Connect with us

Sport

JESI / Conviviale per la festa di laurea con Roberto Mancini

I fondi raccolti sono stati donati ad un importante progetto sportivo, l’avvio delle attività della società New Baskin Jesi

JESI, 1 ottobre 2021 – L’Accademia Marchigiani dell’anno in Italia e nel Mondo e dall’Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani hanno festeggiato alla Palazzina Sabatelli di Sant’Ippolito (PU) con una conviviale la laurea ad honorem dell’Università di Urbino conferita a Roberto Mancini ct della Nazionale di calcio italiana campione d’Europa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una vera e propria festa per Mancini, che ha accolto l’invito del presidente delle due associazioni, Mario Civerchia, ed ha ricevuto il calore e la stima di autorità nazionali e locali, nonché del mondo accademico marchigiano (presenti a complimentarsi con il dottor Mancini e con l’Università di Urbino anche Camerino, Macerata ed il Politecnico di Ancona).

“Grazie a Roberto Mancini  così il presidente Mario Civerchia – per aver partecipato con noi ad un momento di convivialità, che mette in risalto i prodotti eccellenti del nostro territorio. La nostra stima ed affetto vanno al dottor Mancini, che è figlio di questa terra meravigliosa, le Marche, con i suoi sapori eccezionali. Oggi abbiamo festeggiato la sua laurea e lui ha fatto un regalo a tutti i suoi tifosi, che hanno brindato alla valorizzazione delle eccellenze del territorio, selezionate con tanta cura secondo i principi della nostra Associazione”.

Hanno risposto all’invito Prefetti, Questori, Magistratura e Forze dell’ordine, le autorità nazionali, regionali, provinciali e comunali delle Marche. Tra i 250 invitati, un’affluenza importante di clinici e accademici marchigiani. Presente all’evento anche Confindustria.

Il presidente Civerchia ha consegnato come regalo di laurea al ct della nazionale: un pallone d’argento. “Questo vale più del pallone d’oro nella carriera di un calciatore ”, ha scherzato Roberto Mancini.

Al tavolo, accanto a Mancini, si sono seduti il Ministro del turismo Massimo Garavaglia, il presidente delle Marche Francesco Acquaroli, il rettore dell’Università di Urbino Giorgio Calcagnini, il Prefetto di Pesaro Tommaso Ricciardi, Gabriele Cipriani consigliere della Corte di Giustizia Europea, il sindaco di Urbino Maurizio Gambini, il promotore dell’evento Mario Civerchia presidente dell’Accademia Marchigiani dell’anno, l’assessore regionale all’edilizia Stefano Aguzzi e l’assessore all’istruzione della regione Veneto Elena Donazzan.

La serata, condotta dalla giornalista Rai Giorgia Cardinaletti – anche lei marchigiana – è stata un importante momento di convivialità, per degustare i piatti preparati con i prodotti dei fornitori associati e tutto sotto il servizio eccellente dello staff messo a disposizione dal dirigente Impoco, con gli studenti dell’Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia.

Molto sentito il momento dedicato alla solidarietà. I fondi raccolti durante la cena sono stati donati ad un importante progetto sportivo, l’avvio delle attività della società New Baskin Jesi. Si tratta di uno sport agonistico e a ricevere la donazione e presentare la società sono stati i giocatori e cofondatori Andrea Nobili e Danilo Bordoni, insieme al capitano della squadra Matteo, che si è sciolto in un abbraccio con Roberto Mancini.

(red)

©ROPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport