Connect with us

Calcio a 5

Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri delle gare decisive tra il 5 e il 6 aprile

In Serie B ad Ancona l’Audax Senigallia sogna l’A2 a due giornate dalla fine. Il derby Cerreto d’Esi-Corinaldo può valere la salvezza. In C1 avremo l’epilogo del duello promozione Jesi-Nuova Juventina: sarà spareggio? In Serie C2, Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo si giocano la C1. Rischio spareggio retrocessione tra Dinamis Falconara e Candia Baraccola Aspio nell’A e tra Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro nel B

VALLESINA, 5 aprile 2024 – Ci siamo: vediamo il traguardo della regular season in Serie B, C1 e C2 di calcio a 5 e tra oggi e domani le nostre squadre si giocano il proprio destino nel finale di questa bellissima stagione 2023-2024. Nelle gare tra venerdì 5 e sabato 6 aprile, ultime di regular season a livello regionale, infatti, le formazioni della Vallesina e dintorni si giocano il salto di categoria, la qualificazione ai play-off, la permanenza diretta nei campionati e la retrocessione. Andiamo a scoprire tutto quello che accadrà.

Serie B

Solo la regular season girone D di Serie B non finirà al termine di questa giornata. Domani, sabato 6 aprile, infatti, si gioca la 21^ giornata su 22 e vedremo due derby tra i nostri club: Cus Ancona-Audax Sant’Angelo Senigallia e Cerreto d’Esi-Corinaldo.

L’Audax Sant’Angelo

Quella tra dorici e senigalliesi è una sfida d’alta quota, tra gli anconetani terzi e l’Audax prima della classe. Il Cus è già qualificato ai play-off, mentre la formazione di Senigallia prima classifica è in lotta per la promozione diretta in Serie A2. Il salto nella categoria superiore già arrivare domani, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Grifoni secondo a Recanati (già qualificato per i play-off).

Cerreto d’Esi-Corinaldo, invece, vale la permanenza in Serie B, con le due squadre divise da un solo punto tra la permanenza diretta nella categoria e i play-out. Un pareggio non aiuterebbe nessuno, anche perché il Cus Macerata terz’ultimo e attualmente retrocesso potrebbe scavalcare entrambe in caso di vittoria dell’altro scontro diretto di giornata con la Spes Poggio Fidoni. Le altre gare di giornata sono Etabeta-MSG Rieti e Gadtch-Sangiorgio (entrambe già retrocesse).

Serie C1

A livello regionale, invece, oggi si giocano le gare dell’ultima giornata di regular season. Nella 26^ di Serie C1 stasera sapremo chi sarà la squadra promossa in Serie B o se sarà necessario uno spareggio tra Jesi e Nuova Juventina, ancora appaiate in vetta a 59 punti. Sulla carta i bianconeri di Montegranaro giocano la partita più semplice contro il già retrocesso Real San Giorgio, mentre i leoncelli di Pieralisi affrontano la difficile trasferta di Sarnano contro un Tre Torri che vuole evitare di restare estromesso dai play-off nonostante l’ottima stagione disputata.

Il pre-gara di Pietralacroce-Montemarciano

Osserva interessato a quest’ultimo match il Pietralacroce, impegnato in casa contro il già retrocesso Invicta Macerata: i dorici per disputare i play-off devono vincere e sperare sia in una sconfitta dei sarnanesi che in un successo dell’Alma Juventus Fano a Cagli, per mantenere quanto meno il -9 dalla coppia di testa. Se i fanesi, invece, dovessero perdere e una delle due squadre in testa ottenere quanto meno un pareggio, gli spareggi promozione non si effettuerebbero per via della regola del distacco pari o superiore a 10 punti tra seconda e terza. La seconda classificata (eventualmente la perdente dello spareggio) disputerebbe a quel punto direttamente i play-off nazionali contro le vincenti degli spareggi promozione di tutta Italia.

Discorso simile, infine, ma in ottica play-out, per il Montemarciano, impegnato in trasferta contro il Caselle già salvo. I biancoazzurri sono a -2 dalla salvezza diretta, però, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Monturano contro il Pianaccio, potrebbe arrivare ugualmente la permanenza senza spareggi retrocessione, perché a quel punto il Monte avrebbe un +10 di vantaggio proprio sui monturanesi. Completa il quadro di giornata Bayer Cappuccini-Montelupone.

Serie C2 – girone A  

Ultima giornata anche in Serie C2, precisamente la 22^. Nel girone A gli incroci di questa settimana valgono sia per la zona promozione, per quella play-off e per la salvezza, diretta o tramite play-out. Tiene banco, in primis, il duello per la C1 tra Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo, appaiate a 50 punti: al momento la promozione si deciderebbe tramite uno spareggio. Gli esini al PalaBadiali sfidano una Dinamis Falconara che a sua volta deve evitare lo spettro della retrocessione diretta.

Il pre-gara di Pieve d’Ico-Chiaravalle

Anche i falchetti, tra l’altro, attualmente dovrebbero giocare uno spareggio contro il Candia Baraccola Aspio (entrambe penultime a 11 punti) per evitare di scivolare in Serie D: i candiani a loro volta giocano il derby contro l’Acli Mantovani Ancona che vuole rientrare nella graduatoria play-off dopo esserne uscita due settimane fa.

Già certa di partecipare ai play-out a 6 l’Avis Arcevia terz’ultima, impegnata contro il Verbena per uno scontro diretto ormai ininfluente per la classifica. Così come non ha più nulla da chiedere Città di Ostra-Pieve d’Ico. Nel Pesarese, Carissimi-Lucrezia e Amici del Centro Sportivo-Ceccolini mettono punti pesanti in palio, soprattutto per i play-off.

Girone B – Serie C2

Nel girone B, infine, con i discorsi promozione e play-off già chiusi da tempo l’attenzione è rivolta alla lotta per non retrocedere. Come nell’A, Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro sono appaiate a 10 punti e uno spareggio, in caso di ulteriore parità, deciderebbe la squadra retrocessa in D senza passare dai due triangolari dei play-out. Filottranesi e fabrianesi, però, affrontano due squadre a caccia del secondo posto play-off, ovvero Acli Villa Musone e Castelfidardo. A patto che, ovviamente, la Polisportiva Victoria non conquisti almeno un punto dalla passerella finale del Gagliole al PalaQuaresima: in quel caso i villastradesi sarebbero secondi a prescindere dagli altri risultati.

Il pre-gara di Nuova Ottrano-Polisportiva Victoria

L’Aurora Treia, invece, è già sicura di disputare i play-out: il match contro il Borgorosso Tolentino serve per preparare gli spareggi nel migliore dei modi. Chiudono il programma di giornata il derby tra le deluse Castelbellino e Avenale, che mette in palio la “medaglia di legno” del sesto posto, e il posticipo Osimo Five-Real Fabriano, con osimani salvi e rossoblù quinti in classifica. Di seguito, il programma completo, gli arbitri e le classifiche di Serie B, C1 e C2 alla vigilia di questo weekend.

Programma, arbitri e classifiche 

Serie B Girone D

21^ giornata – sabato 6 aprile ore 16.00

Cus Ancona-Audax Sant’Angelo – Prazzoli di Treviso, Ramieri di Frosinone (Crono: Casola di San Benedetto del Tronto)

Spes PF-Cus Macerata – Di Giovanni di Lanciano, Sferrella di Pescara (Pioli di Foligno)

Recanati-Grifoni – Scacco di Roma 2, Truini di Latina (Chirico di Ancona)

Etabeta-MSG Rieti – Puvia di Carrera, Gaetani di Empoli (Marinelli di Ancona)

Gadtch-Sangiorgio – Mancaniello di Nola, Granata di Sala Consilina (Costantini di Foligno)

Cerreto d’Esi-Corinaldo – Mercurio di Catanzaro, De Luca di Paola (Ujkaj di Foligno)

CLASSIFICAAudax Sant’Angelo 42, Grifoni 41, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 27, Spes PF 26, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

NOTE  – Cus Ancona e Recanati già certe di disputare i play-off

Serie C1

26^ giornata – venerdì 5 aprile ore 21.30

Real San Giorgio-Nuova Juventina – Rossi di San Benedetto del Tronto, Laura Gigli di Macerata

Cagli-Alma Juventus Fano – Eco di Pesaro, Sorci di Pesaro

Caselle-Montemarciano – Frelli di Macerata, Esposito di Fermo

Pietralacroce-Invicta Macerata – Malvestiti di Jesi, e Cognini di Ancona

Tre Torri Sarnano-Jesi – Nicastro e Ameli di Ascoli Piceno

Monturano-Pianaccio – Gobbi e Pennesi di Macerata – ore 21.45

Bayer Cappuccini-Montelupone – Angelini di Ascoli Piceno, Bruschi di Ancona – ore 21.45

CLASSIFICANuova Juventina 59, Jesi 59, Alma Juventus Fano 50, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 32, Pianaccio 32, Montemarciano 30, Monturano 23, Invicta Macerata 19 (retrocessa in C2), Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

22^ giornata

Girone A – venerdì 5 aprile ore 21.45

Verbena-Avis Arcevia – Bavaro di Ancona

Acli Mantovani-Candia Baraccola Aspio – Spadoni di Ancona

Dinamis Falconara-Chiaravalle – Olivi di Jesi

Carissimi-Lucrezia – Gregori di Pesaro

Città di Ostra-Pieve d’Ico – Mengoni di Ancona

Amici del Centro Sportivo-Villa Ceccolini – Carbonari di Pesaro

CLASSIFICAChiaravalle 50, Amici del Centro Sportivo 50, Carissimi 38, Lucrezia 37, Villa Ceccolini 36, Acli Mantovani 35, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 25, Verbena 23, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 5 aprile

Polisportiva Uroboro-Futsal Castelfidardo – Caraffa di Macerata – ore 21.00

Aurora Treia-Borgorosso Tolentino – Binni di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

CastelbellinoAvenale – Susino di Fermo – ore 21.30

Acli Villa Musone-Nuova Ottrano – Mancini di Fermo – ore 21.45

Polisportiva Victoria-Gagliole – Del Dotto di Fermo – ore 22.00

Osimo Five-Real Fabriano – Marinelli di Ancona – sabato 6 aprile ore 15.00

CLASSIFICAGagliole 58 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 43, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 40, Real Fabriano 36, Castelbellino 31, Avenale 30, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 23, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 56 (promossa in C1), Castrum Lauri 45, Sambenedettese 44, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 26, Mandolesi 21, Real Ancaria 17, Virtus Pagliare 16, Fight Bulls Corridonia 14, Audax Montecosaro 10 (retrocessa in D)

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ perdente Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Carissimi (A); quarte: 1^ Castelfidardo (B), 2^ Ascoli (C), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Villa Ceccolini (A)

PLAYOUT (al momento) – girone A: Avis Arcevia, Dinamis Falconara/Candia Baraccola Aspio; girone B: Aurora Treia, Nuova Ottrano/Polisportiva Uroboro; girone C: Real Ancaria/Virtus Pagliare/Fight Bulls Corridonia (due su tre)

NOTE – seconda classificata girone A (eventuale perdente dello spareggio), Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo, Real Fabriano e Sambenedettese già sicure di disputare i play-off; Avis Arcevia e Aurora Treia già certe di disputare i play-out

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio a 5

Segnala a Zazoom - Blog Directory