Connect with us

Calcio

CALCIO / Allarme recuperi, già a rischio Biagio Chiaravalle – Marina

Lunedì il Comitato Figc Marche potrebbe decidere un ulteriore slittamento dei campionati. A rischio anche MondolfoMarotta – Moie Vallesina

CHIARAVALLE, 12 gennaio 2022 – Neanche il tempo di rendere ufficiale il comunicato del Comitato Marche della Figc, dove erano riportate le date dei recuperi del campionato di Eccellenza e Promozione, che subito si è appresa la notizia di casi di positività nei gruppi squadra della Biagio Chiaravalle e Moie Vallesina.

Casi che mettono a rischio i recuperi del 15 gennaio per il campionato di Promozione tra l’undici di Matteo Rossi e il MondolfoMarotta e quello di Gianmarco Malavenda nel derby contro il Marina del 19 gennaio per il campionato di Eccellenza.

Anche la gara tra il Moie Vallesina ed il Villa San Martino programmata per il 19 gennaio a Cupramontana è a forte rischio.

Nella serata di ieri il presidente della Biagio Chiaravalle Cesare Parasecoli,  appena letto il comunicato, ha telefonato al suo collega del Marina Calcio Sandro Santini informandolo della situazione Covid in casa biagiotta e questa mattina trasmetterà al Comitato tutta la documentazione in suo possesso chiedendo il rinvio.

Sembra infatti che i casi di positività siano addirittura undici tra i tesserati della Biagio oltre ovviamente a qualche quarantena.

Stessa condizione al Moie Vallesina, seppur in maniera ridotta rispetto alla situazione Biagio, ma tale da poter chiederne il rinvio.

La cosa preoccupa e non poco lo stesso Comitato Marche chiamato ad ufficializzare lunedì prossimo la ripresa dei campionati dall’Eccellenza alla Terza Categoria.

L’interrogativo è legittimo: visti i contagi in essere, che sembrano proprio non regredire, la ripresa dei campionati saranno posticipati ancora di qualche settimana, come d’altronde hanno fatto altri Comitati regionali, oppure si proverà a ripartire con tutti i rischi del caso come l’accumularsi di tanti rinvii che creerebbe disagio a tutti?

Anche perchè per giocare è necessario allenarsi ed attualmente sono davvero pochi quelli che vanno in campo per farlo. Ed anche perchè chi si negativizza prima di ottenere l’ok per ritornare all’attività dovrà attendere diversi giorni e la visita specialistica di controllo.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio