Connect with us
CIVITNOVESE-MONTEFANO 2-0 (14-04-24)

Calcio

Eccellenza / Civitanovese: estasi da primato (ritrovato), Montefano battuto

Strupsceki-Buonavoglia hanno sbaragliato i viola, riproiettando in maniera avvincente verso la Serie D la Civitanovese: adesso Monturano Campiglione e Jesina, per la promozione diretta è tutto apparecchiato. Il Chiesanuova batte l’Osimana. Per il Castelfidardo manca un passettino, mentre un altro gol dell’ex deteriora la Jesina

VALLESINA, 16 aprile 2024 – Dopo esser stata spettatrice di un sorpasso in testa che avrebbe potuto sconfortare un gruppo stra-abituato al primato, la Civitanovese ritorna, dopo la ventottesima, a guardare tutti dall’alto. Facendolo nella maniera migliore possibile.

Il match cardine della terzultima giornata, all’apparenza, sarà utile a 360° anche per stabilire chi tra rossoblu, viola e biancorossi (impossibile non considerare anche il Chiesanuova) prenderà il volo diretto verso il prossimo interregionale. In un ‘Polisportivo’ così gremito solamente in occasione del derby perso con la Maceratese, la squadra di Sante Alfonsi ha fatto bingo per la quarta volta in quattro sfide tra andata e ritorno proprio contro le due sue più credibili inseguitrici.

Sbarbati

Con questi dodici punti, nonostante qualche inciampo (soprattutto casalingo), si sta determinando il mantenimento di un funzionale come non mai +2 da Montefano e Chiesanuova. Un cuscinetto di vantaggio che ad oggi assomiglia ad un passo importante verso quello che potrà essere un doppio salto di categoria da sballo. Anche per le modalità furiose con cui si è rimesso il capo davanti: Strupsceki di rabbia, Buonavoglia di classe, per novanta minuti i civitanovesi hanno davvero fatto la voce grossa. Adesso manca solo un, piccolo, ultimo, doppio sforzo. Potersi concentrare solo su sé stessi, sarà uno stimolo avvantaggiante.

Un occhio di riguardo alla vetta, sogna di poterlo ancora dare il Chiesanuova. Il deja-vù che avevamo anticipato alla vigilia (rispetto ad una sfida alla ventottesima con l’Osimana dalla quale nella scorsa stagione si passò per la salvezza) si è concretizzato anche nel risultato di campo. Nonostante l’inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, anche a questo giro i treiesi hanno battuto i senza testa 1-0. Si, l’anno scorso a siglare il gol del vantaggio in questione, fu Mongiello. Questa volta è toccato a Crescenzi (su assist di ‘Re Carlo’ subentrato dalla panchina, che quindi lo zampino ce l’ha messo eccome) ma poco cambia. Passando per una gara ‘in casa’ contro l’Osimana alla terzultima, anche quest’anno Iommi & co. hanno potuto rettificare aritmeticamente un proprio obbiettivo gigante. Che però questa volta sono i playoff. Per di più, rimanendo in scia per il primato visti e considerati i 51 punti.

Giuliodori

La quarta forza del campionato è rimasta insita nel Castelfidardo. Anche Giuliodori e i suoi hanno ipotecato la propria presenza nella griglia dei futuri spareggi per la promozione. Ad Urbania, con la vittoria in rimonta nel secondo tempo, i biancoverdi hanno fatto l’ennesimo passo in avanti. Qui, per la matematica, ci sarà da attendere solo un altro punto. Per raccoglierlo, il cammino finale presenterà alle ‘fisarmoniche’ Montegiorgio, in casa, ed Azzurra Colli, in trasferta. Visto il rendimento giganteggiante avuto in questo girone di ritorno, l’ottenimento di questo sembra più una piccolezza che avrebbe del clamoroso qualora non si avverasse.

Perri

Stesso avvicinamento alla definitiva zona nobile della graduatoria, è toccato all’Urbino. Ad aver fatto da match winner al ‘Montefeltro’, condannando il Monturano Campiglione all’ultima posizione, ci ha pensato la guida spirituale del centrocampo ducale: capitan Daniele Dalla Bona. Niente proprio di meno che passando per una punizione delle sue al rientro dagli spogliatoi. Per Ceccarini e i suoi, il consolidamento dell’ultima piazza utile a qualificarsi per il post regular season dovrà fondarsi su un’altra vittoria.

Nei bassifondi, un’altra costante in negativo ha continuato a rappresentarla la Jesina. L’ottava, opprimente, sconfitta consecutiva, riassunta nei volti sperduti ed ombrosi dei suoi calciatori, non ha fatto altro che beffare oltremodo la squadra di Strappini.

Sfregiati dal gol al novantesimo di un altro ex come Perri, all’Helvia Recina il panorama dei playout, nell’aria da diverso tempo, è sembrato palesarsi come un orizzonte assai vicino. Anche perché, chi sta dietro, ad esclusione del Monturano appunto, ha racimolato un punto a testa.

Montegiorgio e Sangiustese non sono andate oltre l’1-1, mentre l’Azzurra Colli che, come avevamo pronosticato, sarebbe potuta tornare a galla, ha segnato due reti impattando sul Tolentino. Al momento, sullo sfondo cupo destinato ai leoncelli, sono posizionati proprio gli ascolani di mister Morelli ora penultimi.

ECCELLENZA MARCHE

14° GIORNATA girone ritorno domenica 21 aprile ore 16.30                           

Monturano – Civitanovese, Castelfidardo – Montegiorgio, Chiesanuova – Urbino, Jesina – Urbania, Montefano – Azzurra Colli, Osimana – Maceratese, Sangiustese – K Sport Montecchio Gallo, Tolentino – Montegranaro

CLASSIFICA

Civitanovese 53; Montefano, Chiesanuova 51; Castelfidardo 48; Urbino 47; Maceratese, K Sport Montecchio, Montegranaro 42; Osimana 40; Urbania 38; Tolentino 33; Jesina 27; Sangiustese 22; Montegiorgio, Azzurra Colli 20; Monturano 19

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Alessandroni

reti 15: Alessandroni (Osimana);

reti 12: Sartori (Urbino);

reti 10: Handzic (Sangiustese)

reti 9: Borrelli (Tolentino), Sbarbati (Chiesanuova)

reti 8: Perpepaj (Montegranaro), Papa (Montefano), Tonuzi (Montegranaro), Perri (Maceratese)

 

15° GIORNATA girone ritorno ultima di campionato domenica 28 aprile ore 16.30

Maceratese – Monturano, Azzurra Colli – Castelfidardo, Civitanovese – Jesina, K Sport Montecchio Gallo – Chiesanuova, Montegranaro – Sangiustese, Montegiorgio – Tolentino, Urbania – Montefano, Urbino – Osimana

©riproduzione riservata

 

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory