Connect with us

Basket

Serie B / Match intensissimo, il derby è di Senigallia

La Goldengas batte la Mosconi Ancona 76-70 dopo aver recuperato da -8 nell’ultimo periodo

SENIGALLIA, 9 ottobre 2022 – Il derby tra Senigallia e Ancona non delude, e dopo tre successi consecutivi dei dorici, coppa compresa, il primo della stagione riconsegna la vittoria alla Goldengas, che si impone 76-70.

Derby acceso, di altissimo livello agonistico ma corretto, anche sugli spalti nonostante un PalaPanzini caliente.

Sul piano del gioco, meglio i primi 20’, che Senigallia chiude avanti 45-37 dopo il 23-21 del 10’.

Sul +12 (51-39) con gli ospiti già in bonus, il match sembra in mano alla Goldengas che però va in confusione totale appena la Mosconi alza l’aggressività: il terzo periodo è ottimo per il CampettoStamura e semplicemente inguardabile per i locali, che si ritrovano sotto 53-61 al 32’.

Qui, però, arriva un’altra svolta col contributo anche di chi non ti aspetteresti: il baby Valle ad esempio, che impatta a 66 al 34’ con il suo unico, ma pesantissimo, canestro del match, poi è Neri ad allungare con tre tiri liberi dopo aver subito un contestato fallo (74-67 al 37’): l’ex Omegna, alle prime partite dopo un anno di stop, è l’indubbio MVP con una prestazione da giocatore totale, che segna (21) ma fa pure tanto altro (30 in valutazione).

La Mosconi prova a rimanere agganciata, si riporta fino al -4 (74-70) ma in un finale con entrambi quintetti stanchissimi in un match molto intenso, ne ha ancora meno dei locali, che festeggiano il primo successo.

E Pozzetti vince la sfida degli ex (15 punti, 8 rimbalzi) contro un Bedin che strappa 10 rimbalzi, ma in attacco non incide e fallisce qualche libero di troppo.

GOLDENGAS SENIGALLIA: 

Giacomini 3, Neri 21, Santucci 14, Pozzetti 15, Musci 6; Valle 3, Gnecchi 7, Valletti ne, Arceci ne, Marini ne, Lemmi 7, Cerruti.

All. Filippetti

LUCIANA MOSCONI ANCONA: 

Panzini 5, Ciribeni 18, Carnovali 14, Giombini 4, Bedin 3; Tourè 10, Calabrese 2, Piccionne ne, Ambrosin 14.

All. Coen

Arbitri: Bergami di Forlì e Alessio di Lugo (Ra)

Parziali: 23-21 45-37 53-58 76-70

Note: spettatori 700 circa, una sessantina ospiti.

Squadra e tifosi di Ancona espongono due striscioni di solidarietà a Senigallia alluvionata («Vicini a Senigallia», «Senigallia non mollare»).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

CLASSIFICA –

Firenze, Rieti, Basket Jesi 4; Piacenza, Virtus Imola, Costa Imola, Faenza, Senigallia, San Miniato, Fiorenzuola, Fabriano, Ancona, Ozzano 2; Matelica, Empoli, Romagna 0

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory