Connect with us

Calcio

Calcio Serie C / L’Ancona ipoteca la salvezza, la Fermana con un piede in D

Preziosissima vittoria dei dorici a Pescara che fa compiere un passo avanti per la salvezza, ancora non matematica. Ko dolorosissimi per Fermana, quasi in D, e Vis. Pari Recanatese

VALLESINA, 21 aprile 2024  – Per l’Ancona il derby di Pescara si presentava alla vigilia, come la gara della vita, prima degli ultimi 90’, assolutamente da non fallire.

Match che ha visto partite meglio i padroni di casa, pericolosi già al 4’ con Vergani, che trova un attento Perucchini. La gara poi passa ad una fase di studio, sino al vantaggio dell’Ancona con il solito Spagnoli al 33’, bravo ad anticipare tutta la difesa pescarese e a sfruttare l’assist del compagno di squadra Cioffi.

La gara si sblocca ed il Pescara cerca di reagire con l’ex ascolano Brosco, ma la sua conclusione è neutralizzata da Perucchini.

Nella ripresa, raddoppia subito l’Ancona ancora con Spagnoli, bravo a concretizzare un’ottima azione di Saco.

Il bomber biancorosso Spagnoli, ormai uomo della provvidenza (foto profilo FB ufficiale Ancona Calcio)

Al 55’ i dorici potrebbero addirittura triplicare, ma l’estremo difensore pescarese Plizzari riesce a salvare i suoi.

I due tecnici cercano poi di cambiare qualcosa ma la gara, che diminuisce pian piano di ritmo, termina con la vittoria dell’Ancona che compie un gran passo in avanti verso la salvezza, ancora non matematica pero, visti i 10 punti di vantaggio sulla Fermana, penultima.

Pareggio casalingo per la Recanatese che serve davvero a poco ai fini della salvezza. Con i Play-Out ormai certi, i leopardiani aumentano di una sola lunghezza il vantaggio su Vis Pesaro e Fermana, ma non riescono a dare quello strappo che serviva, anche in concomitanza della vittoria dell’Ancona a Pescara.

Gara che si sblocca al 13’ con il Gubbio che passa per prima in vantaggio con l’ex dorico Di Massimo su calcio di rigore.

Il capitano della Recanatese Sbaffo, oggi autore di una doppietta (foto profilo FB ufficiale Recanatese Calcio)

Giallorossi che trovano poi il pari con capitan Sbaffo al 31’, ma gli ospiti passano nuovamente nella ripresa ancora con Di Massimo all’80’. Il pari definitivo arriva all’84’ sempre con Sbaffo, che realizza un calcio di rigore.

Sconfitta pesantissima per la Vis di Stellone, che regala in pratica la salvezza alla diretta concorrente Sestri Levante. Liguri in vantaggio con Forte già al 6’ e pareggio dei biancorossi con Neri al 25’, che poi effettuano addirittura il sorpasso al 48’ con Nicastro.

I padroni di casa però, reagiscono e riescono a ribaltare definitivamente il risultato con una doppietta di Clemenza, in rete al 51’ ed al 65’. Per la Vis, rimane ora solo la via dei Play-Out.

Il tecnico della Vis Pesaro Roberto Stellone (foto profilo FB ufficiale Vis Pesaro)

Altra sconfitta durissima da digerire è quella della Fermana ad Alessandria, con la Juventus Next Gen che, addirittura in 10 uomini, relega i canarini a ben 10 punti dall’Ancona, ricordando che in caso di arrivo ad 8 punti di distacco o più, i gialloblù retrocederanno direttamente. Con l’attuale distacco, rimangono pochissime le speranze salvezza per gli uomini di Mosconi.

Per la cronaca, bianconeri in vantaggio al 15’ con Guerra, ma al 43’ la Fermana acciuffa il pareggio con Sorrentino. Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione al 60’ di Guerra, la Juventus Next Gen piazza il colpo decisivo con Nonge al 79’.

Per i canarini, un’annata da incubo, che sta finendo nel peggiore dei modi.

I risultati della 37ma giornata di campionato: Juventus Next Gen-Fermana 2-1, Lucchese-Carrarese 0-1, Perugia-Arezzo 1-1, Pescara-Ancona 0-2, Pontedera-Olbia 2-2, Recanatese-Gubbio 2-2, Rimini-Virtus Entella 1-0, Sestri Levante-Vis Pesaro3-2, Spal-Pineto 2-0, Torres-Cesena 1-1

Questo l’ultimo turno di campionato delle formazioni marchigiane:

38ma giornata: Ancona-Lucchese

38ma giornata: Fermana-Pescara

38ma giornata: Virtus Entella-Recanatese

38ma giornata: Vis Pesaro-Juventus Next Gen

La classifica : Cesena 93, Torres 74, Carrarese 70, Perugia 63, Gubbio 56, Juventus Next Gen 54, Pescara e Pontedera 52, Arezzo e Rimini 50, Spal 46, Lucchese, Pineto e Sestri Levante 44, Virtus Entella 42, Ancona 41, Recanatese 38, Vis Pesaro 36, Fermana 31, Olbia 26.

Il prossimo turno, domenica 28 aprile, ore 16:30, con tutte le gare giocate in contemporanea: Ancona-Lucchese, Arezzo-Sestri Levante, Carrarese-Pontedera, Cesena-Perugia, Fermana-Pescara, Gubbio-Rimini, Olbia-Spal, Pineto-Torres, Virtus Entella-Recanatese, Vis Pesaro-Juventus Next Gen

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory