Connect with us

Calcio

Calcio / Prima Categoria, il racconto della prima giornata dei gironi B e C

Vittorie convincenti per Labor e Filottranese, vincono di misura anche SassoGenga, Montemarciano, MonSerra e Cingolana, pari per Staffolo, Chiaravalle, Borgo Minonna, Castelfrettese e Sampaolese

VALLESINA, 27 settembre 2022 – E’ stata una prima giornata ricca di emozioni quella appena trascorsa in Prima Categoria di calcio, nei nostri gironi B e C. Hanno vinto Monserra, Montemarciano, Labor, Sassoferrato Genga, Filottranese e Cingolana SF, mentre gli unici tre pareggi sono stati quelli tra Castelfrettese e Sampaolese, tra Chiaravalle e Borgo Minonna e tra Staffolo e Villa Musone. Analizziamo nel dettaglio quello che è successo.

Girone B -Castelbellino 0-1 Monserra – 31’ Gambadori

Doveva essere riscatto e riscatto è stato per il MonSerra. La squadra di Pietrelli ha espugnato di misura per 0-1 il Cercaci di Castelbellino. Gli ospiti partono meglio e sfiorano il vantaggio già prima della mezz’ora, poi al 31’ Gambadori sfrutta un assist di Castignani dalla sinistra sugli sviluppi di una punizione battuta velocemente e insacca lo 0-1. I padroni di casa sfiorano il pari al 38’, con il palo interno di Corinaldesi. Nella ripresa i locali di mister Ricci, dopo aver creato diverse occasioni da rete, al 93’ si mangiano un gol a un metro dalla linea di porta, tra lo stupore dei tifosi locali presenti.

Abbiamo regalato un tempo agli avversari – scrivono nel sito del Castelbellino – e siamo mancati sotto l’aspetto realizzativo. Il MonSerra è comunque una squadra cinica e molto temibile”. Da Montecarotto e Serra dei Conti rispondono: “Portiamo a casa i primi tre punti, ma la testa va già all’esordio interno contro la Castelleonese”.

Castelfrettese 1-1 Sampaolese – 47’ Bediako (S), 75’ Rocchi (C)

Si dividono la posta in palio Castelfrettese e Sampaolese (foto di copertina), nella partita che segna il ritorno da allenatore avversario di Lorenzo Togni al Comunale di Castelferretti. Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, caratterizzato da un paio di occasioni per parte, al 2° della ripresa la Sampaolese passa con un gran contropiede di Bediako. Mister Bugari fa qualche cambio e va vicino all’1-1 per due volte con Mazzarini. Il pareggio arriva effettivamente al 75’, quando Rocchi è bravo ad anticipare tutti in mischia dopo un calcio d’angolo di Rango. Nonostante l’espulsione di Cerioni al 78’, la Castelfrettese riesce a resistere agli assalti e addirittura a trovare il gol vittoria: il tiro al volo di Lungarini ha battuto Belardinelli, ma è stato annullato per offside. La partita è finita 1-1.

La Sampaolese è stata più reattiva – si legge dal comunicato della Castelfrettese – e pungente nelle ripartenze nel primo tempo. I “Frogs”, dopo un gran possesso che non li ha resi pericolosi come avrebbero voluto, hanno reagito dopo il gol dello svantaggio e sono saliti di tono: potevano far propria l’intera posta nonostante l’inferiorità numerica”. “Buona la prova dei ragazzi di mister Togni – questo il commento della Sampaolese – che affrontava subito alla prima giornata la sua ex squadra. L’1-1 è il risultato finale contro una compagine con ambizioni di vittoria finale”.

Castelleonese 1-2 Montemarciano – 9’ Giudici (C), 21’ Gorini (M), 75’ Gorini (M)

Parte con il piede giusto anche il Montemarciano, che in rimonta supera la Castelleonese in trasferta. La squadra di Caccia aveva iniziato bene la sfida, con due azioni pericolose di Gorini e Giancamilli, ma al 9’ sono i locali al passare: Giudici dal limite si allarga sul destro e batte Fabbrizi.

Dopo 13 minuti, il Montemarciano trova il pareggio, quando Gorini aggancia in area il lancio di Pascucci, dribbla due avversari e conclude in rete.

Nella ripresa i locali sfiorano il nuovo vantaggio più volte, tuttavia i biancazzurri continuano a spingere, nonostante l’espulsione di Silvestrini al 70’. Dopo il palo del locale Pennacchini, arriva il colpo del ko: da 35 metri Gorini si inventa una parabola velenosa che colpisce la traversa e batte Francoletti. Allo scadere Pellonara di testa in contropiede sfiora il terzo gol e la gara si conclude sull’1-2. “Bella vittoria – scrivono dal sito del Montemarciano – su un campo difficile, contro un avversario esperto ed organizzato. La nostra è stata una prestazione di squadra”.

Un momento di Chiaravalle-Borgo Minonna

Chiaravalle 0-0 Borgo Minonna

La prima uscita stagionale del Borgo Minonna si è conclusa con un pareggio senza reti sul campo del Chiaravalle. E’ stata una sfida senza grandi sussulti, con i locali che sfiorano in vantaggio in avvio con Papili. Nella ripresa Morresi salva su Giampieri, mentre gli jesini di Luchetta restano in 10 per l’espulsione di Pancaldi.

Buona la prima per i ragazzi di mister Onorato – scrivono dal Chiaravalle – che impattano bene il campionato con una partita di grande intensità e fisicità. Grigioneri sempre sul pezzo per tutti i 90 minuti, pur non riuscendo a sfruttare le occasioni create per sbloccare il match”.

“E’ stata una partita senza grandi emozioni – rispondono dai canali social del Borgo Minonna – con mvp di giornata Lorenzo Spinelli. Testa alla prossima, dove ci sarà l’esordio al Petraccini”. Oggi, intanto, il Borgo Minonna ha ufficializzato l’acquisto del portiere classe 2003 Alessio Pellegrini.

Loreto 0-2 Labor – 40’ Vincioni, 82’ Ortolani

Inizia bene anche il campionato della Labor, che espugna per 0-2 il campo del Loreto. Il primo tempo è piacevole, con occasioni da entrambe le parti, rispettivamente con Vincioni e Bassotti per gli ospiti, Tonuzi e Pigliacampo per i locali. Dopo la traversa di Ortolani, al 40’ i ragazzi di Tizzoni passano in vantaggio con un tiro di Vincioni, servito in area da Giulietti. Nonostante i tentativi di pareggio da parte del Loreto, la squadra di Santa Maria Nuova raddoppia all’82’ con Ortolani. Nel finale si segnalano le espulsioni del locale Socci e di Benigni per la Labor. Come si legge dal comunicato dei lauretani, se i locali sono ancora una squadra in costruzione, gli arancioneri hanno dimostrato di poter navigare tranquillamente nella parte alta della classifica.

Un’azione di Staffolo-Villa Musone (foto di Alex Ciciliani – ufficio stampa Staffolo)

Staffolo 2-2 Villa Musone – 6’ Sassaroli (S), 61’ Piersanti (S), 64’ Giampieri (V), 80’ Giuliani (V)

Finisce in parità la sfida tra Staffolo e Villa Musone, anche se i giallorossi di Pasquini si mangiano le mani per non aver concretizzato il doppio vantaggio. Nel primo tempo, infatti, gli staffolani passano avanti dopo sei minuti, quando Sassaroli pennella in rete da punizione. Nella ripresa Piersanti trova il gol del raddoppio al 61’, che insacca un pallone servito dalla sinistra da Tigano. Dopo tre minuti, gli ospiti accorciano, con una gran conclusione di Giampieri da fuori area. Il Villa Musone insiste e trova il 2-2 con un tiro cross di Giuliani a dieci minuti dal termine. Nonostante gli ultimi assalti dei locali, il match termina in parità.

Un buon pareggio – scrivono dalla società giallorossa -, visto l’andamento delle ultime uscite di Coppa, ma che lascia un po’ di rammarico per quanto successo in campo. La reazione che ci si aspettava è arrivata, non i tre punti, ma la strada è quella giusta”.

Colle 2006 1-2 Sassoferrato Genga – 6’ e 65’ Ricci (S), 89’ Bartoloni (C)

Nel primo posticipo, il Sassoferrato Genga espugna il campo del Colle 2006. La squadra di Perini passa subito in vantaggio dopo 6 minuti: Lucertini recupera palla a centrocampo e innesca Ricci che con un bel sinistro dal limite segna lo 0-1. La compagine di Collemarino prova a reagire con un gran possesso palla, però non riesce a impensierire Buriani, mentre sul finale dei primi 45 minuti Piermattei non centra la porta.

Il Sassoferrato Genga continua a controllare le operazioni anche nella ripresa e al 65’ trova il raddoppio ancora con Ricci, il quale riceve da corner e spalle alla porta fa 0-2. Il Colle 2006 si butta disperatamente in avanti a caccia dell’1-2, ma gli ospiti rischiano il tris: solo un grande Montuoso salva su Piermattei e Bonci. A un minuto dal 90°, gli anconetani trovano il gol con Bartoloni, bravo ad anticipare la difesa su un traversone dalla sinistra. Al 92’ il SassoGenga trova l’1-3 con Piermattei, servito da Ricci, ma la rete viene annullata per fuorigioco.

E’ stato un bellissimo match – scrivono dalla società bianco-azzurra – che regala tre punti al Sassoferrato Genga e molta consapevolezza sul proprio potenziale al Colle 2006. Cogliamo l’occasione per ringraziare la dirigenza della società locale per l’ospitale accoglienza e i tifosi di casa per averci omaggiato di uno striscione di solidarietà nei confronti dei nostri compaesani alluvionati”.

Filottranese 4-0 Real Cameranese – 25’ e 42’ Grassi, 72’ Perna, 87’ Massucci

Il posticipo domenicale del “San Giobbe” di Filottrano termina con la seconda goleada consecutiva per la Filottranese, che supera con un netto 4-0 la Real Cameranese. La squadra di Malavenda, dopo un inizio di studio, si fa pericolosa al 22’ con Maccioni, il quale salta Marchetti e prova il tiro entrando in area, palla a lato. Tre minuti dopo il vantaggio locale: Grassi da punizione batte Fatone e fa 1-0. Al 42’ ancora Grassi raddoppia, quando Maccioni parte in contropiede e prova la conclusione, il portiere avversario respinge ma il numero 10 biancorosso mette in rete indisturbato.

Ad inizio ripresa la Real Cameranese prova a reagire, in special modo con Rossetti, ma Palmieri fa buona guardia. Dall’altra parte la Filottranese dilaga: al 72’ Tarabelli mette un cross  in area per Perna, che di testa batte Fatone; al 87’ Massucci fa il 4-0 in contropiede, servito da Paialunga.

Un’azione di Caldarola-Cingolana SF (foto ufficio stampa Caldarola)

Girone C – Caldarola 2-3 Cingolana SF – Zitti (1-1), Tittarelli (2-2), Ciattaglia (2-3)

La Cingolana SF torna in Prima Categoria e ottiene subito i tre punti, ottenendo la terza vittoria consecutiva in tre partite ufficiali. A Caldarola la partita non è semplice, dato che sono i locali a passare in vantaggio nei primi minuti con Buresta. Ad inizio del secondo tempo, il giovane Jacopo Zitti trova il gol del pareggio, ma Buresta riporta sul 2-1 i padroni di casa.

I ragazzi di Ballini non si scompongono e riescono a ribaltare la sfida in due minuti, prima con la punizione del solito Nicola Tittarelli, poi con la rete del giovane Kevin Ciattaglia, chiudendo la partita sul 2-3.Una bellissima partita – scrivono dalla Cingolana SF -, con entrambe le squadre che si son date battaglia. Continuiamo così, testa alla prossima partita”.

Classifiche

Girone B: Filottranese 3, Labor 3, Montemarciano 3, Sassoferrato Genga 3, Monserra 3, Staffolo 1, Villa Musone 1, Castelfrettese 1, Sampaolese 1, Borgo Minonna 1, Chiaravalle 1, Castelleonese 0, Colle 2006 0, Castelbellino 0, Loreto 0, Real Cameranese 0

Marcatori – 2 gol: Ricci (Sassoferrato Genga), Gorini (Montemarciano), Grassi (Filottranese); 1 gol: Gambadori (Monserra), Bediako (Sampaolese), Rocchi (Castelfrettese), Giudici (Castelleonese), Vincioni (Labor), Ortolani (Labor), Bartoloni (Colle 2006), Perna (Filottranese), Massucci (Filottranese)

Girone C: Montecosaro 3, Esanatoglia 3, Cingolana SF 3, Montemilone Pollenza 3, Settempeda 3, Camerino 1, Cska Corridonia 1, Elfa Tolentino 1, Elpidiense Cascinare 1, Folgore Castelraimondo 1, Vigor Montecosaro 1, Caldarola 0, Appignanese 0, PortoRecanati 0, Urbis Salvia 0, Sarnano 0

Marcatori (Cingolana) – 1 gol: Zitti, Tittarelli, Ciattaglia

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio