Connect with us

Calcio

CALCIO / Il cingolano Leonardo Frontaloni entra nello staff dell’Alessandria

Il 30enne di Cingoli, ex Imolese, sarà preparatore atletico delle formazioni Under 19 e 17 della società professionistica di Serie B

CINGOLI, 5 agosto 2021 – Il preparatore atletico cingolano Leonardo Frontaloni entra a far parte dello staff dell’Alessandria in Serie B di calcio. Il 30enne ex Imolese femminile, infatti, è stato nominato dalla società piemontese come esperto specializzato per le formazioni Under 19-Campionato Primavera 2 e Under 17-Campionato Nazionale Professionisti A e B.

Leonardo Maria, classe 1991, figlio dell’ingegnere Ermanno Frontaloni e dell’insegnante in pensione Anna Maria Tiranti (molto conosciuti in città, ndr), si è laureato in Scienze Motorie e in Scienze e Tecniche dello Sport all’Università di Urbino ed è preparatore atletico professionista riconosciuto dal Coni e dalla Figc, conseguendo il diploma di abilitazione al Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Frontaloni possiede anche il patentino d’allenatore Uefa B, il diploma Fifa in medicina calcistica e numerose altre abilitazioni in varie discipline, tra cui il calisthecnics, la ginnastica artistica, il crosstraining e il functional training. E’ redattore di webinar e articoli per un sito specializzato di calcio e docente formatore presso l’Accademia Italiana Fitness del Coni.

Dal 2014 al 2015 Frontaloni è stato allenatore di ginnastica artistica per una società maceratese, quindi nel 2015-2016 è stato istruttore per “Meeting Action” a Macerata. Tra il 2015 e il 2018 è stato tecnico di discipline atletiche presso le palestre cingolane “Body & Soul Wellness Club” e “Victory Fitness Club”. Nel 2017 è stato organizzatore del Trofeo Coni a Senigallia ed ha svolto il servizio civile presso il ConiMarche.

Dopo aver allenato i primi calci della San Francesco Cingoli tra il 2016 e il 2018, nel giugno 2018 Leonardo è diventato allenatore e preparatore atletico dell’Imolese femminile, sia per quanto riguarda la prima squadra che per quelle del settore giovanile, risolvendo il rapporto con la società a maggio 2020, quando è andato a lavorare come personal trainer e preparatore atletico in un centro wellness di Bologna.

Ora è arrivata la grande chiamata dell’Us Alessandria, società piemontese che ha centrato nel 2020-21 la promozione in Serie B, nota alle cronache anche per essere finita in semifinale di Coppa Italia nel 2015-2016, cedendo solamente al blasonato Milan dopo aver vinto contro i turni ad eliminazione diretta precedenti contro il Palermo, il Genoa e lo Spezia.

Leonardo Frontaloni ricoprirà il ruolo di preparatore atletico per le formazioni Under 19-Campionato Primavera 2 e Under 17-Campionato Nazionale Professionisti A e B. E’ stato inserito nella “Strenght and Conditioning Area Performance” del Settore Giovanile Agonistico. Una bella soddisfazione, dunque, per il 30enne cingolano, raggiunta dopo anni di lavoro e dedizione nel suo settore. Molti suoi concittadini si sono già congratulati con lui: d’altronde nello stemma dell’Alessandria c’è uno stemma con una croce rossa su sfondo bianco, proprio come i colori della città di Cingoli.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio