Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / Il prossimo campionato a girone unico ma c’è una grossa novità

Se nelle prossime ore le indiscrezioni verranno confermate in Eccellenza non ci sarà più l’Anconitana, al suo posto la Fabiani Matelica

JESI, 14 giugno 2021 – Il Comitato Regionale della Figc Marche in vista della stagione sportiva 2021/2022 ha stabilito che il campionato di Eccellenza sarà a girone unico con 18 squadre, quello di Promozione suddiviso in due giorni con 18 squadre l’uno, quello di Prima Categoria con 65 squadre suddivise in 4 giorni, mentre in Seconda Categoria le squadre saranno 130 in 8 giorni.

“Qualora al termine delle iscrizioni ai vari campionatisi legge sempre nel comunicato –  dovessero verificarsi defezioni, si procederà al completamento degli organici, con modalità che verranno in seguito ufficializzate, soltanto nel caso in cui gli stessi siano di numero inferiore a: 16 squadre per Eccellenza, 32 squadre per Promozione, 64 squadre per Prima categoria e 128 squadre per Seconda categoria”.

La novità più grossa però arriva da Matelica e di riflesso da Ancona.

Sul sito della società del presidente Mauro Canil si legge: “Nei giorni scorsi, il Presidente dell’Anconitana Stefano Marconi ha contattato il Presidente onorario del Matelica Mauro Canil per vagliare la possibilità di intraprendere un progetto con il Matelica. Per dare corso a questa opportunità, questa mattina lo stesso Presidente Marconi, insieme al vice Presidente Robert Egidi, l’Assessore allo Sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti ed i tecnici comunali si sono incontrati con Mauro Canil e Roberta Nocelli presso il Comune di Ancona. Riscontrato il reciproco interesse, nei prossimi giorni saranno resi noti ulteriori sviluppi”.

Gli sviluppi, se confermato, portano ad una grossa novità e stravolgono l’attuale situazione.

Sembrerebbe infatti che l’attuale Anconitana, con il titolo sportivo in Eccellenza, si potrebbe fondere con la Fabiani Matelica (Prima Categoria) il cui presidente, Sabrina Orlandi,  è la moglie di Canil, per dare alla città di Matelica l’Eccellenza.

La conseguenza a questo è che il Matelica (Legapro) si trasferirà in Ancona per mantenere la gestione del Dorico, cambiare denominazione sociale in Matelica Anconitana e presentarsi con questo nome al prossimo campionato di Legapro.

In sostanza al Del Conero di Ancona si giocherà la serie C al Giovanni Paolo II di Matelica l’Eccellenza.

Tutto comunque lascia prevedere che le cose stiano come le abbiamo raccontate e per domani alle ore 17,30 presso i saloni della Mole Vanvitelliana di Ancona, ci sarà una conferenza stampa alla quale parteciperanno il Presidente Mauro Canil ed il Presidente Stefano Marconi.

Resta una incognita, che potrebbe far scaturire una marea di osservazioni e tanti reclami, la fusione ed il cambio sede tra la Fabiani Matelica e l’Anconitana con il trasferimento del titolo di Eccellenza a Matelica.

L’art. 18 del Noif (Norme organizzative interne Federazione) infatti recita: il trasferimento di sede è consentito alle condizioni che la società deve trasferirsi in Comune confinante, fatti salvi comprovati motivi di eccezionalità per società del settore professionistico.
(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory