Connect with us

Pallamano

PALLAMANO / La Santarelli Cingoli cerca il riscatto, arriva il Cassano Magnago al PalaQuaresima

I varesini sono reduci dalla finale persa di Coppa Italia, mentre i ragazzi di Palazzi vogliono riscattare il brutto scivolone di Merano

CINGOLI, 19 febbraio 2021 – Torna la Serie A Beretta Maschile di pallamano al PalaQuaresima. La Santarelli Cingoli, infatti, dopo una settimana di pausa per la Coppa Italia, affronta domani, sabato 20 febbraio, il Cassano Magnago, finalista proprio della Final Eight della competizione nazionale appena conclusa a Salsomaggiore Terme.

All’andata, gli amaranto avevano battuto la squadra di coach Palazzi per 31-29, in una partita molto equilibrata. Nel primo tempo il Cassano era riuscito a portarsi sul +4 (17-13) dopo un lungo testa a testa, fatto di sorpassi e contro-sorpassi. Nella ripresa la Santarelli, grazie anche ad un break di 0-6, passa in vantaggio sul 22-23. Solo nei minuti finali i ragazzi di mister Kolec strappano il definitivo +2 con i gol diIballi e Fantinato. Ai cingolani non è bastata l’ottima prova di Ladakis, top scorer di giornata con 9 reti.

Oltre alla sfida d’andata, gli altri due precedenti sono tutti in favore dei cassanesi, che quindi hanno vinto tutte e tre le sfide contro la Santarelli.

Dopo le quattro vittorie di inizio stagione, il Cassano Magnago ha vissuto un periodo tra alti e bassi, con 7 sconfitte, un pareggio e solo 4 vittorie, che l’hanno proiettato al settimo posto in classifica con 17 punti. Gli amaranto hanno ritrovato il morale perduto grazie alla Coppa Italia: nella Final Eight dello scorso weekend a Salsomaggiore Terme, Moretti e compagni hanno conquistato la finale con le vittorie di misura su Ego Siena ai quarti e Raimond Sassari in semifinale, cedendo solamente al Conversano per 29-27.

La Santarelli Cingoli viene dalla dolorosa sconfitta in casa del Merano per 35-30 ed è quindi desiderosa di riscatto, visto anche l’andamento della gara d’andata contro i lombardi. «Sicuramente la Coppa Italia – spiega il capitano Diego Strappini – ha ridato fiducia al Cassano, che veniva da un periodo difficile in campionato. Hanno dimostrato di essere una delle squadre più attrezzate e con giocatori di assoluto livello, come Alessio Moretti che è tornato in gran forma. Noi veniamo da una brutta sconfitta contro Merano, dove sicuramente volevamo fare qualcosa in più. Queste due settimane ci sono servite per prepararci al meglio e riacquistare le forze. È un campionato dove è possibile fare punti contro tutte le squadre, l’abbiamo dimostrato nelle partite precedenti e domani sicuramente ci riproveremo. Sarà una bella sfida, combattuta fino alla fine come successe nel girone di andata, sperando però in un finale diverso».

La sfida tra Santarelli Cingoli e Cassano Magnago si giocherà domani, sabato 20 febbraio, al PalaQuaresima alle ore 18 a porte chiuse. La sfida sarà trasmessa in diretta su Eleven Sports. Domenica prossima 21 febbraio alle 18, inoltre, inizierà anche il campionato della formazione cingolana di Serie B Maschile, che sfiderà in casa il Falconara. E’ stata rinviata, invece, la sfida di Serie A Beretta Femminile tra Cellini Padova e Santarelli Cingoli, con le ragazze di Analla ancora alle prese con la quarantena per i casi di Covid riscontrati qualche settimana fa nel gruppo sport.

Foto di Doriano Picirchiani

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano