Connect with us

Calcio

Eccellenza / Il Chiesanuova scappa, il Castelfidardo lo riprende: 1-1 al “Mancini”

I ragazzi di Mobili vanno in vantaggio con Mongiello nel primo tempo, ma la squadra di Giuliodori pareggia nella ripresa grazie a Braconi. Biancorossi a +6 dal 12° posto

CASTELFIDARDO, 11 febbraio 2024 – Il Chiesanuova raccoglie un ottimo punto a Castelfidardo e prosegue il suo cammino verso la permanenza in Eccellenza Marche. La gara del “Mancini”, infatti, è terminata 1-1, con i ragazzi di Mobili in vantaggio nel primo tempo con Mongiello in contropiede e poi raggiunti dal Castelfidardo a inizio ripresa, grazie al bel diagonale di Braconi.

Primo tempo

I locali di mister Giuliodori iniziano meglio la sfida, ma a passare in vantaggio sono i biancorossi ospiti. Al 8’ Guella a pochi metri dall’area di rigore prolunga a sinistra verso Kurti, il quale si accentra e tira, un difensore della “Nuova” si frappone alla conclusione e la sfera finisce in bocca a Fatone. Poco dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la difesa ospite cicca un pallone a centro-aree e Fatone lo deve smanacciare in corner.

Siamo al 14’ quando, sempre sugli sviluppi di un angolo, Pedini scodella in mezzo dalle parti di Rotondo in area, il suo tiro viene respinto in corner. Tre minuti più tardi, Nanapere dalla destra appoggia in mezzo verso Luca Nacciarriti che tira dal limite, la sfera finisce di poco, forse deviata da un difensore ospite, ma per l’arbitro Laura Mancini di Macerata si riparte dalla rimessa dal fondo.

Il gol del Chiesanuova e i tentativi di pareggio

Minuto numero 18: dal centrocampo ospite viene lanciato in profondità Mongiello sulla sinistra, il capitano entra in area e con un diagonale preciso segna lo 0-1 alla prima vera occasione da gol del Chiesanuova.

La reazione del Castelfidardo non si fa attendere: 180 secondi dopo Guella in area di rigore sulla sinistra serve Braconi al centro, il quale prova la deviazione vincente a un passo dalla porta, la conclusione viene sporcata da un difensore e finisce in bocca a Fatone. Dall’altra parte, al 25’, Andrea Pasqui dalla destra pennella un traversone millimetrico verso Mongiello in area di rigore, il suo colpo di testa di prima termina tra le braccia di Sarti.

Poco dopo Morettini da 40 metri vede il portiere di casa fuori posizione e tenta la conclusione dai 40 metri, ma la saracinesca biancoverde riesce a recuperare in tempo la posizione e ad afferrare la palla. Siamo al 30’ quando Pedini dalla destra mette in mezzo verso Guella, il quale prova la rovesciata ma è ostacolato dai difensori biancorossi, così la conclusione termina sul fondo.

Gli ultimi minuti del primo tempo

Due minuti dopo Nanapere entra in area di rigore e appoggia per Braconi che calcia dal limite, la retroguardia del Chiesanuova si salva in rimessa laterale. Quindi ancora l’11 locale sfiora il pari quando, servito da Guella, ci prova in spaccata a centro area: Fatone blocca la sfera sulla linea della porta.

Al 36’ Fabbri dalla sinistra crossa in mezzo verso Kurti, ma Fatone gli toglie per due volte la possibilità di realizzare la rete del pareggio. Passano 7 minuti e ancora Fabbri fa scaldare il “Mancini”, con un diagonale dalla sinistra in area che si stampa sul fondo, poco oltre il secondo palo. In pieno recupero, Mongiello da punizione prova a servire i compagni in area dalla sinistra, ma Sarti anticipa tutti. Il primo tempo termina 0-1.

Secondo tempo

Nella ripresa il Castelfidardo raggiunge il meritato pari e nella seconda metà del parziale le due squadre hanno le occasioni per conquistare l’intera posta. Al 47’ la difesa ospite si salva in corner su una punizione tesa dalla sinistra, poi sull’angolo il colpo di testa di Nanapere termina fuori. Passano 5 minuti e Trabelsi sulla sinistra entra in area e tenta il tiro, Sarti è attento e respinge in corner. Mongiello batte l’angolo a rientrare, il portiere locale respinge in rimessa laterale, evitando il colpo della mischia.

Siamo al 55’ quando Fabbri serve da calcio piazzato Rotondo, il colpo di testa del quale finisce a lato a un passo dalla porta. È solo il preludio del gol. Due minuti più tardi, infatti, Rotondo dai 20 metri verticalizza in velocità verso Nanapere che con un colpo di tacco dal limite dell’area libera un corridoio verso Braconi, il quale trova il diagonale vincente per l’1-1 da 22 metri.

L’ultima mezzora

Mister Mobili inserisce Sbarbati, Bonifazi e Carnevali, nel tentativo di tornare avanti nel risultato, ma inizialmente è il Castelfidardo a sfiorare il sorpasso. Al 62’ il subentrato Evangelisti prova la conclusione dal limite sulla sinistra, la sfera finisce di poco fuori dalla parte opposta. Sbarbati non trova la porta con un rasoterra. Dall’altra parte i locali ripartono in contropiede tre contro due, la palla arriva a Nanapere in area che se la mette sul sinistro e prova il tiro a botta sicura, colpendo la traversa.

Si fa vedere avanti anche il Chiesanuova. Al 79’, sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla sinistra Sbarbati riceve palla e tira, la traiettoria viene deviata da un difensore sulle mani di Sarti. Poco dopo Bonifazi dalla destra appoggia per Crescenzi sulla linea dell’area di rigore, lasciato solo dalla difesa locale: il numero 8 biancorosso non trova clamorosamente lo specchio. Al 95’ Fatone anticipa Evangelisti su un traversone dalla sinistra, evitando un probabile tap-in di testa del 18 di casa.

Pari e patta tra Castelfidardo e Chiesanuova

Finisce 1-1, dunque, la sfida tra Castelfidardo e Chiesanuova. Si tratta di un risultato giusto per quanto visto in campo. Nel primo tempo i locali hanno creato molto ma non sono riusciti a concretizzare, subendo gol al primo acuto offensivo dei biancorossi ospit. Dopo il meritato pari nella ripresa, entrambe le formazioni hanno sfiorato la vittoria. I fidardensi con la traversa di Nanapere, la squadra di Mobili con l’occasione sciupata da Crescenzi.

Per il Chiesanuova si tratta del terzo pareggio consecutivo dopo il ko di Civitanova, che contribuisce comunque a muovere la classifica. Sono 33, infatti, i punti in classifica dei biancorossi, al quarto posto insieme al Montegranaro, dietro al Montefano terzo a 35 e a +6 dalla Jesina dodicesima. Il Castelfidardodi Marco Giuliodori, invece, ottiene il 13° pareggio stagionale e resta a -2 dai play-off al settimo posto, raggiunto dall’Osimana. Nel prossimo turno il Chiesanuova sfida in casa l’Azzurra Colli, mentre il Castelfidardo affronta la trasferta di Monturano.

Tabellino

RETI – 18’ Mongiello (CH), 57’ Braconi (CA)

CASTELFIDARDO – Sarti, Pedini, Fabbri, Nacciarriti L. (55’ Evangelisti), Morganti, Rotondo, Kurti (87’ Graciotti Lu.), Miotto, Nanapere, Guella, Braconi. All. Giuliodori – A disp. Schirripa, Bellucci, Fossi, Cannoni, Marzuolo, Graciotti Lo.

CHIESANUOVA – Fatone, Molinari (69’ Corvaro), Iommi, Morettini (62’ Carnevali F.), Canavessio (63’ Bonifazi), Dutto, Trabelsi, Crescenzi, Pasqui A. (56’ Sbarbati), Mongiello (77’ Defendi), Tanoni. All. Mobili

ARBITRO – Laura Mancini di Macerata (assistenti: Piccini di Ancona, Frapiccini di Macerata)

NOTE – ammoniti: Fabbri (CA), Trabelsi (CH); recupero 1’ + 5’

ECCELLENZA MARCHE

6° GIORNATA girone ritorn0 11 febbraio 2024

Azzurra Colli – Maceratese 1-0 Filipponi  (Latuga di Pesaro), Castelfidardo – Chiesanuova 1-1 Mongiello, Braconi (Laura Mancini di Macerata), K Sport Montecchuo Gallo – Monturano 2-0 Torelli, Peluso (Cacchiarelli di San Benedetto del Tronto), Montegranaro – Osimana 0-1 Alessandroni (Tavani di Jesi), Montegiorgio – Urbino 1-4 Zira, Sartori, Sartori, Montesi, autogol (Animento di Macerata), Sangiustese – Jesina 4-1 Handzic, Gaspari, Handzic, Tombolini, Lucarini (Ferroni di Fermo), Tolentino – Montefano 0-1 Postacchini (Gambin di Udine), Urbania – Civitanovese 1-4 Salvi, Buonavoglia, Brunet, Spagna, Brunet (Sarcina di Barletta)

CLASSIFICA

Civitanovese 39; K Sport Montecchio Gallo  36; Montefano  35; Chiesanuova, Montegranaro 33: Urbino 32; Castelfidardo, Osimana 31; Maceratese 30; Urbania 29; Tolentino 28; Jesina 27; Montegiorgio 17; Monturano, Sangiustese 15; Azzurra Colli 11

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Alessandroni

reti 12: Alessandroni (Osimana);

reti 9: Sartori (Urbino);

reti 7: Borrelli (Tolentino);

reti 6: Perri (Maceratese), Tonuzi (Montegranaro), Bardeggia ( K Sport Montecchio), Defendi (Chiesanuova)

 

7° giornata girone di ritorno 18 febbraio 2024

Monturano – Castelfidardo, Chiesanuova – Azzurra Colli, Civitanovese – Montegranaro, Jesina – Montefano, Maceratese – K Sport Montecchuo Gallo, Osimana – Tolentino, Urbania – Montegiorgio, Urbino – Sangiustese

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory