Connect with us

Calcio

Serie D / Chieti davvero indigesto per la Vigor Senigallia (1-0)

Il capitano neroverde Spinelli segna come all’andata e gli abruzzesi fanno il bis, vincendo all’Angelini.
Perde pure il Pineto, dietro non brillano: classifica quasi invariata

SENIGALLIA,  15 Gennaio 2023 – Il Chieti si conferma indigesto per la Vigor Senigallia, battendo 1-0 i rossoblù all’Angelini grazie a una rete di Spinelli, il difensore capitano goleador che aveva segnato anche all’andata, quando la formazione teatina fu l’unica a violare il Bianchelli ed anche l’unica a non uscire sconfitta dal campo di Senigallia, dove poi sono arrivate 8 vittorie consecutive.

E come all’andata la sconfitta è un po’ una beffa per la Vigor perché il gol del difensore locale arriva al minuto 74 quando il match sembrava indirizzato sullo 0-0.

Invece il capitano neroverde trova la concusione vincente in area segnando proprio nella porta dietro la quale ci sono i non pochi tifosi vigorini presenti, ancora una volta in buon numero.

Fino a quel momento il match era stato in equilibrio con una Vigor che aveva retto bene il campo contro un avversario attardato in classifica e molto indietro rispetto alle sue non poche ambizioni della vigilia, ma uscito notevolmente cambiato dal mercato, con una formazione che rispetto all’1-2 dell’andata è stata stravolta dal mister: diverso anche quello, con Chianese da qualche settimana subentrato a Cotta.

Novità anche nella Vigor, a causa degli infortuni di Bartolini, Magi Galluzzi e Marcucci con Clementi che ripresenta titolare Roberto dopo l’infortunio, Pierpaoli titolare (fuori infatti anche Alessandro Pesaresi) e D’Errico di nuovo in panchina sostituito da Vrioni – 2004 obbligatorio da regolamento – nell’undici titolare.

Peccato, perché, a sorpresa, il Pineto interrompe la marcia vittoriosa cadendo 0-2 in casa contro il Fano: restano dunque 7 i punti di distacco dalla capolista della Vigor, che – è bene ricordarlo – da neopromossa non è certo partita con l’obiettivo di tornare in serie C, dove manca ormai dal 1985.

Non brillano nemmeno le altre inseguitrici, così il secondo posto dei rossoblù resta saldo in una giornata sorprendente, con i passi falsi interni pure di Trastevere e Porto d’Ascoli.

CHIETI – Serra, Spinelli, Vaccaro, Paglia, Di Renzo, Salto Lomba, Cesario, Mollica, Riosa, Di Prisco, Rossi.

(Vitiello, Marino, Masawoud, Di Meo, Bregasi, Liepa, D’Innocenzo, Barbetta, Mancini).

All. Chianese

VIGOR SENIGALLIA – Roberto, Mancini, Bucari, Marini, Gambini, Rotondo, Kerjota, Pierpaoli, D.Pesaresi, Baldini, Vrioni.

(Sarti, Olivi, Tomba, Mori, Lazzari, Nardone, Perri, Casagrande, D’Errico).

All. Clementi

Arbitro – Collier di Gallarate

Rete – 74′ Spinelli

CLASSIFICA DOPO 19 GIORNATE – Pineto 43; Vigor Senigallia 36; Trastevere 32; Porto d’Ascoli 31; Matese, Cynthia 30; Avezzano 28; Vastogirardi, Alma Juventus Fano 26; Chieti 25; Sambenedettese 24; Nuova Florida 23; Vastese 22; Montegiorgio 21; Roma City 17; Termoli, Notaresco 16; Tolentino 14.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory