Connect with us

Basket

Basket Serie B Interregionale / Dopo la sosta, ecco come si riparte

Regolamento e situazione nei gironi Gold, Silver e Play-Out con ben 8 marchigiane

SENIGALLIA, 26 Febbraio 2024 – Un week-end di pausa, quello appena trascorso, poi da sabato prossimo si fa sul serio.

Terminata la stagione regolare le ben otto marchigiane del girone E di serie B Interregionale dal prossimo fine settimana proveranno a raggiungere i rispettivi obiettivi stagionali cercando di districarsi nella nuova formula del campionato: senz’altro innovativa, non di meno inutilmente complicata, dannosa per la regolarità del torneo (non a caso c’è chi, già centrato l’obiettivo, sta liberando giocatori) e capace di scontentare tutti.

Ma, si spera solo per quest’anno, ormai così è.

Da sabato 2 marzo le squadre del girone E si uniranno a quelle del girone F articolandosi in tre gironi da otto squadre (quattro provenienti dall’E e altrettante dal F): nei gironi Gold e Silver si giocherà per raggiungere i play-off promozione, nel girone Play-Out per mantenere la categoria. 

Otto giornate, quattro di andata e altrettante di ritorno: si gioca soltanto con le squadre provenienti dall’altro girone ma ci si porta dietro i punti ottenuti nella prima fase nei soli scontri diretti con quelle che provengono dal proprio, di girone.

Alla luce di ciò, nel Gold la classifica recita: Bramante Pesaro, Virtus Roma e Fiumicino 10; Senigallia e Matelica 6; Palestrina 4; Loreto Pesaro 2; Val di Ceppo 0. 

Bisogna arrivare tra le prime sei per centrare i play-off.

Nel girone Silver si riparte così: Porto Recanati, Amatori Pescara, Carver Roma, Viterbo 8; Ferentino 6; Teramo, Pisaurum Pesaro 4; Cagliari 2.

Qui bisogna arrivare tra le prime due per essere ammessi ai play-off assieme alle prime sei del girone Gold.

Le altre del girone Silver terminate le otto giornate si fermano.

Quindi il girone Play-Out da dove si riprende così: Aquila 10; Civitanova 8; Stamura Ancona, Pescara Basket, Mondragone 6; Roseto, Grottaferrata, Isernia 4.

Le ultime due di questo girone retrocedono direttamente in serie C: la terz’ultima va a disputare uno spareggio salvezza contro la terz’ultima della conference sud.

Chi sta meglio delle nostre è senz’altro il Bramante, che parte con un gran bel bottino nel girone Gold, prenotando i play-off: ha 4 punti più di Senigallia e Matelica (che pure gli è arrivato davanti nella prima fase, altra prova di una formula assurda), che non possono sbagliare.

Parte dietro il Loreto, per cui non centrare i play-off dati budget ed ambizioni sarebbe un fallimento.

Nel girone Silver, Porto Recanati lanciato.

Nel girone Play-Out, Civitanova (relativamente) tranquilla, Ancona nonostante una prima fase all’ultimo posto con 18 sconfitte in 22 giornate ad oggi – grazie alla formula che premia gli scontri diretti – sarebbe salva.

Logico no?

Quantomeno da sabato sarà il campo a parlare.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory