Connect with us

Calcio

Calcio Serie C / L’Ancona sconfitta ad Alessandria dalla Juve Netx Gen

Dorici battuti 3-2 dai bianconeri. Secondo stop consecutivo e momento difficilissimo per l’ambiente biancorosso dopo le contestazioni per i mancati rinforzi. Male anche la Vis

VALLESINA, 3 febbraio 2024 – L’Ancona era attesa dall’insidiosa trasferta con la Juventus Next Gen sul terreno del “Moccagatta” di Alessandria, dopo giorni turbolenti per il malumore di una tifoseria scontenta per il mancato arrivo di altri rinforzi sfumati negli ultimi giorni di mercato.

In una gara scoppiettante i biancorossi di Colavitto sono passati per primi in vantaggio con Giampaolo al 23’, in rete direttamente da calcio d’angolo. I padroni di casa sono poi pervenuti al pareggio con Cerri al 38’, chiudendo la prima frazione di gioco sull’1-1.

L’attaccante dorico Spagnoli, al suo decimo centro stagionale (foto profilo FB Ancona Calcio)

Nella ripresa, Ancona di nuovo in vantaggio col bomber Spagnoli, alla sua personale decima realizzazione, ma la squadra subisce le due reti della Juventus Next Gen che ribalta il risultato. Arriva infatti prima il pareggio di Sekulov al 56’ e la rete che decide il match ad opera di Guerra, al 75’, per il 3-2 finale.

Sconfitta pesantissima per un’Ancona ancora alla ricerca di se stessa, che rischia ora di essere seriamente risucchiata nella zona Play-Out. Prossima gara, da non fallire, domenica 11 febbraio al “Del Conero” alle ore 14:00 con l’Olbia.

Nell’anticipo di venerdì, altra pesante battuta d’arresto della Vis Pesaro al “Benelli” col Gubbio, che interrompe il ciclo di ben 9 risultati utili consecutivi.

Un momento della gara Vis Pesaro-Gubbio (foto profilo FB Vis Pesaro Calcio)

Biancorossi subito in vantaggio con il solito Karlsson al 3’, ma ripresi dopo appena un minuto, al 4’ dagli ospiti che pareggiano con l’ex dorico ed ex Samb Di Massimo, con la complicità di un grave errore del portiere pesarese Neri. Ospiti che forzano e che passano in vantaggio con Spina al’8’, dopo un’altra incertezza dell’estremo difensore vissino. Al 57’, il Gubbio chiude virtualmente la gara con la rete di Di Massimo, per la sua personale doppietta.

Per la Vis, in programma ora il derby al “Recchioni” di Fermo sabato 10 febbraio, per un pronto riscatto. Fischio d’inizio ore 20:45.

I risultati: Vis Pesaro-Gubbio 1-3, Juventus Next Gen-Ancona 3-2, Perugia-Rimini (ore 18:30), Cesena-Fermana e Pescara-Pineto (ore 20:45), Torres-Sestri Levante (domenica 4 febbraio, ore 14:00), Carrarese-Olbia (ore 16:15), Arezzo-Virtus Entella, Lucchese-Spal e Recanatese-Pontedera (ore 18:30)

La Classifica provvisoria dopo le gare di Ancona e Vis Pesaro: Cesena 56, Torres 50, Perugia 42, Gubbio 40, Carrarese 39, Pescara 38, Pontedera 35, Juventus Next Gen e Virtus Entella 30, Arezzo 29, Pineto 28, Rimini e Lucchese 27, Ancona e Vis Pesaro 25, Recanatese 24, Sestri Levante 22, Spal 21, Olbia 20, Fermana 17.

Il prossimo turno: Gubbio-Pescara, Pontedera-Arezzo, Rimini-Cesena, Sestri Levante-Perugia, e Spal-Recanatese (venerdì 9 febbraio, ore 20:45), Pineto-Lucchese, Torres-Juventus Next Gen (sabato 10 febbraio, ore 16:15), FermanaVis Pesaro e Virtus Entella-Carrarese (ore 20:45), Ancona-Olbia (domenica 11 febbraio, ore 14:00)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory