Connect with us

Pallamano

PALLAMANO FEMMINILE / Serie A Beretta, Oderzo batte 26-20 la Santarelli Cingoli

Nel secondo tempo le ragazze di Analla riescono a rimontare dal -7 al -4, ma le locali chiudono la pratica sul finale

CINGOLI, 6 gennaio 2021 – La Mechanic System Oderzo rispetta il pronostico e vince 26-20 contro la Santarelli Cingoli nel recupero della dodicesima giornata di Serie A Beretta Femminile di pallamano. Le ragazze di Analla, dopo un primo tempo dominato dalle venete, sono riuscite a mettere pressione alla corazzata di Cavallaro, portandosi sotto di 4 reti a 5 minuti dalla fine.

Nel primo tempo, le locali dominano la scena. Oyesvad e Colloredo regalano il primo vantaggio delle padrone di casa, Cristalli e Cappelli pareggiano sul 2-2. Quindi Oderzo piazza un 3-0 firmato Duran, Poderi e Costa, portandosi sul 5-2. Lenardon colpisce il palo, mentre Costa imbatte sulla traversa. All’11’ Cappelli accorcia le distanze, ma Duran, Colloredo e Costa portano la Mechanic sull’8-3. La Santarelli reagisce portandosi a -3 con Lenardon e Torelli, ma dall’altra parte Duran, Poderi e Di Pietro trascinano Oderzo sul +6 (11-5), con in mezzo un palo di Faris. Cingoli non molla e riconquista il -4 con le reti di Ciattaglia e Chiara Bartolucci sul 11-7. Duran e Di Pietro ristabiliscono il 13-7, dall’altra parte Lenardon e Velieri tengono a galla le ospiti sul 13-9. Duran chiude la prima frazione sul 14-9.

Nella ripresa le due squadre si fronteggiano a viso aperto, con Oderzo che non riesce a fuggire e la Santarelli a tentare l’aggancio fino agli ultimi minuti. Lenardon, Faris e Velieri strappano il -3 sul 16-13, anche se Cingoli sbaglia due tiri dai 7 metri con Lenardon e Cipolloni, entrambi parati da Meneghin. Anche Di Pietro manda fuori un penalty, poi si rifà segnando le due reti che valgono il +5 sul 18-13. Oderzo raggiunge il massimo vantaggio sul +7 grazie a Oyesvold e Duran, parziale sul 22-15. Qui la Santarelli accorcia le distanze prima con Velieri e Chiara Bartolucci, con Danti a neutralizzare un 7 metri di Duran, poi grazie a due reti di Ciattaglia, portandosi sul 23-19 a poco più di 5 minuti dalla fine. Una parata di Danti su Oysevold ed il 24-20 di Velieri non bastano alle cingolane, perché Pugliari e Duran chiudono definitivamente la pratica con il 26-20 definitivo.

La Mechanic Sysyem Oderzo conquista i due punti ai danni della Santarelli Cingoli. Le ragazze di Cavallaro non giocavano da più di 50 giorni e sono riuscite a vincere la partita grazie alla maggiore esperienza. La squadra di Analla, dall’altra parte, dopo un primo tempo impreciso, hanno sfoderato una buona prestazione nei secondi trenta minuti, mettendo pressione alle locali e dimostrando di poter ambire alla salvezza.

La cubana Duran è la top scorer di giornata con 8 reti, seguita a 6 da Di Pietro, a 5 da Velieri, a 4 da Lenardon, a 3 da Ciattaglia e da una sorprendente Chiara Bartolucci, tra le migliori della Polisportiva. Oderzo sale al quarto posto con 16 punti e due partite da recuperare, mentre Cingoli resta all’undicesimo posto a 4 insieme al Nuoro. La Santarelli Cingoli torna in campo già sabato prossimo, 9 gennaio, con la sfida interna contro le Guerriere Malo, al nono posto con 8 punti e due partite in meno.

Mechanic System Oderzo 26-20 Santarelli Cingoli (14-9)

Mechanic System Oderzo: Meneghin, Brunetti 2, Colloredo 2, Costa 2, Di Pietro 6, Di Palama, Duran 8, Telei, Gherlenda, Oysevold 2, Paraschiu, Pizzuto, Poderi 2, Pugliari 2, Traini, Riccobello. All. Cavallaro

Santarelli Cingoli: Battenti, Danti, Bartolucci C. 3, Cappelli 2, Ciattaglia 3, Cipolloni, Cristalli 1, Faris 1, Giambartolomei, Lenardon 4, Torelli 1, Velieri 5. All. Analla

Arbitri: Cardaci – Tilaro

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano