Connect with us

Calcio

Calcio femminile C / Jesina, a Vicenza in palio punti pesanti in chiave salvezza

Le due squadre appaiate in classifica generale al limite della zona play out. Per l’Under 17 trasferta decisiva a Pesaro per assicurarsi la prima fase della post season

JESI. 8 febbraio 2024 – Trasferta a Vicenza per la Jesina calcio femminile serie C allenata da Mattia Casaccia.

mister Casaccia

Servono punti per la salvezza e con Vicenza, entrambe le squadre hanno gli stessi punti in classifica, è una sorta di scontro diretto per lasciare all’altra la 14° posizione.

In questo momento Vicenza e Jesina sarebbero entrambe salve senza passare per i play out considerato che la distanza con l’Aquila è di 9 punti: ne basterebbero solo 5.

Il risultato positivo da conquistare in terra veneta vale per la Jesina anche per portare dalla propria sponda gli scontri diretti con Vicenza in caso di arrivo finale a pari punti: a Jesi, nella prima giornata di campionato, le leoncelle si imposero per 3-1 con doppietta di Crocioni e rete di Rossetti.

Nel frattempo è stato comunicato che l’incontro successivo del 18 febbraio al Cardinaletti contro la Spal, altra gara dal risultato importantissimo ai fini della salvezza, è stato posticipo per impegni di alcune giocatrici ferraresi che partecipano al torneo di Viareggio.

UNDER 17

Gualdo Women  – Jesina 1-5

La Jesina vince e grazie alla concomitante sconfitta della Recanatese fa l’occhiolino alla fase successiva. Prossimo turno in casa dell’Arzilla Pesaro, penultima gara della fase regolare. La formula prevede che le prime due classificate spareggeranno con le prime due del girone della Puglia. La Ternana è già qualificata e la Jesina si gioca un posto per il futuro per restare nella competizione con la Recanatese. Recanatese che nell’ultima di campionato ha perso proprio a terni (5-1). Un arrivo a pari punti con i leopardiani vedrebbe qualificata la Recanatese per la miglior differenza reti. La Recanatese nelle prossime due gare affronterà in casa il Gualdo e farà visita all’Ancona Respect. Nell’ultima di campionato l’undici di Modesti ospiterà l’Ascoli. Diventa dunque importante per le leoncelle la trasferta di domenica mattina 11 febbraio All’Arzilla Stadium: obbligatorio non perdere. Insomma il destino della Jesina Under 17 è nelle mani della Jesina stessa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel dettaglio la partita di Gualdo è stata a senso unico con Klea, Crognaletti, Fabbozzi in gol oltre alla doppietta di Lancioni.

GUALDO WOMEN – Petrucci, Nuti, Luchini, Antonini, Sannipoli, Zavalini, Esposito, Godino, Fischi, Mischianti, Rossi. A disp. Picchiarrelli, Talamelli, Canagoglia, Ceccarelli, Grilli, Morrichini, Biccheri

JESINA  – Piersantelli, Mazzieri, Borocci, Fabbozzi, Carloni, Liberati, Polverini, Lancioni, Crognaletti, Bartocci, Klea. All. Modesti – A disp. Rolle, Fratoni, Rosini, Ciccarelli

 

 CLASSIFICA – Ternana 36; Jesina 27; Recanatese 24; Arzilla 18; Ascoli 14; Perugia 10; Ancona Respect, Gualdo 6

 

UNDER 15

Campionato fermo, è stato disputato tutto il girone d’andata

CLASSIFICA – Arzilla 31; Ascoli 30; Perugia 28; Ponte San Giusto 27; Jesina, Gualdo 24; Maceratese, Carissimi 15; Ancona 11; Giovane Offagna 9; Spoleto, Vis Pesaro, Recanatese 6

 

CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE

1° GIORNATA  giornata girone ritorno 11 febbraio

Spal – Padova, L’Aquila – Riccione, Merano – Perugia, Trento – Venezia 1985,  Triestina – Treviso, Venezia – Chieti, Vicenza – Jesina, Villorba –  Sudtirol

CLASSIFICA

Merano 35; Trento 32; Venezia, Riccione 31; Sudtirol 30; Venezia 1985 27; Chieti 24;  Villorba 22; Padova 21; Jesina, Vicenza 18; Spal 14; Triestina 12; L’Aquila 9; Treviso 8; Perugia 0

Promozione, play out, retrocessione

Formula – La 1° classificata sale in serie B. Due le retrocessioni dirette, altre due tramite i play out 11° vs  14° e 12° vs 13° se i distacchi in classifica non superano i 5 punti

MARCATORI

reti 22: Nischler (Merano); reti 14; Zuanti (Venezia); reti 13: Rosa (Trento); reti 12 Ponte (Vicenza); reti 9: Jasczczyszyn (Spal), Longato (Venezia 1985); reti 8: Scarpelli (Riccione), Tosatto (Venezia 1985)

 Evasio Santoni

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory