Connect with us

Calcio

Calcio / Prima Categoria, solo un pari allo Spivach per la Cingolana SF contro l’Urbis Salvia

Succede tutto nella ripresa: Michele S. finalizza un contropiede e segna l’1-0, poco dopo Curzi pareggia su rigore. Si complica la salvezza

CINGOLI, 18 marzo 2023 – Continua l’astinenza dalla vittoria della Cingolana San Francesco, che non va oltre l’1-1 contro l’Urbis Salvia. La partita della 24^ giornata del girone C di Prima Categoria, infatti, è terminata in parità, con i due gol arrivati nel giro di 7 minuti. Per gli urbisalviensi questo è un punto d’oro, mentre i biancorossi restano invischiati in zona play-out, a -4 dalla salvezza diretta occupata proprio dagli avversari di giornata.

Primo tempo

I ragazzi di Canonici hanno creato più occasioni, meritando ampiamente di conquistare i tre punti. Al 7’ Ippoliti dai 20 metri si defila sulla sinistra e mette in mezzo per Tittarelli, la conclusione viene deviata da Staffolani in corner. Passano 5 minuti e Centanni riesce a contrastare Cullmay lanciato a rete davanti ad Emiliani.

Siamo al 16° minuto quando Michele S. da calcio piazzato cerca in area Zitti, il quale di testa impegna Staffolani alla parata. Poco dopo ci prova anche Tittarelli da buona posizione, il portiere ospite respinge in corner. Ancora Staffolani, alla mezz’ora, anticipa Ippoliti in uscita sul cross di Centanni.

Tornano in avanti anche gli ospiti. Lasku ci prova da fuori, ma non centra lo specchio. Dall’altra parte, la difesa si salva su un’uscita a vuoto di Staffolani, non concretizzata dagli attaccanti cingolani. Ma è ancora più grande l’occasione della Cingolana SF al 45’: Tittarelli batte un piazzato verso l’area di rigore, Staffolani anticipa con i pugni e travolge un compagno di squadra. A porta spalancata il tiro di Zitti rimpalla su Michele S. che ci prova di prima intenzione, la palla debole viene tolta dalla linea di porta da un difensore. Il primo tempo finisce 0-0.

Secondo tempo

Nella ripresa i locali si illudono di poter vincere la sfida, ma, come spesso accade in questa stagione, sono stati raggiunti subito sul pari per via di un episodio discutibile. Dopo pochi secondi dal calcio d’inizio, il rasoterra dalla distanza di Cullmay rotola sul fondo. Al 53’, Tittarelli batte una punizione a mezz’altezza da posizione laterale sulla sinistra, trova la testa di Schiavoni che prova la girata ma non riesce a trovare lo specchio. Due minuti dopo, ancora Cullmay tenta la conclusione da fuori area, la difesa della Cingolana SF si salva in corner.

I padroni di casa, però, si fanno vedere con insistenza in attacco, con due punizioni di Tittarelli da buona posizione non concretizzate. Dall’altra parte, dal limite dell’area Curzi si gira e tira, il tiro debole viene raccolto con facilità da Emiliani. Michele S. batte una punizione dalla trequarti campo verso l’area di rigore, la palla arriva a Carboni che non riesce a trovare la deviazione vincente.

Al 65’ arriva finalmente il vantaggio della Cingolana SF. Ippoliti parte in contropiede sulla sinistra, la passa in avanti per Zitti che controlla e appoggia verso l’accorrente Michele S., il quale scaglia una bordata da 20 metri che piega le mani di Staffolani, per l’1-0 dei biancorossi. Il numero 10 biancorosso dedica il gol ai tifosi presenti in Curva Pini a sostenere la squadra. Sette minuti dopo, però, il pari dell’Urbis Salvia. Siamo al 71’ quando Lasku finisce a terra in area a contrasto con Carboni: per Domizi di Macerata è calcio di rigore, tra le proteste dei locali; dal dischetto Curzi non sbaglia, spiazzando Emiliani, ed è 1-1.

I biancorossi non mollano e cercano la rete della vittoria. Michele S. va al tiro sugli sviluppi di un corner dal vertice dell’area di rigore, Staffolani respinge di pugno. Dall’altra parte, Pettinari riceve palla dal limite dell’area dopo una deviazione, controlla e svirgola il pallone, così Emiliani blocca senza problemi. Al 79’, dopo un contrasto nella metà campo della Cingolana SF, l’arbitro decide di espellere Bianchi per proteste, entrato in campo al posto di Cullmay 25 minuti prima.

Nonostante la superiorità numerica, i locali non riescono ad impensierire la retroguardia urbisalviense. Anche se all’85° Moretti da posizione laterale sulla sinistra ubriaca il difensore con una doppia finta e crossa in mezzo per Ippoliti, Staffolani esce e finisce a contatto con il giovane attaccante cingolano: per l’arbitro è fallo in attacco, fischiato prima che Michele S. depositasse la palla in rete.

Pareggio amaro per la Cingolana SF

Finisce 1-1, dunque, la sfida tra Cingolana SF e Urbis Salvia: la formazione locale non vince in campionato da 5 partite. I ragazzi di Canonici oggi avrebbero meritato la vittoria per quanto mostrato in campo, ma un episodio arbitrale discutibile ha decretato un pari d’oro per la squadra ospite. Gli arancioblu, infatti, restano a +4 dai biancorossi ed in questo momento sarebbero salvi aritmeticamente.

Se il campionato finisse oggi, nel girone C di Prima Categoria Esanatoglia (24 punti), Cingolana SF (23), Montecosaro (21) e Sarnano (15) sarebbero le squadre che si giocherebbero gli spareggi per evitare la retrocessione. Tomassoni e compagni faranno di tutto per evitare questa eventualità: occorre tornare presto a vincere, a partire dalla sfida di sabato 25 marzo a Tolentino contro l’Elfa, nona a quota 29.

Tabellino

CINGOLANA SF – Emiliani, Falappa, Centanni, Schiavoni (81’ Fratoni), Santini, Carboni, Zitti (81’ Moretti), Evangelisti (75’ Agosto), Ippoliti (91’ Ippoliti), Michele S., Tittarelli. All. Canonici. A disp. Bracaccini, Vitali, Bianchi, Tomassoni, Romaldi

URBIS SALVIA – Staffolani, Alzapiedi, Romagnoli, Speziale, Pieristè, Martorelli (89’ Farroni), Ciamarra, Pettinari, Curzi, Cullmay (54’ Bianchi), Lasku. All. Ferranti (squalificato), vice Cavigioni – A disp. Dai, Rossi, Giustozzi, Iommi, Culmmaj, Pietrella, Verdicchio.

ARBITRO – Domizi di Macerata

RETI – 65’ Michele S. (C), 72’ Curzi su rigore (U)

NOTE – Espulso al 79’ Bianchi (U) per proteste; recupero 2’ + 6’

Clicca qui per tutti i risultati e le classifiche

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory