Connect with us

Ciclismo

Ciclismo / Pedale Chiaravallese: Allievi, stagione di crescita e molto soddisfacente

Il team chiaravallese, nel suo complesso, è uno dei più attivi a livello regionale. Il bilancio con Alberto Puerini

CHIARAVALLE, 19 ottobre 2022 – Tempo di bilanci per il Pedale Chiaravallese che oltre ad Esordienti e Juniores, per non parlare dell’attività dei Giovanissimi, ha confermato in stagione anche a livello Allievi che il sodalizio del presidente Giulio Cardinali è uno dei team più attivi a livello regionale.

Allievi con Alberto Puerini

Il club, con sede a Chiaravalle, nel 2022 è stato un punto di riferimento e la società ha brillato a livello provinciale, regionale e nazionale con tanti ciclisti sulle strade di gara sia in campo maschile, che femminile.

Per la categoria Allievi abbiamo voluto ascoltare il parere di Alberto Puerini, tecnica della squadra, che ha esaminato la stagione a 360° ed il quadro che ne è uscito è davvero positivo che apre a prospettive interessanti.

“E’ stata una stagione positiva ci dice Puerini – costruita da un bel gruppo di ragazzi che sono riusciti a costruire un ottimo legame anche fuori dalle corse e dalle gare. Sono diventati amici fino a condividere tutto in qualsiasi campo: dalla scuola, alle gare, al tempo libero e questa è una cosa bella soprattutto per me che li seguivo da vicino”.

I risultati sportivi?

“I risultati sono stati sodisfacenti. La crescita sportiva e soprattutto umana dei ragazzi è stata una costante. I nuovi arrivati si sono inseriti bene soprattutto i gemelli De Angelis, due ragazzi che avevano già una lunga esperienza ciclistica ma che avevano corso sempre da soli. In una squadra hanno ancor di più esaltato le loro qualità. Anche Venanzi non ha mai avuto problemi pur se caratterialmente è ancora un po’ timido”.

Allievi – Pedale Chiaravallese

Qual è il risultato che Puerini può trarre?

“Per me è stato il secondo anno di attività nel Pedale Chiaravallese dove avevo il compito di portare avanti la crescita dei ragazzi dal lato tecnico, compito da svolgere anche per altre categorie. Negli Allievi siamo riuscita a impostare l’attività che con la società avevamo programmato e che ritenevamo fondamentale: il fuori strada, la pista e le cronometro. Nello specifico la pista e crono perché per il fuori strada solo Cecconi all’inizio aveva svolto un po’ di ciclocross così come Venanzi (una gara) e poi Sasso e Spendolini Luca. La pista, insieme agli Esordienti, ci siamo recati tutti i martedì a Forlì dove siamo riusciti ad impostare un approccio tecnico considerato che nessuno dei ragazzi aveva mai fatto pista. Non abbiamo partecipato a gare, era una sorta di anno di partenza, ma in prospettiva con Sasso e con gli altri ragazzi che dagli Esordienti passeranno agli Allievi la prossima stagione parteciperemo con frequenza anche alle gare”.

La cronometro?

“Per la crono abbiamo invece dedicato tempo sia alle gare individuali che a squadre partecipando al campionato italiano a squadre che secondo noi, come società, deve diventare un punto fisso per il futuro perché lo riteniamo un momento di crescita fondamentale sia prettamente ciclistico che umano: la cronometro a squadre crea dei legami che fa crescere i ragazzi.

L’attività su strada?

“Per l’attività su strada ci siamo orientati soprattutto alla partecipazione di gare di maggior peso e concorrenza tecnica e livello perché è valutabile molto più formativo e perché i ragazzi possano capire di essere competitivi anche contro avversari di alto livello. Così la crescita sarà maggiore ed in prospettiva queste esperienze saranno avvero utili”.

E sono arrivate le vittorie?

“Dal punto di vista dei risultato abbiamo ottenuto quattro vittorie: Cecconi a Cepagatti (Pescara) e alla Recanati Pievetorina. De Angelis Matteo a Fossacesia e De Angelis Mirco a Sant’Egidio alla Vibrata e tanti piazzamenti. Questo ha fatto sì che il morale è stato sempre alto ed anche l’impegno è stato al massimo. Abbiamo pure analizzato le sconfitte: ci hanno fatto capire che i ragazzi sono sempre cresciuti prendendo consapevolezza dei loro possibilità.

ALLIEVI

Squadra – Mirco De Angelis, Matteo De Angelis, Luca Spendolini, Alex Cecconi, Simone Sasso, Giovanni Spendolini, Alessandro Venanzi

Direttore Sportivo: Federico Bastianelli; allenatore: Alberto Puerini; accompagnatore: Maurizio Stortoni; coordinatore: Marco Spendolini

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Ciclismo