Connect with us

Calcio

CALCIO / Maradona: l’ultima maglia a Filippo, figlio di Roberto Mancini

L’ultima partita in Italia del ‘pibe de oro’ il 24 marzo 1991: Sampdoria – Napoli 4-1. Maradona a fine gara gli regalò la maglia numero 10

JESI, 26 novembre 2020 – Con la morte di Maradona il calcio perde sicuramente la sua stella: insieme a Pelè il più grande in assoluto di tutti i tempi, il 10 dei numeri 10.

Il Commissario Tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini con un twitter ha espresso il suo dolore:  “ho visto Maradona. Addio eterno Diego. Rip”.

In carriera Maradona su Mancini si era così espresso: “è sfrontato, come piace a me, e in campo può davvero fare qualsiasi cosa gli piaccia”.

Due numeri dieci che hanno fatto storia.

E casualità ha voluto che l’ultima partita di campionato di Maradona in Italia fu proprio giocata dal Napoli a Marassi contro la Sampdoria di Roberto Mancini. Risultato finale 4-1 per i blucerchiati.

Era ovviamente la Sampdoria di Boskov che a fine stagione vinse lo scudetto.

Il gol del Napoli, in quella partita in maglia rossa, fu realizzato proprio da Maradona su rigore. Per l’undici di Boskov in gol Cerezo, doppietta di Vialli e Lombardo.

Il ‘pibe de oro’ dovette battere due volte il calcio di rigore contro Pagliuca, andando sempre a segno.

La Sampdoria in attacco schierava Lombardo, Cerezo, Vialli, Mancini, Dossena.

Quel Napoli scese in campo con Galli, Corradini, Rizzardi, Crippa, Francini, Renica, Venturin, Mauro, Careca, Maradona, Zola.

A fine gara, episodio curioso che Mancini ha raccontato di recente in una intervista a Sky al giornalista Paolo Condò, Maradona regalò la propria maglia numero 10 al figlio di Roberto Filippo.

“Maradona è stato il più grande, aveva commentato il ‘Mancio’. Sicuramente agli appassionati di calcio piacciono questo o quell’altro giocatore ma Maradona è stato davvero un grande che è piaciuto a tutti”.

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio