Connect with us

Sport

JESI / Tiro a segno, giovani campioni crescono e vincono

Ottimi risultati per gli atleti jesini: 5 titoli italiani, 2 secondi e terzi posti. Fiordelmondo, Sbarbati e Carosi in Nazionale

JESI, 28 settembre 2021 – Anche nel tiro a segno lo sport jesino riesce a far parlare di se.

Nei giorni scorsi a Milano, ai campionati italiani di tiro a segno, il podio ha visto la presenza di atleti appartenenti al locale club Tiro a segno che ha sede presso il poligono di via Matteo Ricci aperto per informazioni ogni sabato pomeriggio dalle 15 alle 18

l’allenatore Maurizio Ballirano con Luca Sbarbati, Alessio Pigliapoco e Alessandro Iena

I colori leoncelli hanno conquistato ben cinque titoli italiani, due secondi e due terzi posti.

L’oro è andato a Luca Sbarbati, già campione regionale, nella carabina aria compressa junior2 (16/18anni). Lo stesso ha anche conquistato un secondo posto nella carabina a fuoco.

Due ori invece per Loris Quarta nella specialità di pistola sportiva allievi e nella pistola dieci metri.

Maurizio Ballirano allenatore, Luca Sbarbati

Altri due gradini più alti del podio poi per la squadra allievi formata dai fratelli Quarta (Loris, Michael e Kristel) in due discipline di pistola: sportiva e dieci metri.

Due argenti invece per Sofia Fiordelmondo sia nella pistola automatica che aria compressa dieci metri nella categoria junior2 donna.

Ed infine i bronzi. Uno alla squadra di carabina a fuoco composta da Alessio Pigliapoco, Alessandro Iena e Luca Sbarbati; un altro a Michel Quarta nella pistola sportiva categoria allievi; il terzo a Alexia Tibulca alla pistola automatica junior2 donna.

Discreti risultati per Pigliapoco Alessio al suo primo campionato italiano e Alessandro Iena che con il loro contributo hanno permesso alla squadra di ottenere il bronzo. 

Gli ottimi risultati ottenuti è ovviamente la sintesi di impegno e serietà verso questo sport olimpico anche e soprattutto per merito e per il supporto qualificato di allenatori di alto livello come Maurizio Ballirano per la carabina. Quest’ultimo, ex  atleta della nazionale italiana e pluri medagliato a carattere europeo, oggi oltre a seguire queste giovani promesse è anche allenatore nella nazionale italiana per la squadra senior (segue i ragazzi che andranno alle olimpiadi).

I ragazzi di pistola invece sono seguiti da Renzo Gagliardini che, oltre ad essere il presidente del poligono, segue personalmente gli atleti. Infine Sergio Ferranti anche lui ex atleta della nazionale.

E dopo i risultati anche la convocazione in nazionale juniores. Per la pistola Sofia Fiordelmondo, per la carabina Luca Sbarbati e Alessandro Carosi. Quest’ultimo assente a Milano causa infortunio.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

foto di primo piano: il presidente Renzo Gagliardini con la coppa; davanti alla sua destra Kristel, Loris e Michael Quarta; infine vicino al presidente Luca Sbarbati

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport