Connect with us

Rugby Subacqueo

Jesi / Torna il campionato italiano assoluto di rugby subacqueo

Domenica 12 febbraio alla piscina del Federico II. Presenti i club di Firenze (campione d’Italia in carica), Milano, Sondrio e Jesi

JESI, 5 febbraio 2023 – Torna a Jesi il Campionato Italiano Assoluto di Rugby Subacqueo.

Domenica 12 febbraio 2023, presso la piscina dell’impianto sportivo dell’Hotel Federico II.

Dopo la riuscita edizione del 2020, i migliori rugbisti in apnea d’Italia tornano a Jesi per contendersi il titolo di società Campione d’Italia 2023.

L’organizzazione dell’evento sportivo nazionale della FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) è stata affidata all’ormai consolidata esperienza della Monsub di Jesi.

Le spettacolari azioni subacquee saranno visibili su appositi schermi messi a disposizione del pubblico presente e verranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube del Monsub.

LE SQUADRE PARTECIPANTI

Le squadre che parteciperanno provengono da Firenze (detentrice del titolo di squadra campione d’Italia delle

precedenti edizioni), Milano che quest’anno si presenterà con due formazioni, la recente squadra di Sondrio in Valtellina, e l’emergente squadra locale di Jesi.

COME SI GIOCA

Il rugby subacqueo è un gioco di squadra molto dinamico e atletico che si svolge in uno specchio d’acqua profondo tra i 3,5 e i 5 metri e per questo motivo è l’unico sport ad essere realmente giocato nelle tre dimensioni dello spazio!

Due squadre di dodici giocatori ciascuna si affrontano con l’obiettivo di fare gol nel canestro avversario, posto sul fondo della piscina. Al segnale dell’arbitro sei giocatori per squadra sono già in acqua e s’immergono per  conquistare la palla di gioco, una sfera riempita di acqua salata che tende naturalmente ad affondare. Altri sei giocatori sul bordo vasca attendono l’uscita dei compagni per dare loro il cambio nelle azioni. Chi porta la palla, come nel rugby di superficie, può fare contatto o subirlo con gli altri giocatori.

LE GARE

Le gare di qualificazione si svolgeranno nella mattinata a partire dalle ore 9 mentre le finali sono previste dalle ore 13 alle 15 circa. Ogni partita di qualificazione ha un tempo di 15 minuti mentre le finali per il podio hanno due tempi sempre da 15 minuti.

Per le qualificazioni vengono assegnati 3 punti ai vincitori, 0 ai perdenti e 1 punto a ciascuna squadra in caso di pareggio. Le squadre che hanno ottenuto il punteggio più alto si scontreranno nella finale per il primo e il secondo posto mentre le squadre che hanno ottenuto il terzo e il quarto punteggio si contenderanno la medaglia di bronzo.

L’ingresso al pubblico è libero e gratuito.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Rugby Subacqueo

Segnala a Zazoom - Blog Directory