Connect with us

Basket

BASKET SERIE B / Goldengas Senigallia, prova a sfatare il tabù semifinale

Non c’è Giannini ed è una assenza che pesa ma a Bisceglie iniziano i play-off con un obiettivo: centrare la semifinale promozione che manca dal 2012

SENIGALLIA, 13 Maggio 2022 – Una Goldengas priva di Giannini, infortunato e fuori per tutta la serie, rende visita al Bisceglie nella gara 1 dei quarti di finale dei play-off per la serie A2.

L’assenza di uno dei giocatori cardine tra i biancorossi è un colpo pesante, per una squadra e una società che possono affrontare la post season comunque senza troppe pressioni, ma per divertirsi e divertire.

Il sesto posto nella stagione regolare è un gran risultato, e conferma Senigallia per l’ennesima volta tra le migliori 8: da quando gioca in serie B, cioè dalla stagione 2002-03, in 20 campionati la Goldengas ha conquistato i play-off per salire di categoria in ben 14 occasioni, a conferma della continuità ad alto livello: da quando la post season vale per il salto in A2, Senigallia non ha mai fallito la qualificazione ad eccezione del torneo 2019-2020, quando i play-off non si disputarono per la pandemia.

Ancora una volta i favoriti saranno altri: Bisceglie, che schiera l’ex Giunta, è giunto terzo nel girone D e avrà il vantaggio del pronostico e del fattore campo.

La Goldengas, però, deve provarci, per rompere il tabù semifinale: non vi accede dal 2011-12, quando fece soffrire Ferrara, poi promossa, e le eliminazioni consecutive ai quarti sono 7.

Si gioca alle 18 di domenica al PalaDolmen agli ordini di Bianchi di Riccione e Bergami di San Pietro in Casale (Bo).

Andrea Pongetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket