Connect with us

Basket

Basket B nazionale / Ristopro, ko in gara-1 di semifinale a Roseto 87-83

Alla squadra di Niccolai, seguita da 300 tifosi, non basta un super Gnecchi per coronare la rimonta. Roseto si aggiudica il primo atto, martedì alle 20.45 al PalaMaggetti si gioca gara-2

FABRIANO, 19 maggio 2024 – La Ristopro perde gara-1 di semifinale al PalaMaggetti di Roseto.

I cartai, sostenuti da circa trecento fabrianesi, non riescono a completare la rimonta nel finale, dopo esser scivolati anche a -16 nel pessimo secondo quarto, e iniziano la serie rincorrendo, come capitato nei quarti contro la Gema Montecatini.

Dopo un inizio esitante per entrambe, complice la paura per il problema al ginocchio dell’ex di turno Petracca che lascia il parquet zoppicante dopo 3′, Fabriano prova a mettersi al comando con le triple di Centanni e l’impatto del duo Gnecchi-Giombini (14-19 al 9’), ma sciupa troppi palloni, perdendone ben 13 nei primi 20′, e Roseto cambia marcia in un secondo quarto dominato dagli abruzzesi.

Le iniziative del geniale Mantzaris e i tiri di Santiangeli ampliano la forbice, con un break di 12-2 che fa scivolare indietro la Ristopro, fino al -16 siglato da Guaiana (45-29 al 19’), Niccolai riparte nel terzo quarto con in quintetto Gnecchi e Giombini, in luogo di Negri e Granic, per alzare l’intensità dei suoi ma la Liofilchem trova ogni volta le contromisure e tiene i cartai a distanza (65-57 al 30’).

Fabriano è però dura a morire e non cede nemmeno quando, ad inizio quarto periodo, Santiangeli la ricaccia a -10, approfittando di un paio di passaggi a vuoto dei biancoblù con un tecnico a Bedin e un antisportivo a Bandini.

Qui i cartai reagiscono con un 8-0 e falliscono con Stanic la tripla del pareggio a due minuti dal gong, allora Roseto tenta l’ennesima fuga col layup di Guaiana, ma dall’altra parte c’è un indomito Gnecchi, autore di una partita strepitosa: cinque punti in fila della guardia fabrianese per l’85-83 e poi la difesa cartaia costringe alla palla persa Roseto conquistandosi 3 secondi e 7 decimi per l’ultimo assalto: dopo il timeout, la palla va a Stanic, che viene chiuso nell’angolo e perde palla.

Dall’altra parte Mantzaris segna i liberi del definitivo successo rosetano.

Martedì alle 20.45 ancora al PalaMaggetti sarà gara-2.

Roseto: Durante 6, Maiga, Marcucci, Dervishi, Donadoni 11, Guaiana 8, Tamani 3, Mantzaris 21, Klyuchnyk 16, Santiangeli 18, Thioune 4, Petracca. All. Gramenzi

Fabriano: Verri 4, Centanni 17, Stanic 11, Gnecchi 23, Bedin 10, Romagnoli, Bandini 2, Carsetti, Negri 7, Granic, Giombini 9, Nkot Nkot. All. Niccolai

Arbitri: Agnese di Barano d’Ischia e Manco di San Giorgio a Cremano

Parziali: 18-21, 45-33, 65-57

Note: Tiri liberi: Roseto 23/27, Fabriano 24/31. Tiri da due: 20/30, 16/25. Tiri da tre: 8/22, 9/26. Rimbalzi: 27 (off. 4), 30 (off. 7). Assist: 18, 9. Uscito per 5 falli Giombini.

Luca Ciappelloni
©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory