Connect with us

Calcio

Calcio / Mister Daniele Bedetti pronto per la prima panchina da titolare

Il mister jesino ha allenato nel settore giovanile e poi collaborato con Daniele Di Donato in serie D e Legapro facendo esperienza e ottenendo importanti risultati. Domenica col Riccione, sempre da vice, ha vinto il play out a Tivoli 2-3 confermando la categoria

JESI, 13 maggio 2024 – Daniele Bedetti allenatore di calcio con trascorsi importanti sulla panchina del settore giovanile in maglia Jesina e poi vice con Daniele Di Donato in serie D (Jesina, Arzignano) e C – Legapro (Arezzo, Trapani, Vis Pesaro, Latina) ha ottenuto un altro importante risultato allo United Riccione.

La sua esperienza e le sue indubbie capacità vissute nel finale di stagione in Romagna con mister Utro, salvezza raggiunta ai play out con il successo di domenica 12 maggio a Tivoli, 2-3, sono state utilissime e concrete.

Bedetti – Di Donato

“Che dire – scrive Bedetti qualsiasi percorso può essere pieno di ostacoli ma alla fine quello che conta è il risultato finale. Un viaggio che mi ha messo alla prova, ma allo stesso tempo mi ha fatto crescere sotto ogni punto di vista. Mi è stato chiesto di mettere a disposizione la mia esperienza e spero di averlo fatto con il minor numero di errori e non tradendo mai il mio credo e l’uomo che sono. Ho aggiunto un altro mattone al mio percorso calcistico e mi sento di ringraziare il presidente Cassese e tutte le componenti societarie che mi hanno scelto e mi hanno dato questa enorme possibilità. Un grazie va a tutti gli addetti ai lavori capitanati da Paolino e Lorenzo. Un grazie enorme a tutti gli atleti della rosa, gli attori principali di questo incredibile successo. Un grazie va a Mister Raffaele Ferioni un professionista a 360 gradi che merita altri palcoscenici, prima o poi il lavoro e la serietà pagano sempre. Un grazie al giovane Prof Carlo Appiani, preparato e preciso. Non per ultimo un grazie va a Mister Salvatore Utro un allenatore che mi ha fatto riscoprire il bello del calcio, quella parte umana che si perde quando si inseguono solo i risultati”.

Utro – Bedetti

Bedetti, a questo punto, meriterebbe una panchina da titolare.

Alle esperienze tutte vincenti, anche se da secondo, più di qualche merito lo avrà sicuramente, va data una lettura precisa: essere valutato e messo alla prova per quello che effettivamente vale magari per qualche panchina dei vari campionati regionali Marche.
©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory