Connect with us

Calcio

Prima Categoria / La Cingolana SF trova il pari al 95′: 1-1 contro l’Urbis Salvia

Romaldi allo scadere regala un punto d’oro ai ragazzi di Ruggeri, che hanno rischiato di capitolare sotto i colpi dei padroni di casa

URBISAGLIA, 20 gennaio 2024 – La Cingolana SF strappa un punto all’Urbis Salvia al 95° minuto. I ragazzi di Ruggeri, infatti, hanno pareggiato 1-1 nella gara della 16^ giornata del girone C di Prima Categoria. I locali, dopo essersi mangiati più volte il colpo del ko, hanno subito la rete decisiva segnata da Daniele Romaldi in pieno recupero. Resta tutto invariato in classifica, anche se entrambe le squadre recuperano un punto al Camerino, prima squadra salva senza play-out.

Primo tempo

La Cingolana SF, nei primi 20 minuti, domina l’incontro, ma passa in svantaggio a causa di una sbavatura difensiva. Al 4’ Cunzi, servito dalla destra, non trova la porta da posizione ravvicinata. Passano 5 minuti e Marchegiani appoggia sulla destra per Ippoliti che sul fondo-linea in area mette in mezzo verso Bianchi, il colpo di testa a botta sicura del giovane cingolano viene respinto di testa da Conti. Al 12’ Moretti da angolo serve Mangoni, il suo colpo di testa viene intuito dal portiere di casa.

Minuto numero 20: Tittarelli batte una punizione insidiosa verso le torri in area, ma i giocatori locali fanno spazzano e fanno ripartire il contropiede; Emiliani e Mangoni, per evitare l’intervento di Cunzi, vanno a sbattere tra loro, con la palla che finisce a Della Penna che preferisce avanzare che tirare a porta sguarnita; sul proseguimento dell’azione Centanni si rifugia in corner. L’Urbis Salvia continua a crescere: Della Penna, lasciato da solo in mezzo, lancia sulla sinistra Tormo, che entra in area e prova il passaggio all’indietro sulla riga del fondo campo, Emiliani in presa bassa evita l’intervento delle punte locali.

Al 39’ la difesa ospite sbaglia un disimpegno e Tormo viene atterrato in area di rigore: per l’arbitro è penalty e Della Penna realizza con una conclusione precisa e imprendibile. Il primo tempo si chiude così sull’1-0, anche se Monteverde aveva provato a raddoppiare al 43’ con un tiro da 25 metri finito alle stelle.

Secondo tempo

Nella ripresa l’Urbis Salvia ha le occasioni per arrotondare il parziale, si mangia due gol e alla fine viene punita in pieno recupero. Al 50’ Tittarelli ci prova da punizione, senza trovare lo specchio della porta. Passano 10 minuti e Della Penna, appena dentro l’area di rigore, cicca clamorosamente la sfera da ottima posizione.

Al 65’ il subentrato Santamarianova batte un piazzato dalla tre-quarti, un difensore devia pericolosamente verso Conti ma il portiere di casa controlla senza problemi. Dall’altra parte il neo-entrato Apicella entra in area con una serpentina, la retroguardia ospite riesce a salvarsi. Al 70’ Moretti prova il cross da punizione verso la mischia in area, Conti vola più in alto di tutti e afferra il pallone, guadagnandosi anche un fallo in attacco.

Siamo al 77’ quando, dopo un’azione confusa nell’area di rigore della Cingolana SF, Cunzi serve al centro Juarez, il cui tiro finisce in bocca ad Emiliani, che blocca senza problemi. Passano due minuti e ancora Cunzi appoggia verso Pettinari in area tutto solo, Emiliani ci arriva in due tempi. Qualche istante dopo Pettinari fa partire con un passaggio rasoterra Apicella: il numero 19 locale viene anticipato dal portiere cingolano in uscita.

Gli ultimi 5 minuti e il recupero

Si fa vedere anche la Cingolana SF, quando all’85° Pancaldi dalla destra crossa per la parte opposta dove c’è Santamarianova, il cui tiro viene rimpallato dalla retroguardia dell’Urbis Salvia. Che davanti è ancora pericolosissima: ancora Apicella parte in progressione, bruciando Centanni, ma il tiro dal limite dalla destra si stampa sull’esterno della rete. La difesa biancorossa sbaglia un disimpegno e la palla arriva a Midei, che però calcia fuori.

Negli otto minuti di recupero succede di tutto. Il protagonista per l’Urbis Salvia è sempre Apicella: non trova la porta per ben due volte, di cui la seconda clamorosissima, dato che, lanciato da Pettinari, ha sparato incredibilmente a lato. La Cingolana ci crede e viene premiata. Al 94’ Moretti, servito da Marchegiani, ci prova dal limite, sfiorando il secondo palo alla sua sinistra. Quindi, al minuto numero 95, la palla arriva in area da Poinsel che vede in mezzo Romaldi, entrato da appena 10 minuti, il quale non ci pensa due volte e con un tiro d’istinto trova il gol dell’1-1, infilando la palla sotto l’incrocio dei pali. Nella mischia finale la squadra di casa ha la palla della vittoria con un tiro in spaccata, che non trova la porta.

Terzo risultato utile

Finisce così 1-1 la sfida tra Urbis Salvia e Cingolana SF. I ragazzi di Ferranti si mangiano le mani per non aver sfruttato le tante occasioni da gol per chiudere la sfida nel secondo tempo. I biancorossi di Ruggeri, senza Lovotti squalificato e Ciattaglia infortunato, conquistano un punto d’oro, che dimostra la voglia di Tittarelli e compagni di gettare il cuore oltre l’ostacolo. Si tratta del terzo risultato utile per la formazione del presidente Ippoliti, dopo la vittoria in casa contro l’Elite Tolentino e il pari di San Claudio della settimana scorsa.

La Cingolana SF resta al 13° posto in classifica con 15 punti, raggiunta dal Montemilone Pollenza, a -1 dall’Urbis Salvia e a -2 dal Camerino, prima squadra salva senza play-out. Nel prossimo turno, i ragazzi di Ruggeri ospitano allo “Spivach” l’Esanatoglia, ultima in classifica con 12 punti e una partita in meno, nella gara in programma sabato 27 gennaio.

Tabellino

RETI – 40′ Della Penna su rigore (U), 95′ Romaldi (C)

URBIS SALVIA – Conti, Verdicchio, Monteverde (61′ Cernetti), Midei, Forresi, Lambertucci D., Juarez (78′ Pettinari), Ciamarra (71′ Salvatori), Cunzi, Della Penna, Tormo (59′ Apicella). All. Ferrante – A disp. Staffolani, Farroni, Cullhaj, Lambertucci L., Salvucci.

CINGOLANA SF – Emiliani, Mangoni, Centanni, Tittarelli (61′ Santamarianova), Pancaldi, Mendoza, Falappa (63′ Poinsel), Moretti, Ippoliti, Marchegiani, Bianchi (85′ Romaldi). All. Ruggeri – A disp. Bracaccini, Bocci, Cola, Squarcia, Carotti, Compagnucci

ARBITRO – Romani di San Benedetto del Tronto

NOTE – ammoniti: Pancaldi (C), Conti (U), Verdicchio (U), Juarez (U), Mendoza (C); espulso Monteverde (U) dalla panchina all’83° per proteste; recupero 1′ + 8′

Gli altri risultati di giornata: clicca qui

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory