecchi un accordo con congruo aumento dell’ingaggio. Invece, tramite il suo procuratore, ci ha appena fatto sapere che non vuole più venire qui e non vuole più giocare con il Chiesanuova. La motivazione? La distanza… Sappiamo tutti che la verità è diversa, ha un’altra squadra, ma cambia poco perché resta un comportamento infantile”.

“Crescenzi ha fatto una pessima figura, non ci si comporta così nel calcio e nella vita – continua il ds- e con questo voltafaccia ha mancato di rispetto ai compagni e ai tifosi. Ha inoltre arrecato un danno tecnico al club che ha perso 20 giorni di tempo e ora, in ritardo nella costruzione della squadra, dovrà trovare un’altra soluzione.

La troveremo di sicuro e il sostituto sarà migliore come calciatore e come uomo. Il Chiesanuova è una società seria e pretendiamo serietà e rispetto. Non ci faremo più prendere in giro da nessuno. Chi busserà da queste parti, in futuro, sappia che avrà di fronte una società che sarà più guardinga e cauta”.

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory