Connect with us

Calcio

Calcio femminile C / La Jesina vince il ‘derby’ di Riccione (3-5) ed è salva

Tripletta di Crocioni e reti di Corda e Mastrovincenzo. Domenica a Jesi il Villorba. La società ringrazia tutti per il risultato acquisito in una stagione programmata in maniera chiara e con obiettivi precisi

JESI, 13 maggio 2024 – In un sol colpo due soddisfazioni.

La Jesina vince a Riccione 3-5, quello che in sostanza si può definire un derby tra le due società storiche nel panorama del calcio femminile italiano, e contemporaneamente la matematica dice di una salvezza acquisita a tre turni dalla conclusione.

Un risultato da definire ottimo considerato che quest’anno il club leoncello aveva programmato la stagione con idee chiare ed obbiettivi ben precisi puntando tutto su una squadra giovanissima, costruita praticamente in casa e attingendo dal proprio settore giovanile.

Il risultato in Romagna è anche prestigioso ed il club, a nome del presidente Massimo Coltorti e Gino Romano, intende ringraziare tutti, allenatore e giocatrici in primis, già al lavoro per programmare un futuro pieno di novità che punta alla crescita in tutti i sensi.

L’andamento della partita ha visto le leoncelle portarsi sul 2-0 con doppietta di Crocioni e poi il gol della rivierasca Calli ad accorciare. 3-1 per opera di Corda e, prima del finale del primto tempo il 3-3 grazie ad una doppietta di Neddar.

Nella ripresa il sopravvento della Jesina in gol ancora con Crocioni e Matrovincenzo.

Domenica a Jesi ospite il Villorba: un risultato pieno potrebbe ancor di più migliorare la classifica  

RICCIONE – Boaglio, Calli, Costantini, Edoci, Grillo, Neddar, Piazza, Remondini, Scarpelli, Schipa, Tiberio. All. Genovesio – A disp. Casarasa, Bauce, Bonora, Della Chiara, Di Pietro, El Abassi, Korio, Mari, Saraniti

JESINA – Cantori, Gigli, Generali F., Tozzo, Costadura, Fiorella, Cavagna, Gambini, Zambonelli, Enriconi, Crocioni. All. Casaccia – A disp. Generali C., Ciccarelli, Mella, Mastrovincenzo, Lancioni, Coscia, Corda

 

CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE

27° Giornata risulatati

Spal – Venezia 0-4, Riccione – Jesina 3-5, Sudtirol – Chieti 10-0, Trento -Merano 2-0, Venezia 1985 – Padova 4-0, Vicenza- Triestina 9-2, Villorba – Perugia 5-2. Riposa – Treviso

CLASSIFICA

Merano 60; Venezia 53; Riccione 50; Sudtirol, Trento, Venezia 1985 49; Villorba 36; Jesina 34; Chieti 32; Padova 31; Vicenza 30; Spal 28; Triestina 18; Treviso 15; Perugia 0

Promozione, play out, retrocessione

Formula – La 1° classificata sale in serie B. Aquila escluso. Due le retrocessioni dirette, un altra tramite il play out  12° vs 13° se i distacchi in classifica non superano i 5 punti

MARCATORI

reti 33: Nischler (Merano); reti 21: Ponte (Vicenza); reti 19: Zuanti (Venezia); reti 16: Rosa (Trento); reti 14: Longato (Venezia 1985); reti 13: Crocioni (Jesina)

PROSSIMO TURNO 19 maggio 2024

Treviso – Spal, Jesina – Villorba, Merano – Vicenza, Padova- Sudtirol, Perugia – Trento, Triestina – Venezia, Venezia 1985 – Riccione. Riposa – Chieti

(e.s.)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory