Connect with us

Basket

Basket serie B / La Goldengas Senigallia non sa più vincere, Piacenza passa 65-86

Senigallia ancora una volta illude partendo bene, ma quando il match si complica scompare dal campo. Seconda metà di gara inguardabile e a senso unico (22-46), ko senza attenuanti per allenatore e giocatori

SENIGALLIA,  23 Gennaio 2023 – Quarta sconfitta consecutiva, settima nelle ultime otto partite per la Goldengas che crolla in casa, dove i ko di fila sono ora cinque, pure col Piacenza (65-86).

Si potrebbe partire dicendo che il Piacenza con Venuto e Passoni, appena arrivati dal Firenze e all’esordio (positivo), non è il Piacenza dell’andata (quando comunque vinse 81-64) e dal fatto che la Goldengas fosse ancora priva di Santucci (auguri per un pronto rientro dopo la recente operazione per un problema al forame ovale pervio) ma le attenuanti, pur oggettive, stavolta non possono proprio reggere. 

Gli ultimi due quarti infatti, dove la Goldengas è letteralmente crollata contro un quintetto che in classifica alla vigilia aveva in fondo appena 2 punti in più, sono tra i più brutti mai visti al PalaPanzini.

E dire che era iniziata bene, ma ancora una volta i buoni passaggi di gioco nel corso del match si sono rivelati illusori perché nel momento in cui il match si è fatto complicato (nell’occasione, quando Piacenza ha iniziato a usare stabilmente la zona) i biancorossi sono andati in difficoltà, senza che nessuno riuscisse a cambiare l’inerzia del match: buono il primo quarto dei biancorossi (23-17) e pur tra alti e bassi, Senigallia è ancora avanti all’intervallo (43-40). 

L’equilibrio resta per buona parte del terzo periodo, benché il rientro sul parquet – problema già evidenziatosi a inizio torneo – non sia certo dei migliori, con approccio troppo molle: di fronte alla zona di Piacenza però la Goldengas si spegne, in un crollo senza giustificazioni, ricadendo nei vecchi individualismi, con forzature ripetute con poco senso (3/18 dal campo nel terzo periodo).

Il parziale degli ultimi 20’ è infatti 22-46 (con 4/27 totale da tre), e dice più di qualsiasi commento, così come i mugugni del pubblico, evento rarissimo al PalaPanzini.

MVP indubbio è Cecchetti, che domina sui lunghi senigalliesi caricandosi i suoi sulle spalle e chiudendo con 28 punti e 7 rimbalzi: senza voler nulla togliere ai tanti meriti del Piacenza, che negli 80 minuti fra andata e ritorno si è dimostrata decisamente superiore alla Goldengas, anche per lui è stato tutto troppo facile.

GOLDENGAS SENIGALLIA – Giacomini 5, Giannini 11, Neri 16, Pozzetti 2, Musci 12; Valle 2, Valletti ne, Casabianca ne, Gnecchi 9, Arceci ne, Cerruti ne, Lemmi 8.

All. Filippetti

BAKERY PIACENZA – Coltro 11, Berra 13, Passoni 14, Angelucci 2, Cecchetti 28; Venuto 11, Carone, Alessandrini, El Agbani 2, Korsunov 5.

All. Del Re

Arbitri – Quadrelli di Casano Magnago (Va) e Fusari di San Martino Siccomario (Pv)

Parziali – 23-17 43-40 53-62 65-86

©riproduzione riservata

16º GIORNATA  – Rieti-Fiorenzuola 91-87, Empoli-Fabriano 60-90, Romagna-Ancona 78-92, Matelica-San Miniato 65-61, Jesi-Virtus Imola 81-75, Senigallia-Piacenza 65-86, Faenza-Ozzano (23 gennaio 2023 ore 20,30). Riposa – Imola

CLASSIFICA Rieti 28, Faenza 22, Fabriano 22; Ancona, Piacenza, Fiorenzuola 18; Virtus Imola, Ozzano, Jesi 16; Senigallia 14; Andrea Costa Imola 12; S. Miniato 10; Empoli, Tigers Romagna, Matelica 4; Firenze 0

PROSSIMO TURNO 17º GIORNATA domenica 29 gennaio 2023 –  Ozzano-Matelica, Virtus Imola-Faenza, San Miniato-Rieti, Piacenza-Jesi, Fiorenzuola-Empoli, Ancona-Senigallia, Fabriano-Andrea Costa Imola. Riposa Romagna

Play off per A2; play off per ammissione serie B; nuovo campionato Interregionale

 

REGOLAMENTO

FIRENZE si è ritirata. Al termine della stagione regolare le prime 4 squadre di ogni girone disputeranno due turni di play off incrociando, il girone C, quello D. Due saliranno in A2. Le altre 14 squadre che hanno disputato i play off saranno ammesse in Serie B stagione 2023/24. In serie B saranno ammesse anche 4 squadre per Girone vincitrici del turno di qualificazione al meglio delle 3 gare su 5, secondo questo schema: 5°-12°, 6°-11°, 7°-10°, 8°-9°. A completare la serie B le 5 squadre retrocesse dal campionato di Serie A2. Le squadre perdenti del turno di ammissione alla Serie B, assieme a quelle classificate dal 13° al 16° posto di ogni girone al termine della stagione regolare, saranno riposizionate nel nuovo campionato di Interregionale per la stagione 2023/24.

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket