Connect with us

Calcio

Calcio serie C / Play-off, l’Ancona espugna Carrara e vola alle fasi nazionali

Un rigore di Spagnoli allo scadere consente ai dorici l’accesso agli ottavi. Promosse anche Audace Cerignola, Foggia, Gubbio, Pro Sesto e Virtus Verona

VALLESINA, 15 maggio 2023 – L’Ancona era attesa oggi da un altro match da dentro o fuori allo “Stadio dei Marmi” di Carrara, contro una formazione giunta quarta nella regular season, con 62 punti, contro i 58 dell’Ancona, settima.

In una gara che aveva già visto i dorici più brillanti nel primo tempo rispetto alla scorsa gara con la Lucchese, e con un Melchiorri in più, è arrivata all’87’,la rete dell’attaccante Spagnoli che, grazie a un calcio di rigore concesso per un fallo di mano del toscano Capello, consente ai biancorossi l’accesso agli ottavi.

Spagnoli match winner Carrarese – Ancona

La prossima avversaria dell’Ancona sarà ora una tra Foggia, L.R. Vicenza, Lecco, Pescara o Virtus Entella. Le date delle gare, visto che si giocherà con andata e ritorno, sono state già stabilite. Si inizierà infatti, giovedì 18 maggio con l’andata, per poi ritornare in campo nei relativi ritorni lunedì 22 maggio.

Insieme all’Ancona, accedono alle fasi nazionali Audace Cerignola, Foggia, Gubbio, Pro Sesto e Virtus Verona. Eliminate invece, oltre alla Carrarese, Monopoli, Padova, Pontedera, Potenza e Renate.

Il sorteggio per gli accoppiamenti questa mattina, lunedì 15 maggio, alle 10 in videoconferenza tra le formazioni qualificate e gli organi della Lega Pro. Sorteggio che terrà conto delle teste di serie  che giocheranno in casa il ritorno. Le avversarie dell’Ancona sarà una tra Lecco, Entella, Pescara, Foggia e Vicenza e disputerà sicuramente l’andata al Del Conero. Nell’eventuale secondo turno prima della Final Four (andata sabato 27 maggio e ritorno mercoledì 31 maggio) entreranno in scena anche le seconde classificate Pordenone, Cesena e Crotone.

Per quanto riguarda invece l’altra marchigiana ancora in gioco per i Play-Out, la Vis Pesaro, nella giornata di lunedì 15 maggio arriverà l’esito del ricorso dell’Imolese contro la penalizzazione di 4 punti inflitta nei giorni scorsi, che aveva decretato la retrocessione diretta degli emiliani in Serie D per il distacco superiore agli 8 punti nei confronti dei biancorossi nella graduatoria finale.

Se la sentenza venisse annullata, tornerebbe tutto in gioco e le due formazioni si dovranno affrontare direttamente sul campo per stabilire chi avrà diritto di permanenza in C, con la Vis favorita per la miglior posizione in classifica.

Questi i risultati di tutte le gare disputate per i Play-Off:

Pro Sesto-Renate 1-1

Padova-Virtus Verona 0-1

Carrarese-Ancona 0-1

Gubbio-Pontedera 1-1

Foggia-Potenza 1-1

Audace Cerignola-Monopoli 2-1

Ecco invece l’esito delle gare Play-Out:

Triestina-San Giuliano City 0-0 (Andata), San Giuliano City-Triestina 1-2 (Ritorno)

AlbinoLeffe-Mantova 1-0 (Andata), Mantova-AlbinoLeffe 1-1 (Ritorno)

San Donato Tavarnelle-Alessandria 1-2 (Andata), Alessandria-San Donato Tavarnelle 1-1 (Ritorno)

Gelbison-Messina 1-0 (Andata), Messina-Gelbison 1-0 (Ritorno)

Triestina, AlbinoLeffe, Alessandria e Messina salve. Retrocesse invece in Serie D, San Giuliano City, Mantova, San Donato Tavarnelle e Gelbison.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory