Connect with us

Calcio

Calcio / Prima Categoria, Castelfrettese, è qui la festa! I “Frogs” tornano in Promozione dopo 9 anni

Il pari contro il MonSerra ha consegnato il salto di categoria ai ragazzi di Bugari: il racconto di una stagione trionfale

MONTECAROTTO, 29 aprile 2023 – La Castelfrettese vince il girone B di Prima Categoria e torna in Promozione dopo 9 anni. Con il pareggio contro il MonSerra e il contemporaneo pari della Filottranese a Jesi, infatti, la squadra di Bugari si è assicurata il salto di categoria con una giornata d’anticipo. Una stagione capolavoro per i biancorossi, vittoriosi nel girone grazie una splendida rimonta nel girone di ritorno, culminata con la serie ancora in corso di 19 risultati utili consecutivi

La partita contro il MonSerra

Non è stato facile, però, superare un MonSerra in cerca di punti salvezza. L’equilibrio del primo tempo si spezza al 38’: Rocchi, infatti, trova il decimo gol in campionato grazie ad un bel diagonale, servito dal solito Paniconi. I “Frogs” possono addirittura raddoppiare con un altro tiro dell’attaccante scuola Vigor Senigallia che sfiora il palo, mentre Pigliapoco salva il parziale sul colpo di testa di Rosi.

Nel secondo tempo, il MonSerra pareggia al 53’ grazie al colpo di testa di Togni su traversone di Calcina. A questo punto le due squadre non si fanno male e preferiscono mantenere il risultato sull’1-1. Al “Petraccini” di Jesi, la Filottranese non va oltre l’1-1 contro il Borgo Minonna: può partire la festa promozione della Castelfrettese. Il MonSerra, con questo punto, resta in piena corsa per evitare il play-out, a -1 dalla salvezza diretta.

La stagione della Castefrettese

I ragazzi di Bugari, invece, sono stati nelle prime posizioni fin dalle prime giornate. Nel girone di andata è stato entusiasmante il testa a testa con la Filottranese: alla quarta giornata la Castelfrettese guidava la classifica, però dalla quinta le due squadre sono rimaste a pari punti fino alla settima giornata. All’ottava i “Frogs” hanno riconquistato la vetta, per poi venire superati per la prima volta in stagione dai ragazzi di Malavenda alla decima, con il Sassoferrato Genga capace di appaiare i biancorossi al secondo posto.

La Castelfrettese è riuscita, però, a vincere il girone d’andata alla 15^ giornata: pur terminando le prime 15 partite a pari punti con la Filottranese, la vittoria dello scontro diretto a Castelferretti ha consegnato il titolo d’inverno alla banda di Bugari.

Nelle prime tre giornate del ritorno, la Castelfrettese era scivolata al terzo posto, a -4 dalla vetta. Da qui è iniziata una rimonta strepitosa di Fratesi e compagni: alla 23^ giornata la vittoria nello scontro diretto contro la Filottranese al “San Giobbe” è stato il trampolino di lancio verso la vittoria del campionato, con il sorpasso arrivato alla 24^.

Da lì, i “Frogs” sono riusciti a controllare agevolmente i filottranesi, conquistando anche un vantaggio di 6 punti alla 26^, nel periodo di crisi degli avversari. Fino al lieto epilogo finale di oggi. La Castelfrettese giocherà in Promozione nel 2023-2024, a 9 anni di distanza da quella retrocessione del 2013-2014, con l’ultimo posto nel girone B.

La squadra

La squadra biancorossa, allenata da Yuri Bugari, è composta dai portieri Gabriele Sollitto e Mattia Angelani, dai difensori Alessandro Rosi, Matteo Baldelli, Yuri Cerioni, Riccardo Durazzi, Valerio Lucchetti, Islem Chouine, Federico Tomassini e Michele Cerquetti, dai centrocampisti Leonardo Bartolini, Tommaso Mazzarini, Alessandro Mazzarini, Mattia Fratesi, Leonardo Gabrielli, Erik Marco Marini, Mattia Cornacchia, Riccardo Rango, Tommaso Ortolani, Nicola Anconetani, Nicolò Parasecoli e Giovanni Perna, dagli attaccanti Marino Caiola, Aleks Beta, Luca Rocchi, Francesco Lungarini ed Eros Paniconi.

Lo staff tecnico, oltre a Bugari, è composto dai vice allenatori Glauco Simonetti e Mattia Principi, dal preparatore dei portieri Samuele Gambadori e dal direttore sportivo Daniele Tittarelli. La società, guidata dal presidente Augusto Bonacci, è completata dal vice Walter Principi, dal presidente onorario Luciano Massi, dal responsabile dell’area tecnica Marco Principi, dal segretario Claudio Massi, dall’amministratore Sauro Romagnoli, dal team manager Fabrizio Zoccari, dai responsabili dell’area logistica Carlo Principi, Fabio Boria, Domenico Losasso e Aureliano Trionfetti, dai consiglieri Simone Pesarini, Alessandro Massi, Mario Governatori, Vittorio Amadei, Renzo Amagliani, Danilo Cantarini e Gianfranco Bilò e dall’addetto stampa Riccardo Scandali.

Ora la Castelfrettese tenterà di vincere anche il titolo regionale: le avversarie saranno Vismara o Pergolese (girone A), Elpidiense Cascinare (C) e una tra Rapagnano e Azzurra San Benedetto del Tronto (D). Per mettere la ciliegina sulla torta di una stagione trionfale.

Tabellino

MONSERRA – Pigliapoco, Carbini, Puerini, Coltorti, Togni, Serpicelli, Bittoni (87’ Ferrero), Mastri (76’ Carbone), Gambadori (65’ Brega), Calcina, Castignani. All. Moretti – A disp. Campana, Ceccarelli, Ambrosini, Sartini, Federici). All. Moretti.

CASTELFRETTESE – Sollitto, Tommaso Mazzarini, Lucchetti, Fratesi, Pjetri, Rosi, Anconetani (90’ Cornacchia), Marini, Rocchi (84’ Parasecoli), Paniconi (62’ Beta), Bartolini. All. Bugari – A disp. Angelani, Baldelli, Tomassini, Cerioni, Ortolani, Quercetti

ARBITRO – Falgiani di Ascoli Piceno.

RETI: 38’ Rocchi (C), 53’ Togni (M)

NOTE – ammoniti Carbini (M), Coltorti (M), Togni (M), Mastri (M), Pjetri (C)

Clicca qui per i risultati della 29^ giornata

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory