Connect with us

Calcio

Jesina / Al via la preparazione al “Cardinaletti”, c’ è gran voglia di far bene

Rosa praticamente al completo, ad eccezione di Fermani che si aggregherà a breve e dell’argentino Ferretti

JESI, 28 luglio 2022 – Jesina che ha inaugurato ufficialmente la stagione ieri pomeriggio al Polisportivo “Gabriele Cardinaletti”, riprendendo a sudare con una temperatura finalmente accettabile dopo l’ondata di calore che ha travolto l’Italia intera.

Sono tante le aspettative rivolte verso i leoncelli, in un torneo che si annuncia ancora una volta durissimo e dall’alto livello qualitativo.

Atletico Ascoli, Castelfidardo, Fossombrone, Maceratese, Osimana e tante altre, saranno le formazioni che aspetteranno al varco i biancorossi.

Su queste, pesano le incognite Castelfidardo ed Atletico Ascoli. La prima infatti, è retrocessa ai Play-Out dalla Serie D e la seconda invece, è stata eliminata nelle fasi interregionali dei Play-Off di Eccellenza. Sembrano comunque avere maggiori chances di ripescaggio gli ascolani, in quanto quarti nella graduatoria ufficiale tra le società perdenti gli spareggi di Eccellenza. I fidardensi invece, sarebbero solo settimi tra le perdenti i Play-Out e le retrocesse a seguito di distacco superiore agli 8 punti. Se il patron dei biancoverdi Baleani ha più volte mostrato un certo ottimismo, a questo punto il ripescaggio degli ascolani appare ora molto vicino. I prossimi giorni saranno comunque decisivi per le sorti delle due formazioni.

Altro fatto rilevante della giornata, sono state le dimissioni a sorpresa del nuovo mister della Maceratese Guido Di Fabio e del DS Giuseppe Sfredda, per contrasti sorti con la società. Un fulmine a ciel sereno in casa di una delle formazioni che con gli acquisti di giocatori come Loviso, Papa, Strano e Tortelli, aveva già dato segnali di forza.

Per quanto riguarda invece la Jesina, rosa praticamente al completo, ad eccezione di Nicholas Fermani, centrocampista ex Castelfidardo, che dovrebbe raggiungere la squadra a brevissimo, e Santiago Ferretti, alle prese però con un infortunio che lo tiene ancora fermo in Argentina. Sul giocatore, sono in corso nuove valutazioni della società, che entro breve deciderà cosa fare.

Dopo gli addii di Lucarini, passato al Latina, seppur, in prova e Mistura, ceduto al Fano, urge coprire prima possibile il buco creato in mezzo alla difesa, coperto in parte con l’arrivo di Urlietti.

Intanto, fissate già le prime amichevoli. La prima uscita sarà il 10 agosto con i Portuali Ancona, poi si andrà al 13 agosto con il Fano, da decidere ancora la sede, se Jesi o Fano. Giovedì 18 agosto la Jesina sarà impegnata a Chiaravalle con la Biagio, mentre sabato 20 amichevole al “Carotti” contro il Marzocca. Infine, leoncelli impegnati il 24 agosto con il Montefano ed il 27 con la Passatempese.

Michele Grilli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio