Connect with us

Calcio

Calcio femminile C / Valentina Zangari: “Jesi ambiente ideale, lotteremo per ottenere il massimo”

Portiere, classe 2001: “Non ho mai avuto un preparatore dei portieri, ‘Mascia’ mi spiega ogni singola cosa per farla bene”

JESI, 5 ottobre 2023 – Valentina Zangari, classe 2001, portiere. Giunta a Jesi con alle spalle altre esperienze in serie C si pone come obiettivo quello di crescere guardando ad un futuro ad alti livelli.

La Jesina è reduce da due sconfitte consecutivi contro le prime due della classifica, Merano e Venezia, attualmente a pari merito. Domenica pomeriggio a Jesi, Cardinaletti inizio ore 15,30, arriverà il fanalino di coda Perugia.

Valentina Zangari: parlaci di te, del tuo passato, di come ti sei avvicinata al calcio?

Gioco a calcio da quando ero piccola, ho iniziato a giocare nella maschile insieme ai miei fratelli e poi ho iniziato nel Catanzaro per quattro cinque anni, nel Crotone, Oristano, Matera, Pontedera e quest’anno qui a Jesi

Perchè hai scelto di giocare in porta?

All’inizio giocavo come difensore nella maschile. Allenandomi a casa con i miei fratelli ho iniziato a parare i loro tiri e da lì ho scelto di fare il portiere

Come è nato l’approccio con la Jesina?

Ho scelto la Jesina perché ha un progetto molto interessante ed è anche molto diverso da quello che ho avuto l’anno scorso

Ambiente nuovo, difficoltà di inserimento?

Assolutamente no, da quando sono arrivata qui mi sono trovata molto bene sia a livello di squadra e sia nella vita di tutti i giorni: mi hanno accolta molto bene

Obiettivi personali?

Quello di migliorare sempre e dare il cento per cento fino alla fine: per me, per la squadra e per un futuro. Voglio crescere e guardare avanti senza pormi limiti cercando di fare esperienza e di crescere sotto tutti i punti di vista

Merano e Venezia, due squadroni, due sconfitte. Ora il Perugia fanalino di cosa: è d’obbligo tornare ai tre punti?

Merano è una squadra forte abbiamo dato tutto fino alla fine ma contro i più forti è difficile emergere. Con Venezia siamo partite molto bene per poi crollare mentalmente ma potevamo o pareggiare o vincerla con un po’ più di fortuna e convinzione. Adesso non possiamo sbagliare e dobbiamo solo vincere

Come ti trovi con le nuove compagne?

Molto bene sia in campo che fuori dal campo, è un gruppo unito

E con mister Casaccia?

Mi sono trovata bene subito, dall’inizio. E’ una persona molto deciso e molto preparata, mi piace come allena

Poi c’è il preparatore Masciambruni?

Non avendo mai avuto un preparatore, con Mascia mi sono trovata subito a mio agio, mi spiega ogni singola cosa per farla bene e per migliorare. Sono contenta di averlo come preparatore

Che campionato farà la Jesina? dove pensate di poter arrivare?

Non ci siamo poste un obiettivo per la classifica, ci siamo solo promessi di allenarci sempre duramente e di cercare di fare il meglio possibile. Solo a maggio tireremo le somme e vedere cosa siamo riuscite a fare. La Jesina cercherà di fare il meglio durante il campionato lottando per ogni punti a disposizione

5° GIORNATA 8 ottobre 2023 ore 15,30

Chieti – Triestina, Riccione – Venezia, Jesina – Perugia, L’Aquila – Trento, Padova – Treviso, Sudtirol – Vicenza, Venezia 1985 – Merano, Villorba – Spal

CLASSIFICA

Merano, Sudtiron 12; Venezia 10; Riccione 8; Trento 7;  Venezia 1985, Triestina, Treviso 6; Villorba 5; Jesina, Spal, Padova 4; Triestina, Chieti 3; L’Aquila 1; Perugia 0

MARCATORI

reti 12: Nischler (Merano); reti 9; Zuanti (Venezia); reti 4: Jasczczyszyn (Spal), Ponte (Vicenza); reti 3: Scarpelli (Riccione), Longato (Venezia 1985), Simeoni (Treviso), Conventi (Venezia 1985), Maschio (Treviso), Plechero (Padova)

PROSSIMO TURNO

Spal – Sudtirol, Trevis0 – Jesina, Merano – Padova, Perugia – Chieti, Trento – Villorba, Triestina – L’Aquila, Venezia – Venezia 1985, Vicenza – Riccione

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory