Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / Si riprende o no? Annullare tutto sembra la cosa più sensata

Nodo da sciogliere per il neo presidente della Figc Marche Ivo Panichi che non può e non deve dimenticare Jesi e Fabriano come realtà importanti del massimo campionato regionale

JESI, 12 gennaio 2021 – L’ultima partita del campionato di Eccellenza, quinto turno del girone d’andata, e Promozione, prima di campionato, risale al 25 ottobre 2020, circa tre mesi fa.

Da quel momento in poi a dettare le regole ci sono stati i Dpcm governativi l’ultimo dei quali scade il venerdì 15 gennaio 2021.

Una data vicina. Cosa accadrà da sabato 16 gennaio?

Gli scenari che si prospettano non sembrano avere dubbi sul fatto che niente di nuovo ci sarà a livello dilettantistico perché l’emergenza sanitaria sarà confermata e perché molti presidenti di club, ed altrettanti dirigenti, in questo periodo hanno di tutto a cui pensare tranne che alle società di calcio.

Di conseguenza un nuovo stop sembra la cosa più probabile, ed anche logica, considerata la situazione generale del Covid in quanto i contagi sono sempre elevati e visto che il piano vaccinale è da poco stato avviato.

stadio Carotti Jesi

Un ulteriore rinvio non prenderebbe nessuno alla sprovvista e neanche la stessa Lega Nazionale Dilettanti che già ha prolungato la fase dei trasferimenti invernali fino al 26 febbraio.

Cosa ne sarà dei vari campionati? I tempi per portarli a termine, o addirittura iniziarli, come la Prima, Seconda e Terza categoria, ci sono tutti, ma sembra davvero improbabile che si arriverà ad una ripartenza.

Stagione dunque annullata? La probabilità che fa pendere la bilancia verso il si sono moltissime. Tranne forse l’Eccellenza ma anche qui, per il futuro, si vede solo nebbia perchè questo campionato non è di interesse nazionale seppur legato in qualche maniera alla serie D.

Panichi Ivo

Il neo presidente del Comitato della Figc Marche Ivo Panichi ha dichiarato al Corriere Adriatico in data 12 gennaio 2021 che il suo primo obiettivo sarà quello di far ripartire questo campionato “perché è strettamente collegato alla serie D” e “perché in Eccellenza ci sono piazze importanti, c’è Ancona che è un capoluogo di regione ma non dimenticherei realtà come il Porto d’Ascoli, la Vigor Senigallia, la Biagio Nazzaro Chiaravalle, l’Atletico Ascoli” proponendo a breve un incontro con tutte le società per capire e stabilire il da farsi.

Panichi deve partire col piede giusto: non promettere ma discutere e decidere il volere appunto delle società.

Non deve fare come il suo predecessore sulla questione retrocessioni della stagione scorsa quando prima a gran voce si era sempre espresso per il no alle retrocessioni e poi si è fatto retrocedere, senza aver terminato il campionato, il Sassoferrato.

Panichi deve sapere che le appartenenti all’ Eccellenza Marche sono tutte realtà importanti a partire dal Marina, attualmente in testa alla classifica, fino all’Urbino, ora ultimo ma con due gare da recuperare, passando per Jesi e Fabriano.

Fabriano Cerreto – Porto D’Ascoli ottobre 2020

Non menzionare nella intervista di cui sopra queste due realtà, prendiamola come una dimenticanza, anche se non accettabile, con i cartai addirittura al primo posto nell’ultimo campionato in quanto a giovani schierati.

A nostro modo di vedere andava fatto anche il nome del Fossombrone detentore della Coppa Italia regionale.

Panichi non può dimenticare che delle 18 squadre dell’Eccellenza ben 15 si allenano dopo le 18, e questo dice molto, se non tutto, proprio sulla natura dilettantistica del campionato.

Come il neo presidente non può non sapere che in serie D, dove si gioca, diciamo così, e dove si è giunti all’11 giornata del girone d’andata, nel girone F, quello di riferimento per le Marche, ci sono ben 16 partite da recuperare con alcuni club, Recanatese e Olimpia Agnonese che devono recuperare 5 gare a testa.

Di cosa stiamo parlando? La realtà è davanti agli occhi di tutti e prendere una decisione definitiva senza portarla avanti per step, potrebbe essere la soluzione che la maggioranza dei club vuol attuare. La soluzione come ‘modello Marche’, una proposta per passare ai fatti liberando tutti almeno fino a giugno.

I numeri del campionati fino allo stop di ottobre 2020

Marina in testa e va ricordato che sono ben sei le gare da disputare, recuperare, per mettere tutte le partecipanti nella condizione di aver giocato un numero pari di partite: Urbania – Sangiustese, Montefano – Vigor Senigallia, Urbino – Urbania, Sangiustese – Anconitana, San Marco  Lorese – Montefano, Jesina – Urbino

5° Giornata (25 ottobre 2020)

Anconitana – Valdichienti 0-0, Azzurra Colli – Urbania 1-2, Biagio Chiaravalle – Sangiustese 0-0, Vigor Senigallia – Grottammare 1-1, Forsempronese – Gallo Colbordolo 2-1, Jesina – Urbino (rinviata), Marina – Fabriano Cerreto 1-0, Porto D’Ascoli – Atletico Ascoli 0-1, San Marco Lorese – Montefano (rinviata)

Classifica

Marina 10; Azzurra Colli, Biagio Chiaravalle, Vigor Senigallia, Forsempronese 8; Atletico Gallo, Atletico Ascoli 7; San Marco Lorese, Urbania, Valdichienti 6; Porto D’Ascoli, Fabriano Cerreto, Anconitana 5; Jesina, Sangiustese 4; Grottammare 3; Montefano 2; Urbino 1   

Sangiustese, Urbania, Urbino, Montefano 2 partite in meno; Anconitana, Vigor Senigallia, Jesina, San Marco Lorese 1 partita in meno

Marcatori

Reti 4: Muratori (Atletico Gallo); Reti 3: Marabese (Anconitana), Polisena (Azzurra Colli), Pesaresi (Vigor Senigallia), Falconieri (Anconitana), Paradisi (Forsempronese); Reti 2: Papa (Jesina), D’Errico (Vigor Senigallia), Pieralisi (Biagio Chiaravalle), Bartolini (Atletico Gallo), Mastronunzio (Montefano), Fraternali (Urbania), Marengo (Fabriano Cerreto), Stortini (Fabriano Cerreto), Calvaresi (Gallo Colbordolo), Ciabuschi (Azzurra Colli), Baldini (Marina)

6 GIORNATA

Valdichienti – Marina, Urbania – Biagio Chiaravalle, Sangiustese – San Marco Lorese, Montefano – Anconitana, Urbino – Azzurra Colli, Grottammare – Forsempronese, Fabriano Cerreto – Vigor Senigallia, Atletico Gallo – Porto D’Ascoli, Atletico Ascoli – Jesina

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio