Connect with us

Calcio

CALCIO / La Vigor Senigallia è tornata ad allenarsi

Un segnale di speranza e entusiasmo: i rossoblù hanno ripreso martedì 12 gennaio e attendono decisioni sul destino dell’Eccellenza

SENIGALLIA, 13 gennaio 2021 – La Vigor Senigallia ci riprova.

Per tornare a rivedersi e a correre, ma anche – come sottolinea la società – per dare un segnale di speranza.

I rossoblù martedì 12 gennaio sono infatti tornati ad allenarsi al Bianchelli, ovviamente nel rispetto di tutte le normative vigenti: l’auspicio è che il torneo di Eccellenza, sospeso dopo cinque giornate, possa ripartire anche se il riavvio a metà febbraio, nonostante la volontà espressa anche dal neo presidente Figc Marche Panichi, pare oggettivamente sempre più difficile visto l’andamento tutt’altro che rassicurante della pandemia di coronavirus.

“È un segnale a tutto l’ambientesottolinea la societàdi speranza, ma anche di testimonianza che l’entusiasmo che si respirava la scorsa estate al raduno non è svanito. La speranza che tutto vada per il meglio è sempre accesa: la Vigor sarà pronta ad accogliere tutte le decisioni degli organi preposti ma intanto le attività sono ripartite, anche per farci trovare pronti nel caso l’Eccellenza riprenda”.

Oltre alla prima squadra, è tornata ad allenarsi pure la juniores.

Il 2021 tra l’altro non è un anno come gli altri per la Vigor che compie cento anni, essendo stata fondata da un gruppo di appassionati senigalliesi nel lontano 1921: giovani e uomini che uscivano dai drammi della prima guerra mondiale, tra i quali c’era pure Arturo Medi, padre del celebre scienziato Enrico, che fu il primo presidente vigorino: anche oggi, come allora, il calcio può rappresentare uno svago per aiutare tanti appassionati a distrarsi un po’ in un momento indubbiamente difficile per il paese.

Andrea Pongetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio