Connect with us

Pallamano

PALLAMANO FEMMINILE / Santarelli Cingoli, il riscatto passa da Mestrino

Dopo la sconfitta casalinga contro il Salerno, le ragazze di Analla sfidano un’altra grande squadra con l’obbiettivo di far punti

CINGOLI, 24 settembre 2020 – La Santarelli Cingoli cerca il riscatto in Serie A Beretta Femminile di pallamano. Dopo la netta sconfitta di sabato scorso, 19 settembre, contro la Jomi Salerno, le ragazze di Analla sfidano in trasferta l’Alì Best-Espresso Mestrino, un’altra seria candidata alle posizioni di vertice, attualmente a punteggio pieno.

La Pallamano Mestrino è nata nel 2007 dalla scissione con la società G.S.P. Mestrino e vanta 13 scudetti nel settore giovanile, che la rendono la più titolata società di pallamano in tale ambito. A livello senior, ha disputato per cinque stagioni la massima serie, tornandoci in pianta stabile dalla stagione 2019-2020.

Le due squadre si sono affrontate per tre volte in impegni ufficiali. Nella Final Eight 2017-2018 a Teramo, Cingoli ebbe la meglio per 26-21 ai quarti di finale della trionfale spedizione abruzzese. Nella stagione successiva, in Serie A2 Mestrino vinse sia all’andata che al ritorno. In questo pre-campionato, infine, le venete hanno vinto in amichevole nel triangolare del PalaBoschetto di Ferrara.

La squadra è allenata da Giuseppe Lucarini ed ha in organico, tra le altre, la straniera Jevremovic, l’esperta centrale Zuin, la pivot Cappellaro. Nelle prime due giornate, Mestrino ha raccolto due vittorie.

La sconfitta prevedibile al PalaQuaresima contro la Jomi Salerno non ha demotivato le ragazze di mister Analla, decise comunque a sfruttare ogni occasione per portare a casa dei punti.

«Sapevamo – spiega la saracinesca Ylenia Battenti – che ci saremmo confrontate con una squadra dalla grande esperienza. Nel primo tempo abbiamo tenuto abbastanza bene, per cedere nella ripresa. Potevamo evitare diversi errori che avrebbero diminuito lo svantaggio. Siamo tutte ragazze del posto ed è stata un’occasione per metterci in gioco e migliorare. A Mestrino possiamo batterci meglio, il nostro obbiettivo è vincere, impegnandoci al massimo».

La partita Alì Mestrino-Santarelli Cingoli, valida per la terza giornata di Serie A Beretta Femminile, è in programma alle ore 17 di domenica 27 settembre ed è aperta da un pubblico di 75 spettatori. La gara sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma “Eleven Sports”.

In foto la terzino Sofia Cipolloni (foto di Doriano Picirchiani)

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano