Connect with us

Rugby Jesi

JESI / Rugby, riflessione del presidente Luca Faccenda

Bilancio di fine anno. In serie B ancora a secco di vittorie. Dopo la pausa, il 16 gennaio 2022, di nuovo in campo a Jesi contro Imola

JESI, 24 dicembre 2021 – Bilancio di fine anno del presidente Luca Faccenda per il Rugby Jesi“Un anno complicato ma abbiamo incrementato”. La pandemia aveva bloccato tutto ma si è ripreso a giocare.

La formazione che partecipa al campionato di serie B ancora non ha vinto ma la strada intrapresa sembra quella giusta. E’ sempre il presidente a specificare: “Abbiamo raggiunto i 250 tesserati. Fra i più grandi i due anni di fermo causati dal Covid hanno cambiato tantissime cose: c’è chi è arrivato per motivi anagrafici alla fine dell’attività agonistica, chi ha affrontato mutamenti importanti familiari e di lavoro o anche chi, come ad esempio Vittorio Santarelli, è salito di categoria approdando alla Lazio. E così quella rosa potenziale di una sessantina di persone si è assottigliata a meno di una quarantina. L’effetto sui risultati, tanto più nel momento in cui non vogliamo bruciare prima del tempo i giovani che stanno salendo dalla Under 19, si è fatto sentire”.

E aggiunge: “L’approccio è quello giusto. La serie B è un campionato senza retrocessioni, un vantaggio da un lato e uno svantaggio dall’altro. Era importante tenere tutti duro”.

Dopo la pausa, il 16 gennaio, di nuovo in campo a Jesi contro Imola.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Rugby Jesi