Connect with us

Pallamano

Pallamano / Competizioni Sportive Scolastiche, l’IC “Mestica” di Cingoli porta le Marche al terzo posto maschile

I campioni regionali e provinciali, guidati dalla prof.ssa Cristofaro, superano brillantemente la fase a gironi; nella Final Eight, battono ai quarti il Veneto, per poi cedere in semifinale alla Toscana vice-campionessa. Nella finale del 3° posto superano il Friuli Venezia Giulia e conquistano la medaglia di bronzo

CINGOLI, 16 maggio 2024 – Grazie all’IC “Mestica” e alla Polisportiva Cingoli le Marche ottengono uno storico terzo posto alle Competizioni Sportive Scolastiche di pallamano maschile. I cingolani, infatti, guidati dalla professoressa di educazione fisica Giusy Cristofaro, dopo aver vinto le fasi provinciale e regionale, hanno vinto la finale del 3° e 4° posto nelle Finali Nazionali che si sono svolte a Palermo tra il 14 e il 16 maggio, perdendo solo 2 partite sulle 8 disputate.

La squadra femminile di Polverigi e la squadra maschile di Cingoli festeggiano insieme gli ottimi piazzamenti conseguiti

Il cammino dei cingolano-marchigiani

Martedì scorso, 14 maggio, i cingolano-marchigiani hanno disputato la fase a gironi contro le selezioni di Puglia, Lombardia, Piemonte e Calabria. La squadra ha vinto al debutto con il Piemonte al debutto (21-20), per poi superare la Calabria per 8-17. Il pareggio con la Lombardia (17-17) ha spalancato all’IC “Mestica” le porte dei Quarti di Finale aritmetici, con 7 punti conquistati in 3 partite.

Nella giornata di ieri, mercoledì 15 maggio, la sconfitta contro la Puglia (23-25) è stata ininfluente per il passaggio del turno, ma è servita solamente a determinare gli accoppiamenti della Fase a eliminazione diretta. Nel proprio Quarto di Finale, le Marche hanno battuto il Veneto per 20-22, ottenendo il pass per una storica Semifinale. Oggi, giovedì 16 maggio, la forte Toscana non ha dato scampo ai marchigiani, battendoli per 27-22. Tuttavia, i cingolani si sono consolati con la conquista della meritata medaglia di bronzo, battendo 21-18 quel Friuli Venezia Giulia che ai quarti ha eliminato la forte Puglia.

I protagonisti della cavalcata verso il bronzo

I ragazzi protagonisti di questa storica cavalcata sono Matteo Ricci, Tommaso Marinelli, Diego Pesaresi, Leonardo Banchetti, Ludovico Giulioni, Federico Massei, Matteo Pallotta (calciatore dell’Ancona Calcio) e Leonardo Gagliardini. Tutti frequentano la classe 3^ della Scuola Secondaria di I° grado dell’IC “Mestica” di Cingoli e tutti (ad eccezione di Pallotta) sono tesserati della Polisportiva Cingoli, giocatori delle squadre Under 17 e Under 15 maschile.

La professoressa Giusy Cristofaro ha guidato questi ragazzi con il supporto “remoto” dell’allenatore-giocatore Emanuele D’Agostino, che ha fornito preziosi suggerimenti tecnico-tattici alla docente. La selezione femminile delle Marche, proveniente da Polverigi, è stata eliminata ai Quarti di Finale e si è classificata settima.  Un risultato che arriva proprio a pochi giorni dalla storica qualificazione mondiale della Nazionale maschile del dt Riccardo Trillini (leggi qui): la pallamano italiana è sempre più marchigiana e cingolana. 24 anni dopo il terzo posto del Liceo Linguistico e Socio-Psico Pedagogico “Leopardi” ai Giochi Sportivi Studenteschi di Cagliari.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Pallamano

Segnala a Zazoom - Blog Directory