Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / UN GIRONE DI RITORNO DA INCORNICIARE

JESI, 25 marzo 2019 – I numeri nello sport non sono tutto, ma quelli ottenuti dalla Jesina nel girone di ritorno hanno dell’incredibile, e meritano una sottolineatura.

Ventitre i punti ottenuti. Meglio dei Leoncelli solo il duo di testa composto da Cesena e Matelica.

Sei lei vittorie ottenute, condite da ben quattro perle esterne.

Appena cinque i gol subiti. Due le sconfitte in tredici giornate disputate.

Al termine del girone d’andata, con la squadra impelagata con mani e piedi nella zona play out, immaginare queste statistiche era un esercizio fantasioso.

Ora invece, si fanno addirittura vivi i rimpianti, per ciò che sarebbe potuto essere con una prima parte di stagione diversa.

Abile la Società in Dicembre ad aggiustare il tiro in 4 mosse, pur mancando l’aggancio ad un bomber di razza: ottima la promozione a numero uno di Anconetani, liberando lo spazio ad un over in altre zone del campo. Decisivo l’arrivo di Marini a blindare la difesa. Fondamentale l’innesto di Villanova per aumentare il tasso tecnico della squadra. La parola “fiducia” utilizzata nel bel mezzo delle difficoltà è risultata un’arma vincente.

Bravo anche mister Ciampelli, al quale non abbiamo lesinato critiche quando necessarie, nell’insistere con un solo modulo di gioco e un undici base, in modo da trovare quadratura di gioco e identità di squadra.

Quando le partite al termine sono sei, con un’altra vittoria la salvezza se non matematica, sarebbe sostanziale.

La gara di domenica prossima con l’Olimpia Agnonese sembra calzare a pennello. Tre punti da cercare a tutti i costi, anche con l’aiuto del “Carotti”, per brindare insieme, ed aver l’unico pensiero nel finire il campionato con il massimo dell’onore.

Eventualità che consentirebbe alla società di programmare il futuro prossimo con largo ed utilissimo anticipo, facendo tesoro degli errori commessi in estate e non rinunciando, ma anzi rilanciando, il rapporto con tutti gli appassionati.

 

13° RITORNO: Recanatese-Avezzano, Savignanese-Castelfidardo, Sangiustese-Francavilla, Forlì-Matelica, Pineto-Montegiorgio, Jesina-Agnonese, Campobasso-Cesena, Isernia-Giulianova, Vastese-S.N.Notaresco, Santarcangelo-Sammaurese

CLASSIFICA Cesena 73; Matelica 69; Recanatese 54; S.N.Notaresco, Pineto 52;  Francavilla 51; Sangiustese 48; Montegiorgio 44; Jesina, Sammaurese 42; Campobasso, Savignanese 41;  Giulianova 37; Vastese 35; Santarcangelo 32; Avezzano, Isernia, Forlì, Agnone 30; Castelfidardo 21.

PROSSIMO TURNO (domenica 7 aprile 2019 ore 15) –   Agnonese-Campobasso, S.N.Notaresco-Forlì, Avezzano-Isernia, Matelica-Jesina, Cesena-Montegiorgio, Castelfidardo-Pineti, Francavilla-Recanatese, Sangiustese-Santarcangelo, Sammaurese-Savignanese, Giulianova-Vastese

MARCATORI – Reti 17: Pera (Recanatese); reti 16: Ricciardo (Cesena), Minella (S.N.Notaresco); reti 15: Alessandro (Cesena); reti 14: Dos Santos (Avezzano), Leonetti (Vastese); reti 13: Ambrosini (Forlì), Sivilla (Recanatese), Tomassini (Pineto); reti 12: Cerone (Sangiustese)

 

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio